12 novembre 2008

Chart Internazionali 2008/ Ottobre: 4a settimana

Le classifiche internazionali di USA e UK dal 19 al 25 ottobre 2008, con l'aggiunta questa settimana di quelle Canadesi.




USA ALBUM (settimana 19/25-10-2008)

1 (*) AC/DC - Black Ice
2 (*) soundtrack - High School Musical 3: Senior Year
3 (2) T.I. - Paper Trail
4 (1) Kenny Chesney - Lucky Old Sun
5 (4) Metallica - Death Magnetic
6 (6) Kid Rock - Rock N Roll Jesus
7 (*) Mary Mary - The Sound
8 (8) Ne-Yo - Year Of The Gentleman
9 (5) Jennifer Hudson - Jennifer Hudson
10 (12) Lil Wayne - Tha Carter III



USA SINGLE (settimana 19/25-10-2008)

1 (1) Whatever You Like - T.I.
2 (2) Live Your Life - T.I. feat. Rihanna
3 (68) If I Were A Boy - Beyoncé
4 (3) So What - Pink
5 (4) Womanizer - Britney Spears
6 (5) Hot N Cold - Katy Perry
7 (7) Let It Rock - Kevin Rudolf feat. Lil Wayne
8 (8) Miss Independent - Ne-Yo
9 (6) Disturbia - Rihanna
10 (13) I'm Yours - Jason Mraz


UK ALBUM (settimana 19/25-10-2008)

1 (*) AC/DC - Black Ice
2 (*) Kaiser Chiefs - Off With Their Heads
3 (3) Kings Of Leon - Only By The Night
4 (*) Leon Jackson - Right Now
5 (*) Katherine Jenkins - Sacred Arias
6 (1) Keane - Perfect Symmetry
7 (2) Oasis - Dig Out Your Soul
8 (*) Sugababes - Catfights And Spotlights
9 (4) Boyzone - Back Again...No Matter What
10 (*) Sash! - The Best Of



UK SINGLE (settimana 19/25-10-2008)

1 (*) The Promise - Girls Aloud
2 (1) So What - Pink
3 (*) Infinity 2008 - The Guru Josh Project
4 (4) Sex On Fire - Kings Of Leon
5 (30) Wire To Wire - Razorlight
6 (5) Up - The Saturdays
7 (26) Hot N Cold - Katy Perry
8 (11) Love Lockdown - Kanye West
9 (9) Raindrops (Encore Une Fois) - Sash! feat. Stunt
10 (2) The Winners Song - Geraldine McQueen



Canada ALBUM (settimana 19/25-10-2008)

1 (*) AC/DC - Black Ice
2 (*) soundtrack - High School Musical 3: Senior Year
3 (*) Sylvain Cossette - 70'S Volume 2
4 (1) Metallica - Death Magnetic
5 (3) Sarah McLachlan - Closer: Best Sarah
6 (2) Mes Aieux - La ligne orange
7 (5) T.I. - Paper Trail
8 (4) Rise Against - Appeal To Reason
9 (10) Kid Rock - Rock N Roll Jesus
10 (*) Kenny Chesney - Lucky Old Sun



Canada SINGLE (settimana 19/25-10-2008)

1 (1) Womanizer - Britney Spears
2 (*) If I Were A Boy - Beyoncé
3 (2) Hot N Cold - Katy Perry
4 (4) Let It Rock - Kevin Rudolf feat. Lil Wayne
5 (3) So What - Pink
6 (5) Gotta Be Somebody - Nickelback
7 (7) Live Your Life - T.I. feat. Rihanna
8 (6) Disturbia - Rihanna
9 (10) Whatever You Like - T.I.
10 (9) Love Lockdown - Kanye West



AC/DC - Black Ice
Che botto! Il ritorno in scena di uno dei più amati gruppi rock degli ultimi 30 anni, a 8 dall'album precedente "Stiff Upper Lip", batte una serie di record nella carriera del gruppo australiano.
Gli AC/DC entrano infatti per la prima volta con un loro disco direttamente al primo posto nella chart USA (prima d'ora raggiunto, ma dopo una breve scalata, soltanto da "For Those About To Rock" nel 1981). "Black Ice" compie l'impresa con ben 784mila copie vendute nei primi 7 giorni (un totale secondo solo a Lil Wayne nel 2008), incurante dell'attuale crisi discografica e senza il supporto di iTunes (piattaforma a cui gli AC/DC sono contrari). A questa cifra si aggiunge un altro milione circa di album venduti nella stessa settimana in giro per il mondo, tra i quali le 110mila copie che guadagnano alla band di Brian Johnson ed Angus Young il primo posto in Gran Bretagna. Come se non bastasse, "Black Ice" entra direttamente al n. 1 in altri 27 Paesi, e si fa prima a elencare le nazioni (quelle con una classifica di vendite discografiche attendibile...) in cui ha mancato l'obiettivo: Giappone, Sudafrica, Messico, Olanda, Portogallo, Turchia. Prodotto da Brendan O'Brien (vedi Pearl Jam e l'ultimo Springsteen...), l'album è stato lanciato dal travolgente singolo Rock 'N Roll Train.

* * *

soundtrack - High School Musical 3: Senior Year
Davanti agli AC/DC, non bastano neanche le 297mila copie vendute dalla colonna sonora del terzo episodio della fortunata serie Disney a garantire un numero 1. A differenza dei due film precedenti, "High School Musical 3: Senior Year" non è stato trasmesso solo in televisione, ma distribuito nel circuito cinematografico, e a quanto pare con incassi-record. Il primo singolo ad essere estratto dalla colonna sonora, già n°68 nella chart singoli USA, è stato Now Or Never, interpretato dal Cast of High School Musical 3, che dunque include le voci protagoniste della soundtrack, cioè Zac Efron, Vanessa Hudgens ed Ashley Tisdale.

* * *

Mary Mary - The Sound
Si muovono su una linea di confine tra gospel e r&b le Mary Mary, cioè le sorelle Erica Monique e Trecina "Tina" Evette Atkins, di origine californiana. Il loro quinto album "The Sound" è anche il primo ad utilizzare quelle sonorità elettroniche sempre più di moda nella black music contemporanea, e il risultato è stato premiato dal pubblico, visto che il settimo posto è il picco assoluto della loro storia nelle classifiche. Interessante anche il singolo Get Up.

* * *

If I Were A Boy - Beyoncé
Scritta (insieme a BC Jean) e prodotta dal tedesco Toby Gad (un po' di tutto nel suo curriculum, dai Milli Vanilli a Enrique Iglesias), If I were A Boy è il "singolo della maturazione" per Beyoncé, anche se ad avviso di chi scrive suoni molto più banale di quanto non prometta di essere. Insomma, persa la corona di "regina del r&b" più giovanilistico a favore della stessa Rihanna attualmente nei top 10 americani con ben 2 brani, il tentativo della più nota delle Destiny's Child è quello di guadagnarsi una maggior credibilità artistica. Ci riuscirà con l'imminente "doppio mini-album" intitolato "I Am...Sasha Fierce"?

* * *

Kaiser Chiefs - Off With Their Heads
Anche il quintetto di Leeds deve arrendersi allo strapotere degli AC/DC: il loro terzo album "Off With Their Heads" non riesce a bissare il numero 1 raggiunto dal precedente "Yours Truly, Angry Mob". Prodotto da Mark Ronson -il "regista" dell'acclamato "Back To Black" di Amy Winehouse, l'album è stato introdotto dal singolo "Never Miss A Beat", mentre il secondo estratto sarà Good Days Bad Days.

* * *

Leon Jackson - Right Now
Niente da fare: nonostante la fortissima visibilità garantita dall'aver vinto l'edizione 2007 di "X Factor", il 19enne cantante scozzese non riesce ad ottenere il boom sperato neanche con l'album di debutto, un nuovo ingresso "soltanto" al numero 4, dietro agli stabili Kings Of Leon, e destinato (come accade quasi sempre in questi casi) a una discesa vertiginosa nelle prossime settimane. "Right Now" contiene ovviamente il suo unico grande hit, cioè la cover di When You Believe, canzone che era stata scritta dieci anni fa per la colonna sonora di "The Prince Of Egypt" ed interpretata originariamente da Whitney Houston e Mariah Carey in duo.

* * *

Katherine Jenkins - Sacred Arias
Sacred Arias è il sesto album per la mezzo soprano gallese, che tiene fede al titolo con una relativa eccezione al tono "sacro" della tracklist. Si tratta dell'ennesima versione di Hallelujah, bellissima canzone di Leonard Cohen che, dalla cover di Jeff Buckley in poi, ha conosciuto una seconda giovinezza.

* * *

Sugababes - Catfights And Spotlights
Perdono colpi le Sugababes: dopo quattro album consecutivi da Top 3, il nuovo "Catfights And Spotlights", nonostante le recensioni ancora una volta positive, deve accontentarsi dell'8° posto in Gran Bretagna. Dopo "Girls", il secondo estratto nei giorni pre-natalizi sarà No Can Do.

* * *

Sash! - The Best Of
Sulla scia del successo del singolo Raindrops (Encore Une Fois), è tempestiva l'uscita della compilation di prammatica per il progetto dance tedesco, che nonostante fosse uscito dalle cronache musicali nell'attuale decennio, si guadagna un imprevedibile numero 10.

* * *

The Promise - Girls Aloud
Come le Sugababes, "reginette" del pop britannico stranamente non esportate altrove con efficacia, le Girls Aloud continuano ad essere popolarissime in patria.
The Promise è il loro quarto numero 1 in UK, oltre ad essere il 19° singolo su 19 ad entrare nei top 10 locali. Davvero peccato non poter apprezzare il loro squisito pop (e l'ottima produzione del team Xenomania) anche dalle nostre parti: magari le ben più celebrate (e sopravvalutate) Spice Girls avessero mantenuto questa qualità musicale così a lungo...

* * *

Infinity 2008 - The Guru Josh Project
Ovvero come rivitalizzare la propria "carriera da meteora": esponente della sottocultura "acid house" di una ventina d'anni fa e protagonista delle classifiche nel 1990 con un unico hit, "Infinity", l'inglese Guru Josh (al secolo Paul Walden) riesce finalmente a sfondare di nuovo nelle posizioni alte della chart britannica, ma... esattamente con la stessa canzone! Il bello è che la versione originale si arrampicò fino al n° 5, mentre il nuovo remix firmato dal tedesco DJ Klaas già supera quella posizione al suo ingresso.

* * *

Wire To Wire - Razorlight
Un'altra band tipicamente britannica, il cui successo cioè finora non si è tradotto altrettanto efficacemente altrove: I Razorlight di Johnny Borrell firmano con Wire To Wire uno dei singoli migliori e anticipano così il terzo album "Slipway Fires".

* * *

Hot N Cold - Katy Perry
Beh, perlomeno si è tolta di dosso il sospetto di essere una "one-hit wonder"... Assistita dal solito Max Martin e da Dr. Luke (qui co-autori), Katy Perry torna nei Top 10 britannici con Hot N Cold dopo il botto di "I Kissed A Girl", nonostante il suo album "One Of The Boys" sia stato accolto per ora abbastanza tiepidamente (non oltre il n° 11 in UK, non oltre il n° 9 negli States...)

* * *

Love Lockdown - Kanye West
Sarà stata l'uscita del videoclip ad effetto, o sarà forse la febbrile attesa per il suo nuovo album "808s & Heartbreak", ora anticipato al 24 novembre. Fatto sta che Love Lockdown entra ora anche nei Top 10 britannici, dopo l'apparizione in quelli americani.

* * *

Sylvain Cossette - 70'S Volume 2
Originario del Quebec, Sylvain Cossette replica il "trucchetto" che gli ha permesso un exploit di vendite nel 2007, con più di 100mila copie vendute nel solo Canada.
70s Volume 2 è proprio ciò che annuncia il titolo: una raccolta di cover di classici del decennio in questione, da "Hold The Line" dei Toto a "Message In A Bottle" dei Police fino a Get Back, che aprì il decennio in questione annunciando lo scioglimento dei Beatles.

by Pop!

Settimana precedente: Chart Internazionali 2008/ Ottobre: 3a settimana

1 commento:

CyberMaster ha detto...

Gli AC/DC ritornano?
Non lo sapevo...devo provvedere!
Ciao!