31 gennaio 2011

Lega Ladrona/ Quote latte

La vicenda delle quote affonda nella notte dei tempi e nell'inspienza della nostra politica craxiana-berlusconiana in salsa leghista che guida questo sciagurato paese da un trentennio. In totale è costata alle nostre tasche qualcosa come 4 miliardi di euro. Il tutto per tenersi buono una fetta dell'elettorato leghista. E questi soldi, per la gran parte sotto forma di multe pagate dall'Italia per sforamento delle quote latte assegnate dalla UE al nostro paese, sono state pagate con soldi di tutti mentre lo stato, causa protezione della Lega, rinuncia a farsele restituire dai produttori responsabili di tali sforamenti.

In questi giorni siamo punto e daccapo: un emendamento al decreto Milleproroghe di prossima approvazione prevede una ulteriore proroga per il pagamento delle multe da parte degli splafonatori, dopo che il termine è già scaduto lo scorso 31 dicembre. A tale data erano 280 milioni di euro che i legaioli ci avevano messo sul groppone, cui si aggiungono ulteriori 30 milioni dovuti a questa ipotesi di ulteriore proroga.

Sì, siamo candidati al premio per il popolo più fesso del pianeta.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

mi sembra il minimo visti i soldi spesi per mantenere i teroni...andate a ...

Anonimo ha detto...

i terroni mangiano grazie ai leghisti ladroni!! seccessione subito.....

Anonimo ha detto...

regalerei la terronia a ghedaffi. vi meritate solo il colonnello!

PaDANO ha detto...

PADANIA LIBERA !

Anonimo ha detto...

Niente,... in confronto alla cassa del mezzogiorno.

Anonimo ha detto...

Comunque questo dimostra come i nordisti siano ladri come tanti terroni.
1-1