01 agosto 2010

Il Panopticon, la vendetta rock


Panopticon era il titolo di un album del 2004 del gruppo post-metal degli Isis. Panotpicon è anche il nome del carcere ideale progettato nel 1791 dal filosofo e giurista Jeremy Bentham (bastava un solo guardiano a tenere sotto controllo tutti i prigioneri senza neanche essere visto). Panopticon è anche il nome di un periodico rock molto sofisticato per chi cerca buona musica.

Perchè vi parliamo di Panopticon? Intanto perchè è un ottimo sito pieno di ottime recensioni sulle uscite discografiche che meritano di essere conosciute. E poi perchè da questa settimana abbiamo iniziato una collaborazione con alcuni dei ragazzi della redazione e ne vedrete i risultati nelle prossime edizioni della Hit Parade che non c'è, dedicata ai brani che vorremmo vedere in classifica ma che spesso e volentieri ne restano fuori.

A differenza di tanti altri siti musicali organizzati sotto forma di blog, il Panopticon è organizzato come una vera e propria rivista musicale (molto curata la grafica e l'impaginazione) a cadenza più o meno quindicinale, di cui è possibile anche scaricare i numeri precedenti in formato PDF.

Le recensioni sono tra le più approfondite e colte che potete trovare in giro. Certo, non aspettatevi recensioni dei dischi di MiticoLiga o di MiticoVasco, ed in genere non aspettatatevi recensioni di dischi mainstream. Imperdibili gli speciali dedicati a cose quali doom, grunge, dubstep, nu-metal, ambient e krautrock. Ma anche al rock'n'roll anni '50 o alla Motown.

Insomma, una cosa molto ben fatta. E rara per il panorama editoriale italiano.

1 commento:

Anonimo ha detto...

thanks!!
ottima segnalazione il magazine è molto bello e la musica segnalata veramente valida.
in quanto a liga e miticovasco l'assenza gli fa merito in quanto mi sono più fastidiosi delle emorroidi.

Franco