21 ottobre 2009

LaCazzifica 2009/10/17 - Un periodo pieno di sorprese?

Intanto un grosso grazie a tutti i partecipanti al concorso di idee per trovare un titolo meno becero di questa rubrichetta. Ci sono state diverse proposte interessanti e ci siamo andati molto vicino ma vorrei fare ancora qualche tentativo prima di cambiarlo. Giusto per condividere perchè non sono ancora convinto, vi sintetizzo i requisiti. Il titolo deve essere ovviamente breve. Deve immediatatamente richiamare la classifica dei dischi e/o dei brani. Deve far capire che si sta cazzeggiando. Sarebbe perfetto se rimanda al fatto che vogliamo prendere la classifica a pretesto per parlare di quello che sta succedendo in Italia, se non nel mondo occidentale. "Chart & Chaltroni" o "Chaltritalia" o simili sono forse quelli che ci vanno più vicino, però non necessariamente gli spunti della classifica possono rimandandare a cialtroni (anche se spesso, sì). "E' l'HITalia che va", sarebbe molto buono però non richiama immediatamente la classifica musicale. Di SHIT Parade è stato già fatto notare che lo usiamo già per altro, così come PIRL Parade. Insomma, ci siamo vicini ma non abbiamo ancora fatto centro. Va be', passiamo ad esaminare cosa ci offrono le classifiche questa settimana.

Tra i brani in ascesa nella classifica dei "singoli" c'è questa settimana il pezzo di Samuele Bersani, Un periodo pieno di sorprese. Che sarebbe un titolo perfetto. A patto che sorprese effettivamente ve ne fossero. Ed infatti il brano veleggia ancora distante dai vertici della classifica: solo al 47° posto.

E di sorprese sembrano infatti essercene poche. Tant'è che il Bersani (l'altro, il politico) si appresta ad essere incoronato come "nuovo" (capite? Pierluigi Bersani: nuovo!) segretario del PD. Se fosse un periodo di sorprese, il nuovo segretario del PD sarebbe Ignazio Marino. E Bersani, così come Franceschini e tutta la nomeklatura che li sostiene (D'Alema - Veltroni - Rutelli - Bassolino - Iervolino - Latorre, ...) sarebbero spazzati via. Se fosse un periodo di sorprese.

Poche sorprese: la tessera P2 n. 1816 continua ad ottenere gradimenti nei sondaggi intorno al 50%. Se fosse un periodo di sorprese, il satrapo brianzolo sarebbe al 20% di gradimento, allineata alla percentuale di corruttori e criminali presenti nel paese.

Poche sorprese: Feltri, Belpietro, Gasparri, Cicchito, Scajola e compagnia urlante continuano a manganellare sui media mainstream. E le classifiche degli album continuano ad essere inflazionate da Madonna, Gigi D'Alessio, Mark Knopfler (capite? Mark Knopfler!), Eros Ramazzotti. E dai Beatles. Sì, dai Beatles. 10 titoli della Top 100 album sono dischi dei Beatles di cui la EMI, in disperato bisogno di liquidità, ha reimesso sul mercato l'opera omnia.

Per non parlare delle incredibili classifiche dei DVD. Scorriamola: 1° posto Madonna; seguono 3 dvd della salma Michael Jackson; al 4° posto la salma virtuale di Vasco Rossi; al 5° il miticoliga; al 7° i Jethro Tull (i Jethro Tull! più o meno contemporanei dei Beatles); all'8° e al 10° i Pink Floyd (anch'essi contemporanei dei Beatles). Ed al 9° ancora un omaggio alla salma con la vera storia dietro We Are The World. E se pensate che questa sia solo la classifica di questa settimana vi sbagliate: i suddetti artisti sono più o meno nella stessa posizione mese dopo mese. Decisamente non è un periodo di sorprese.

Sì, certo, se diamo uno sguardo alla classifica album iTunes, troviamo al 1° posto il Samuele Bersani di Manifesto Abusivo, da cui è tratto, coerentemente, il "periodo pieno di sorprese". Ma siamo in una nicchia all'interno di una nicchia: quelli che comprano (che sono già una nicchia) un intero album via internet (sottonicchia). Così come, se a votare per le primarie del PD fossero solo quelli che bazzicano il web, Ignazio Marino stravincerebbe le elezioni a segretario, come mostrato da tutti i sondaggi online: Corriere, Repubblica, Espresso, e sinanche Striscia la notizia!
Ma non siamo in un periodo di sorprese. Siamo nel mondo fisico. E Bersani (il Pierluigi) è favorito nelle primarie. Mentre Bersani (il Samuele) boccheggia nelle retrovie delle classifiche reali.

E così niente manifesti abusivi. Avete notate quanti pochi manifesti vi siano in giro per questa campagna elettorale del PD? E quelli abusivi meno che mai. Ecco, questa è forse la cosa più sorprendente di questa campagna: non vi sono più gli attacchini di una volta!

Però, per una volta, fatemi sognare un periodo pieno di sorprese. Domenica metà Italia si sveglia e va a votare alle primarie del PD, perchè ritiene che occorre iniziare a fare piazza pulita. Inziando dalla propria area. E sceglie Marino. La vecchia nomenklatura si toglie dai coglioni: via Bersani (il politico), via D'Alema, via Bassolino, via Letta, via Iervolino. E poi via Franceschini, via Veltroni, via Rutelli, via Binetti, via Fioroni.

Ed una volta che questi sono stati spazzati via, mi dite un solo motivo per continuare a votare una tessera P2 n. 1816? La cui esistenza giustifica il voto all'attuale nomenklatura si sinistra. E l'esistenza di questa nomenklatura giustifica l'esistenza di Berlusconi. Quindi, se mandiamo via l'una va via l'altro. E viceversa. Quindi, via Berlusconi, via Bondi, via Gasparri, via Cicchito, via Scajola, via Brunetta, via Bossi, via Maroni, via Gelmini.

Uno splendido effetto domino, avviato da un piccolo gesto che porta ad un periodo pieno di sorprese. Domenica andate a votare e votate Marino. Sono certo che la settimana successiva, Bersani (il cantante) sarebbe primo in classifica...

LaCazzifica 2009/10/10 - Houston abbiamo un problema

5 commenti:

MassimoL ha detto...

Cioè, non ho capito, devo votare Marino??
XD

Pasquale ha detto...

Chart,

ma fai davvero ?

Stai consigliando lo stesso Marino che in tutte le trasmissioni ha dimostrato di non saperne e mi pare anche di non capirne niente in materia di:
1) Giustizia;
2) Costituzione Italiana;
3) Leggi Europee;
4) Economia politica;
5) Organizzazioni sindacali (penoso ieri ad Annozero);

Ma che faceva questo prima di avere la visibilità che Bersani e Franceschini gli hanno dato?

Per caso hai i suoi redditi pubblicati online dai suoi amici (ex?)? Tanto per capire se c'è congruenza e coerenza tra redditto e Chirurgo internazionale.

E che cavolo anche Tvemonti (prima lo sostituiscono e meglio è visto che parla e fa il contrario) è preferibile all'ignoranza dimostrata dal tuo Marino in ogni intervista che ho seguito compresi gli interventi su RepubblicaTv. Erano tutte ignoranze proferite di sua bocca e non parole scritte da giornalisti che fraintendevano.

Ai voglia che Bersani sembra un genio con 'sti concorrenti.

E ai voglia che SB sbaraglierà sempre questa opposizione (opposizione???)

Vatti a leggere un piccolo capolavoro (nel 2001) del CENTROSINISTRA che significava vita o morte aziendale di SB ed invece è diventato la sua rinascita a tempo indeterminato.
Che bisogno c'era di rendere indeterminate le Concessioni RadioTelevisive scadute al 31.12.2000?????
http://www.camera.it/banchedatiKM/votazioni/leg13/V7545.htm
Poi confrontalo con le votazioni sullo scudo fiscale di oggi e fammi sapere di che stai parlando.
Mi raccomando guarda attentamente assenti e favorevoli.

chartitalia ha detto...

A Pashcquà, ancora qua?

Le tue perorazioni contro Marino suonano delizione: se un destrorso berlusconiano la prende tanto con Marino, mi convincono sempre più che è la persona giusta.

Ovvio che i destri tifino Bersani e la sua banda (D'Alema, Bassolino, Iervolino e soci): con il centrosinistra in mano loro, qualunque spaventapasseri di destra può vincere le elezioni.

Beh, sai, io non mi faccio un'opinione sulle persone guardando quei penosi e degradanti talk show, io mi faccio un'idea sentendolo dal vivo e personalmente, così come conosco le persone del suo staff: tutte persone di prim'ordine.

Certo, Marino non è per tutti. E' riusltato primo solo in alcuni circoli di Milano (il Centro, quello abitato da persone che non si fanno un'idea dai talk show), all'Ortica (ma lì era facile, la mozione Bersani era presentata da D'Alema :-) ), tra studenti e lavoratori all'estero (a New York, a Parigi, a Londra), ecc.

Già, ti lascio a fare il tifo per la tua tessera P2 n. 1816 ed il tuo ottocentesco pierluigi.

Oronzo ha detto...

'HITalia Paradintorni'

Non è il massimo, ma il fatto che debba per forza richiamare le classifiche musicali vincola non molto... :D

Oronzo ha detto...

Ops, ovviamente volevo scrivere "vincola non *poco*". ;)