04 gennaio 2008

Top 100 dei brani di maggior successo del 2007

Mika - Grace KellyFine anno. Tempo di classifiche. Beh, per la verità da queste parti è tempo di classifiche tutti i giorni. Però le Year End Charts sono un classico cui è impossibile sottrarsi. Ed ecco quindi la classifica dei brani più "venduti" (qualunque cosa questa espressione intenda) del 2007 che vede trionfare il cantante anglo-libanese Mika con la gaia Grace Kelly.

TOP 100 BRANI DI MAGGIOR SUCCESSO DEL 2007
(quando disponibile in rete, cliccando sul titolo si accede al video clip del brano).

PosTITOLOINTERPRETEScore
1Grace KellyMika17
2Bruci la cittàIrene Grandi15
3Relax (Take it easy)Mika15
4Parlami d'amoreNegramaro14
51973James Blunt12
6Non siamo soliEros Ramazzotti & Ricky Martin10
7La compagniaVasco Rossi10
8EverythingMichael Bublè10
9La paranzaDaniele Silvestri9
10UmbrellaRihanna feat. Jay-Z9
11Ti scatterò una fotoTiziano Ferro9
12No oneAlicia Keys9
13Domo mia Tazenda feat. Eros Ramazzotti8
14PensaFabrizio Moro8
15Window in the skiesU28
16Say it rightNelly Furtado feat. Timbaland8
17GirlfriendAvril Lavigne8
18MonsoonTokio Hotel8
19Ordinary dayDolores O'Riordan8
20Gli ostacoli del cuoreElisa feat. Ligabue7
21CandymanChristina Aguilera7
22SognamiBiagio Antonacci7
23PatienceTake That6
24Niente pauraLigabue6
25Basta pocoVasco Rossi6
26Ti regalerò una rosaSimone Cristicchi6
27Eppure sentire (Un senso di te)Elisa6
28Beautiful liarBeyoncé feat. Shakira6
29Que hicisteJennifer Lopez5
30Pictures of youLast Goodnight5
31Makes me wonderMaroon 55
32All good things (come to an end)Nelly Furtado feat. Zero Assoluto5
33Si tu no vuelvesMiguel Bosè & Shakira5
34How to save a lifeFray5
35Io cantoLaura Pausini5
36When you're goneAvril Lavigne5
37What I've doneLinkin Park5
38E Raffaella è miaTiziano Ferro5
39Living DarfurMattafix5
40She's MadonnaRobbie Williams feat. Pet Shop Boys5
41Love todayMika4
42MusicaPaolo Meneguzzi4
43Appena prima di partireZero Assoluto4
44Ed ero contentissimoTiziano Ferro3
45Lascia stareBiagio Antonacci3
46L'immensoNegramaro3
47This is what you areMario Biondi and The High Five Quintet3
48Toda joia toda belezaRoy Paci and Aretuska feat. Manu Chao3
49OcchiZucchero3
50E fuori è buioTiziano Ferro3
51Sound of freedomBob Sinclar & Cutee B feat. Gary Pine & Dollarman3
52ShineTake That3
53Wake up callMaroon 53
54LaOld Man River3
55AdrenalinaFinley3
56Falling downDuran Duran3
57Un KiloZucchero3
58RehabAmy Winehouse3
59Suicidio d'amoreGianna Nannini3
60Wonderful lifeZucchero3
61Diras que esoy locoMiguel Angel Munoz3
62Cambio direzioneFrancesco Renga3
63JumpMadonna3
64Dalla pelle al cuoreAntonello Venditti3
65Cupid's chokehold (Breakfast in America)Gym Class Heroes feat. Stump2
66Gino e l'AlfettaDaniele Silvestri2
67Sono come tu mi vuoiIrene Grandi2
68Hey there DelilahPlain White T's2
69Snow (Hey Oh)Red Hot Chili Peppers2
70What goes around comes aroundJustin Timberlake2
71When did your heart go missing?Rooney2
72Do it wellJennifer Lopez2
73So not over youSimply Red2
74SpaccacuoreLaura Pausini2
75Don't stop the musicRihanna2
76Gimme moreBritney Spears2
77Into the nightSantana feat. Chad Kroeger2
78Torno subitoMax Pezzali2
79Beautiful girlsSean Kingston2
80IllegalShakira feat. Carlos Santana2
81StayElisa2
82I don't feel like dancin'Scissor Sisters2
83Hai bucato la mia vitaAdriano Celentano2
84Shut up and driveRihanna2
85Hot stuff (Let's dance)Craig David2
86Back to blackAmy Winehouse2
87PassioneNeffa2
88Non me lo so spiegareLaura Pausini feat. Tiziano Ferro2
89The saints are comingU2 & Green Day2
90SorryMadonna2
91Ferro e cartoneFrancesco Renga2
922 heartsKylie Minogue1
93Almeno tu nell'universoElisa1
94Tell me 'bout itJoss Stone1
95Rock steadyAll Saints1
96Starz in their eyesJust Jack1
97Rock this party (Everybody dance now)Bob Sinclar feat. Cutee B1
98Meglio cosìZero Assoluto1
99InstabileNek1
100Meravigliosa creaturaGianna Nannini1


Il 2007 è certamente l'anno di Mika, che riesce a piazzare due suoi brani nelle prime tre posizioni: primo assoluto con Grace Kelly e terzo (ad una incollatura dal secondo) con Relax (Take it easy). Ed a completare l'opera, un terzo brano, Love Today, che per ora ha raggiunto la 41-esima posizione, ma è ancora in classifica e suscettibile di miglioramenti. Il fanciullo (24 anni) è stato paragonato a svariati mostri sacri del passato, primo tra tutti Freddie Mercury, ma anche Jimmy Sommerville, David Bowie o Elton John. L'unica cosa certa è che sono sempre paragoni con personaggi dichiaratamente gay...

Dopo il fenomeno Mika, due intepreti italiani si sono fatti spazio questa estate: Irene Grandi che ha sfornato il suo maggior successo di sempre con una bella ballata, Bruci la città, scritta da Francesco Bianconi dei Baustelle, ed i Negramaro con la non entusiasmante Parlami d'amore, che si piazzano rispettivamente al 2° e 4° posto della classifica annuale. Entrambi piazzano in classifica un secondo pezzo, approfittando della popolarità data loro dal successo del brano di punta: la Grandi con una cover di un pezzo storico di Mina (Sono come tu mi vuoi) ed i Negramaro con L'immenso.

Al 5° posto ancora un cantautore britannico impostosi questo autunno con un brano old-styled: James Blunt con la sua 1973. Sicuramente è stato un successo di pubblico notevolissimo: la critica si è un po' divisa, acccusandolo di manifestare la stessa espressività sia che canti di un omicidio che di un pompino.

Al 6° e 7° posto due tra i più noiosi "senatori" del music business italiano: Eros Ramazzotti, che tenta un qualche rinnovamento accompagnandosi con Ricky Martin in Non siamo soli (ed ai Tazenda in Domo mia, 13° posto) e Vasco Rossi, che a rinnovarsi non ci pensa minimamente e riesce a trasformare in litania qualsiasi pezzo gli capiti tra le mani, compresa una canzone (La compagnia) lanciata da Marisa Sannia negli anni '60 e ripresa da Battisti nei '70. Se possibile, ancora più brutto l'altro pezzo con cui il vasco nazionale ci ha ammorbato durante il 2007, l'orribile Basta poco (25° posto).

All'8° lo swing un po' scipito della Everything di Michael Bublè che riesce meglio nella riproposizione di cover del passato piuttosto che di brani originali, sopratutto se melodicheggianti. Meglio riesce ad un'altra delle sorprese del 2007: la Umbrella di Rihanna, destinata a divenire uno standard del soul, a dispetto di un video di un kitsch... ma di un kitsch. Tra l'altro la cantante delle Barbados porta in classifica ulteriori due brani: Shut up and drive (84°) e, sopratutto, Don't stop the music, 76° ma ancora in piena ascesa.

Il Festival di Sanremo quest'anno sembra essere ritornato ai tempi d'oro, piazzando in classifica almeno 3 pezzi destinati ad essere ricordati più o meno a lungo: al 9° posto il tormentone di Daniele Silvestri, La paranza, (che bissa anche con una sorta di inno gay: Gino e l'Alfetta, 66°); al 14° posto il vincitore della sezione Giovani, Francesco Moro con Pensa ed al 26° posto il vincitore della sezione "big" Simone Cristicchi con Ti regalerò una rosa.

E c'è stata gloria anche per Alicia Keys (No one), Tiziano Ferro (con almeno 5 pezzi contemporaneamente in classifica), Nelly Furtado, Avril Lavigne, Elisa, Biagio Antonacci, Ligabue, e sinanche i Take That...

In definitiva una annata tutto sommato neanche tanto malaccio. Ovviamente c'è tanta immondizia in classifica, sopratutto da parte dei "senatori" che continuano a riproporre le solite 4 banalità da decenni e decenni. Ma ci sono stati anche dei pezzi di tutto rispetto sia italiani (Bruci la città, Domo mia, Passione) che stranieri (Candyman, Living Darfur, Rehab e Back to black).

Alle prossime.

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Come il Cinema insegna, certe porte non andrebbero mai aperte, perchè rivelano fatti agghiaccianti.
Amy Winehouse che nemmeno entra nei primi 50!!!!!!, nonostante abbia prodotto uno degli album migliori dell'anno. A vantaggio poi di musicanti come Fabrizio Moro, i Negramaro e il solito Vasco...mah.

ilgmk ha detto...

Direi tutto secondo norma:
1) qualche hit pop internazionale che ha funzionato praticamente a tutte la latitudini (Mika, Rihanna, Nelly Furtado, Lavigne) - per la serie: “gli inevitabili”;
2) qualche canzone nostrana effettivamente buona (Grandi) – per la serie: “scusate, c’è scappato”.
3) opere seconde o terze o quarte, e comunque decisamente minori, di artisti internazionali provenienti da precedenti successi enormi ignorati (o quasi) in Italia (James Blunt, Alicia Keys) – per la serie “ci siam presi tardi: ma non temete, acceleriamo e superiamo in curva a destra”;
4) la solita pattuglia infestante impegnata a cantare le pagine del telefono o peggio – per la serie: “l’ Erosligavasco ferroso pausinesco: una risorsa per il paese o un parassita delle colture?”;
5) qualche hit sanremese (non male) – per la serie “ci conviene andare all’Ariston anche l’anno prossimo”;
6) qualche riesumazione (Bosé) – per la serie: “prima che sia troppo tardi riproponiamo la stessa minestra”;
7) qualche nome internazionale che oramai venderebbe solo in base al nome (Bublè, U2) – per la serie: “lo compro anche se fa lo spot della carta igienica”;

E le “novità”?
Internazionali: i Tokio Hotel (poteva andar peggio, potevano avere successo i Good Charlotte – scusa Tuborg, prendila con ironia), Last Goodnight e Old Man River (ovvero le one hit wonder che vendono solo da noi e non capisci come possa succedere, o meglio, perché proprio quelle?), Amy Winehouse (è già un miracolo che ci sia. Ma ho una premonizione: se arriva viva a febbraio e riesce a rimanere vagamente sobria per almeno 12 ore, vedo un pippobaudo che l’annuncia sul palco dell’Ariston come la cantante bianca dal cuore nero che ha venduto milioni di copie ecc… e l’album clamorosamente schizzerà nelle parti alte della classifica, “scoperto” quell’istante dal pubblico che è appena andato a vedere i cinepanettoni e ci va tutti gli anni).
Nostrane: Biondi e Roy Paci (buoni rimasticatori di sonorità che hanno fatto il colpo della carriera e forse risentiremo).

In linea con la storia della nostra hit parade direi. Niente di cui meravigliarsi;))

Come usava cantare Antonella con i Matia: “C’è tutto un mondo intorno…” ma non ce ne frega proprio;)))

Anonimo ha detto...

scusa ma non eri tu quello che stravedeva per Amy winehouse?

ilgmk ha detto...

Certo che mi piace Amy! Infatti è quasi un miracolo che ce ne siamo accorti qua, visto che di solito le cose interessanti le lasciamo scappare. Ironizzavo sul fatto che da noi finirebbe finalmente in alto nella classifica solo passando a San Remo, venendo scoperta dalla massa con oltre un anno di ritardo (è già successo un sacco di volte).

Amel Bent ha detto...

Mika domina!
Però a me "Non siamo soli" piace molto... e anche l'altra (Domo mia. Devo dire che secondo me è stato un buon anno per Ramazzotti!
Le canzoni estive sono quelle più presenti...
Cmq fra le canzoni di Sanremo avete dimenticato di citare "Musica" di Paolo Meneguzzi.

Amel Bent ha detto...

Dimenticavo di dire: è una mia impressione o Nek è presente solo con una canzone agli ultimi posti? Ditemi che è stato a me che è sfuggito "Nella stanza 26"

Tuborg ha detto...

Direi che concordo in parte con ilgmk, tranne che riguardo Irene Grandi (assolutamente ridicolo il testo della sua canzone), non vedo 1973 di James Blunt un'opera minore, anzi.

Discorso internazionali: i Tokio Hotel sono stati sicuramente molto bravi a gestire il successo non basandosi su una sola canzone come in passato hanno fatto la maggior parte delle giovani band. Infatti monsoon (o durch den monsun) non è certo il loro pezzo migliore, lì siamo su brani quali spring nicht, vergessene kinder, an deiner seite, 1000 meere.

**Matteo** ha detto...

Ma l'hai fatta tu questa classifica...o si basa sulle vendite?
Perchè "E fuori è buio",è uscita esclusivamente in radio!
Matteo

chartitalia ha detto...

@matteo:
la classifica si basa sulla Hit Parade Brani che pubblichiamo settimanalmente e che contiene una LEGENDA che illustra la metodologia utilizzata

Anonimo ha detto...

Scusate ma qualcuno mi saprebbe dire la parola "score"per che cosa sta?

Francesco ha detto...

Score significa punteggio.
Scusate ma i brani con punteggio uguale in base a che criterio sono stati messi in ordine?

Anonimo ha detto...

si,ma punteggio di che...?

Anonimo ha detto...

Come mai non avete fatto una classifica dei download? Ormai le vendite dei cd single sono veramente scarse.

Anonimo ha detto...

E Vasco Rossi il cui cd singolo "Extended play" è rimasto praticamente quasi tutto l'anno tra le prime 3 si troverebbe in settima posizione.... mmmm ma siete matti...?

Penso davvero che questa classifica sia stata fatta da voi....

chartitalia ha detto...

@anonimo delle 11.01:
caro, prima di scrivere qualcosa perchè non ti accerti che il cervello sia collegato?
Il titolo della classifica parla esplicitamente di BRANI di maggior successo e non di DISCHI: puoi fare una ricerca su Google per capire la differenza tra brano e disco.
Il DISCO di cui parli contiene tre (3) brani: 2 versioni di Basta poco e La compagnia. Al nr.7 NON compare il disco ma il BRANO: se non capisci la differenza, allora hai dei grossi problemi.
Inoltre, la NOSTRA (certo che l'abbiamo fatta noi, secondo una metodologia che indichiamo su tutti i post con la classifica settimanale) classifica pesa le varie classifiche disponibili. In particolare, la classifica singoli è così poco influente che la FIMI ha deciso di eliminarli: sai quindi che valore può avere essere primi in tale classifica.
Attendiamo le scuse.

Anonimo ha detto...

Scuse? Ma siamo all'asilo?
A parte questo... mi sembra davvero illogico il criterio che utilizzate, basti pensare che fino a qualche tempo fa la canzone degli zero assoluto sei parte di me stava al terzo posto ed ora la trovo al secondo... e parlo della classifica del 2006, voi ovviamente risponderete che si sia trattato di un perfezionamento di calcolo... ma per favore... questi lavori lasciamoli fare a chi ne ha le competenze...
E poi mi spiegate su che basi avete inserito al settimo posto la compagnia che è stato il disco più trasmesso, più venduto e più scaricato (anche come ringtone) dell'anno.. premetto che il brano (giusto?) in questione nemmeno mi piace, preferisco, anzi rimpiango... il vasco anni '80...

bye bye

chartitalia ha detto...

caro cialtroncello,
se non hai la pazienza (o la capacità) di leggere le note metodologiche di cui sito e blog sono infarcite lascia perdere: il web è immenso e sicuramente vi sono siti molto più "credibili" del nostro; ecco valli a trovare e migliora il tasso di intelligenza dei frequentatori del nostro

Anonimo ha detto...

ahahahahah, Chartitalia sei un grande, non smetterò mai di ribadirlo e di farti pubblicità XD

Dava

Anonimo ha detto...

Classica risposta di chi non ha la pazienza (o la capacità) di argomentare seriamente un quesito...

p.s. non ho ancora ricevuto una risposta sul brano (giusto?) degli zero assoluto... e credo che anche qualche altro post più su non l'abbia ricevuta... ad esempio le posizioni basate su Score uguale.... ma come una canzone si trova al diciannovesimo posto quando potrebbe essere tranquillamente collocata al tredicesimo?!? Ma che classifica sarebbe? Togliamo i numeri allora!
Visto che essere i primi è così poco influente perchè stilate una classifica con tanto di posizioni?

Cmq forse è davvero meglio recarmi altrove... sì... ma per trovare più serietà!

chartitalia ha detto...

oh mado', ma è un caso patologico; va be', giusto perchè ho i sensi di colpa a trattare male chi passa da queste parti, vedo di decifrare quello che intendi dire

sulla faccenda degli Zero Assoluto, immagino che ti riferisca all'aggiornamento fatto verso metà anno quando abbiamo consolidato i risultati: giova ricordare, come scritto su più pagine del sito, che noi CUMULIAMO i risultati di un titolo nell'anno di maggior successo, quindi può succedere che le classifiche degli anni adiacenti subiscano delle variazioni a causa dello spostamento di brani da un anno all'altro; ad es., Niente paura è entrato in classifica nel 2007 e sta continuando a vendere; se ora stiliamo la year-end del 2007 è ovvio che si trova in una certa posizione; ma se alla fine del ciclo di vita, che potrebbe anche essere a giugno, totalizzerà un punteggio superiore nel 2008, tale brano verrà tolto dal 2007 e quindi gli altri brani che attualmente lo seguono guadegnerebbero una posizione; capito? beh, se no, fa niente: forse è troppo complicato per le tue concezioni sempliciotte

per la questione del pari score: ti informo che, da diversi secoli, l'umnanità ha inventato i decimali, e che noi abbiamo scelto di non visualizzare tali decimali anche se, ovviamente, nelle nostre basi dati tali decimali esistono, eccome; ci sembrava una cosa ovvia, tranne per chi vuole spandere mer** a tutti i costi

Anonimo ha detto...

1. sistema opinabile, un brano potrebbe essere incluso in entrambi gli anni, se questo ottiene successo in 2 annate differenti... così si rende uno svantaggio al brano, il quale, se fosse uscito in gennaio ed avesse avuto lo stesso corso in classifica (ad esempio da ottobre fino a marzo) avrebbe avuto più successo...

2. per quanto riguarda gli scores sarebbe stato meglio inserirli questi decimali... almeno sarebbero saltate all'occhio subito le reali posizioni... visto che non sono il solo a chiedere chiarimenti a riguardo.

3. Hung up di Madonna???
Mesi in classifica (azz povera lei a cavallo tra il 2005 ed il 2006) dove l'avete inclusa?
Non ditemi che debbo andare a scovare qualche postilla, metologia o quanto altro per capire meglio... io non la vedo in nessuna delle 2 classifiche... o sarò orbo io... e cmq anche se fosse... se questa non c'è tra le prime 10, ahimè che metro di giudizio state usando?

4. nessuno vi ha offeso, gradirei faceste lo stesso, tra l'altro qui non si tratta di sensi di colpa da parte vostra... visto che questo dovrebbe essere il vostro hobby/occupazione (non so cosa sia per voi) quindi un chiarimento richiesto, non può che essere più che legittimo.

p.s. il "ma siete matti" ovviamente era ironico... i vostri lo sono stati altrettanto? mmm.

A presto,
Steve

chartitalia ha detto...

@steve:
uhmm... vedo che facciamo passi in avanti: almeno un qualche nick è venuto fuori, bene, bene

beh, che il "siete matti" fosse ironico era nelle tue intenzioni ma nessuno l'avrebbe capito a leggere l'insieme del tuo commento; e che tutti i tuoi interventi abbiano un non so che di denigratorio traspare anche da ques'ultimo messaggio

mi sembra di aver fatto abbastanza il buon samaritano; se ne hai voglia, leggiti le indicazioni su questa pagina; e se la cosa non ti convince, no problem: ci sono tante altre fonti a cui abbeverare la tua sete

Anonimo ha detto...

ci mancherebbe altro... se vuoi/volete ti/vi scrivo nome, cognome, via e città... ma in privato... non amo lasciare dati personali sparsi per internet. :-)

Madonna - Hung up?

Anonimo ha detto...

Ok grazie per averla inclusa nella classifica... :-)

p.s. il nome corretto è HUNG UP.

A presto,
Steve