07 gennaio 2011

I migliori brani del 2010/ Parte 1: dalla 100a alla 61a posizione

Ed eccoci ad inaugurare la serie di classifiche di fine anno. Iniziamo con la Toplist dei migliori brani ascoltati durante il 2010: anno di merda per molti versi, ma niente male dal punto di vista musicale, tant'è che abbiamo deciso di farla a 100 posizioni perchè tanti sono i brani degni di nota. A dispetto delle tante prefiche lagnanti che la musica è morta, che i grandi artisti sono morti, e che anch'io non è che mi senta molto bene (cit.).

In questo post pubblichiamo le posizioni dalla 61 alla 100, domani quelle dalla 21 alla 40, per terminare domenica con le prime 20 posizioni.

Intanto un grosso grazie ai tanti che hanno voluto contribuire con le loro scelte. Ne è venuta fuori una lista da leccarsi i baffi che rappresenta una eccellente mediazione tra brani trendy ed un po' di nicchia e brani da (quasi alta) classifica. Insomma, è la "nostra" classifica, quella stilata dalla nostra comunità allargata, fatta dalla nostra redazione certo, ma anche da voi sia tramite i contributi inviati in questi giorni, sia tramite le votazioni alla "Hit Parade Che Non C'è" fatte durante l'intero 2010.

Prima di proseguire, una veloce citazione per alcuni brani che non ce l'hanno fatta (sia pure per poco) a rientrare nella Top 100: da Spaceship di Benny Benassi feat. Kelis a The Suburbs degli Arcade Fire, da Age of Adz di di Sufjan Stevens a Permettendomi artifici spontanei di Uochi Toki, da Window Seat di Erykah Badu a Ain't Nobody di Clare Maguire.

E non ce l'hanno fatta neanche produzioni un po' di nicchia come Waka Waka di Shakira (il buon Madeddu ci perdonerà la citazione...) (a proposito, non dovete perdervi la sua strepitosa rubrica settimanale TheClassifica a commento della classifica degli album più venduti) (ma anche la sue impagabili schede sulle canzoni del momento).

Bando alle ciance ed iniziamo questo benedetto countdown (ovviamente, e Santo YouTube permettendo, potete ascoltare i vari brani cliccando sul relativo titolo).


100 Girl I love you - Massive Attack ft. Horace Andy


99 Meet me halfway - Black Eyed Peas


98 ...And the world laughs with you - Flying Lotus feat. Thom Yorke


97 10 seconds - Jazmine Sullivan


96 Fader - The Temper Trap


95 I feel better - Hot Chip


94 Ready to start - Arcade Fire


93 Lemonade - CocoRosie


92 Parlami per sempre - Sick Tamburo


91 Il paradiso non è per te - Mario Venuti


90 Runaway - Kanye West


89 Nothin' on you - B.O.B.


88 We can't fly - Aeroplane


87 Buongiorno buonafortuna - Perturbazione feat. Dente


86 Suburban war - Arcade Fire


85 I was drunk - Riva Starr feat. Noze


84 Helicopter - Deerhunter


83 Sheep - Gonjasufi


82 In questo specchio - Otto Ohm


81 Sun - Caribou


80 Hypnotize U - N.E.R.D.


79 Forever & ever amen - The Drums


78 AAA Cercasi - Carmen Consoli


77 Mayor - Mount Kimbie


76 Love the way you lie - Eminem


75 Hello! - Cesare Cremonini


74 Cousins - Vampire Weekend


73 Se rinasco - Bungaro


72 XXXO - M.I.A.


71 Le guerre - Non Voglio Che Clara


70 I can change - LCD Soundsystem


69 MmmHmm - Flying Lotus


68 One life stand - Hot Chip


67 You wanted a hit - LCD Soundsystem


66 A night like this - Caro Emerald


65 Hey, soul sister - Train


64 Katy on a mission - Katy B


63 La cometa di Halley - Irene Grandi


62 Undisclosed desires - Muse


61 Hey hey - Dennis Ferrer



Che dire, ci piacerebbe commentare le varie entrate una per una, ma non vorremmo tediarvi più del necessario. Diciamo solo che la qualità media è davvero eccellente, sia per i brani più trendy e di nicchia (quelle dei Flying Lotus o di Cocorosie o di Gonjasufi, ad esempio) sia per i blockbuster da classifica (quali Meet me halfway dei Black Eyed Peas o Hey, soul sister dei Train o Hey hey di Dennis Ferrer).

Ci fa particolarmente lieti la presenza di alcuni autori italiani vergognosamente ignorati dai media mainstream ma che non sono passati inosservati da queste parti: in primis Mario Venuti (Il paradiso non è per te) ma anche i Perturbazione con Dente (Buongiorno buonafortuna), gli Otto Ohm (In questo specchio), Bungaro (Se rinasco) ed i Non Voglio Che Clara (Le guerre).

A domani con le posizioni dalla 21 alla 60.

Nessun commento: