12 ottobre 2007

Le radio più ascoltate/ Lombardia

Quealche tempo fa avevamo pubblicato la hit parade delle radio più ascoltate sull'intero territorio nazionale. A distanza di un anno le cose non sono cambiate granchè e la classifica è pressochè immutata, salvo piccoli spostamenti. Preferiamo quindi esaminare la classifica delle radio più ascoltate nelle diverse regioni italiane, dove compaiono differenze piuttosto siginficative rispetto agli ascolti a livello nazionale. Iniziamo con la Top 20 della Lombardia, indicando sia il numero medio di ascoltatori che, tra parentesi la posizione a livello nazionale).

  1. RTL 102.5, 1.290.000 (4)
  2. RADIO DEEJAY, 1.145.000 (2)
  3. RAI RADIOUNO, 1.083.000 (1)
  4. RADIO ITALIA SOLO MUSICA ITALIANA, 902.000 (7)
  5. RADIO 105 NETWORK, 714.000 (6)
  6. RAI RADIODUE, 676.000 (3)
  7. RADIO R101, 557.000 (10)
  8. RDS 100% GRANDI SUCCESSI, 517.000 (5)
  9. RMC RADIO MONTECARLO, 494.000 (9)
  10. RADIO 24 - IL SOLE 24 ORE, 469.000 (11)
  11. RADIO ZETA/STUDIO ZETA, 397.000 (19)
  12. RADIO ITALIA ANNI 60, 368.000 (26)
  13. RADIO MARIA, 258.000 (14)
  14. RADIO KISS KISS, 255.000 (8)
  15. RADIO NUMBER ONE, 254.000 (33)
  16. DISCORADIO, 248.000 (30)
  17. RADIO CAPITAL, 241.000 (12)
  18. RADIO REPORTER, 232.000 (36)
  19. RAI RADIOTRE, 230.000 (13)
  20. RADIO POPOLARE, 219.000 (43)
Beh, quello che si nota immediatamente è che in Lombardia le reti RAI sono molto meno popolari che a livello nazionale, essendoci un arretramento per tutte e 3: Radiouno risulta solo terza (mentre è la prima a livello nazionale), Radiodue arretra di 3 posizioni e Radiotre addirittura di 6. Essendo nella regione che ha dato i natali a Bossi e Calderoli, forse la cosa può anche starci...

E quali sono le radio più amate dai lumbard? A sorpresa spunta al primo posto RTL 102.6 che prevale addirittura su Radio Deejay che è invece la più ascoltata radio privata a livello nazionale. Mentre la Top 10 è generalmente dominata dai grandi network nazionali, nella second metà compaiono radio a diffusione eminentemente locale, capeggiate da Radio Zeta e da Radio Italia Anni 60 che sembra essere un fenomeno eminentemente lumbard (dei 468.000 ascoltarori, ben 368.000 sono in Lombardia).

Top 20 comunque piuttosto deludente, essendo premiate maggiormente emittenti di qualità più scarsa, a denotare la decadenza generalizzata di questa regione che una volta costituiva la punta di diamante della società italiana. Unica nota positiva: la presenza, anche se in ultima posizione, di una radio eccellente quale Radio Popolare.

2 commenti:

.mau. ha detto...

ma come? Non c'è radio Padania? Ai Brogli! Ai Brogli!

Anonimo ha detto...

la decadenza generalizzata di questa regione mi sa te la sei sognata stanotte, va beh che detto da uno che ascolta radio popolare fa un po sorridere