27 gennaio 2009

Scemo chi vota

Non è ancora iniziato e già sta dando il peggio di sè. Ci riferiamo alla 59-esima edizione di quella cosa insulsa che è diventato il festival di Sanremo. E prima ancora del Festival, chi sta dando prova di pateticità è la RAI che non perde occasione per farsi ridere dietro.

Quest'anno la Città dei Fiori presenta una novità sconvolgente: una competizione tra artisti giovani che avverrà completamente online. Anzi, la gara è già attiva e potete trovarla sull'apposito sito intitolato SANREMOFESTIVAL.59.

Su quel sito potete visionare i video degli artisti in gara e votare il vostro preferito: "il vincitore si esibirà sul palco dell'Ariston come un vero Big!" (giuro, con la B maiuscola ed il punto esclamativo).

Bene. Se andate sul sito potete gustarvi il video, visualizzare la classifica in tempo reale, guardare i brani già eliminati ed un mucchio d'altre cose. Azz... finalmente la RAI e Sanremo che fanno un balzo in avanti, un'apertura inevitabile verso il mondo internet e le nuove tecnologie. Davvero?

E per votare, basterà un semplice clic sul brano che si preferisce, no? Ed invece no. Dopo aver fatto tutto online, siete costretti a posare il mouse ed alzare la cornetta del telefono o prendere in mano il cellulare. Niente clic. E la beffa è che per farlo dovete sborsare la modica cifra di 0,75 euro, quasi millecinquecento delle gloriose lire. Beh, però l'IVA è inclusa...

2 commenti:

pop! ha detto...

parafrasando quel ruffiano di Bonolis, verrebbe da dire "1500 del vecchio conio"... :-)

diego ha detto...

che tristezza infinita, non ci sono parole...