20 febbraio 2011

Vecchioni

In un paese in cui il presidente della repubblica ha 86 anni, il presidente del consiglio più depravato della storia ne ha 75 e l'età media della classe dirigente è la più vecchia al mondo, c'è da sorprendersi se il festival di Sanremo viene vinto da uno che si chiama Vecchioni?

11 commenti:

gdg ha detto...

giusta considerazione. tuttavia, la mente va alle tribù degli indiani d'america: l'ultima parola spettava agli anziani! noi più giovani dobbiamo aspettare di essere anziani. jon jey

Amel Bent ha detto...

Quest'anno non ci sono post di commenti a sanremo? Non l'ho praticamente seguito, neanche so esattamente chi sia stato in gara e mi sarebbe piaciuto, magari con l'aiuto della vostra guida, vedere cosa c'era d'interessante quest'anno... fra giovani e big!

Anonimo ha detto...

Sinceramente è un commento che trovo abbastanza qualunquista. Le ultime edizioni del Festival di Sanremo sono state vinte da giovanissimi ragazzi pressochè sconosciuti e provenienti da show televisivi per ragazzini di dubbia qualità...
Francamente son ben contento se il Festival, cioè l'unica manifestazione dell'industria discografica italiana che ha un minimo di risonanza all'estero, sia stato vinto da un vero professionista. Al di là della sua età.

Cidneo ha detto...

Quantomeno ha evitato che per la terza edizione consecutiva vincesse un prodotto della defilippi...

Miguel ha detto...

Mi trovo molto d'accordo con quello che ha detto Cidneo,anche se io ormai seguo il Festival solo per trovare qualche plagio.
Gli ultimi che ho trovato? questi:
1)il ritornello de "Il Mare Immenso" di Giusy Ferreri ricorda molto (come melodia) la strofa di "La mangiatrice di uomini" di Paola Turci.
2) "Bastardo" di Anna Tatangelo ricorda moltissimo "Un nuovo amico" di Riccardo Cocciante.

Saluti.

Michele

Anonimo ha detto...

Preferivi "Giovanotti" ?

chartitalia ha detto...

uhmm... vedo che il Vecchioni è diventato un intoccabile

allora, anche tralasciando il fatto che avevo appiccicato un'etichetta di "cazzeggio" al post, vedo che avete preso la cosa seriamente

allora, la faccenda maledettamente seria non è di stabilire se il pezzo di Vecchioni è meglio di quelli che hanno vinto le ultime edizioni di sanremo e neanche di stabilire se questo pezzo era meglio o peggio degli altri in gara: sono cose molto opinabili ed ognuno può esprimersi in un senso o in un altro lasciando il tempo che trova

la cosa grave è che la presenza di vecchioni, così come quella degli al bano, delle pravo (e dei morandi visto che ci siamo) toglie inevitabilmente spazio ad altri; vecchioni è una persona di 68 anni, un ex-professore di liceo che è in pensione da diversi anni (e già all'epoca era un doppio-lavorista, ma questa è un'altra storia); in un paese normale la sua principale occupazione dovrebbe essere quella di portare i nipotini al parco; in un paese assurdo come l'Italia esordisce a sanremo e lo vince

insomma, in italia gli spazi per la musica sono sempre più ridotti e se i pochi esistenti continuano ad essere occupati da senatori (più o meno rimbambiti, non è questo l'importante) automaticamente si riducono gli spazi per cose nuove: che non si impongono automaticamente ma che vanno sostenute

è la stessa logica dei network radiofonici la cui programmazione è fatta al 50% di vecchi successi, per il 45% di quelle poche decine di successi del momento e nel restante 5% ci sta tutto il resto

è la stessa logica delle major discografiche che preferiscono non rischiare e puntare sui vecchi cavalli anche se spompati e continuano a pubblicare il 50° greatest hits

ormai la statistica e la storia della musica pop ci evidenzia che il periodo d'oro di un artista solista non supera i 10 anni (nei casi più longevi) e per un gruppo ancora meno; in altri campi vi sono delle regole più o meno scritte che impongono dei ricambi forzati: un top managere viene costretto al ritiro intorno ai 58 anni; i presidenti di molte nazioni non possono superare i 2 mandati, e così via

l'obiettivo è il solito: costringere a rinnovare la classe dirigente forzando energie fresche; nessuno si pone il problema se il nuovo dirigente è al momento del ricambio meglio o peggio del precedente; non è un punto rilevante: il cambiamento è di per sè un valore e va fatto; e compito dei vecchi dirigenti è quello di preparare i nuovi; se non ve ne sono di validi è più colpa della vecchia dirigenza che della nuova;

e comunque è l'intero sistema che non funziona e che a lungo andare creerà dei problemi; ecco, il lungo è andato e siamo pieni di problemi sino al collo

Anonimo ha detto...

Concordo perfettamente l'analisi di Chartitalia e voglio esser ancora più perfido: com'è che un cantautore che in realtà ha sempre fatto brani di protesta accetti di farsi censurare alcune frasi del brano purchè partecipi a sanremo? Gianni Morandi fa redimere Roberto Vecchioni...scusate ma la realtà è questa

Enrico Bartelloni ha detto...

Non capisco: giovane è bello e vecchio è da buttare?
Amo la musica e secondo me avete ragione..... ma non su San Remo, bensì sulla selezione a monte di San Remo.
Spiego meglio: non tutti quelli che si propongono vengono accettati. C'è una giuria che filtra. Ecco il problema è lì, non è la Pravo o Al Bano ma le canzoni che propongono che fanno raccapriccio. Magari l'anno prossimo si presenteranno con un capolavoro e, sempre secondo me, avranno titolo a cantare esattamente come i giovani che Chartitalia rammentava.
Al Bano sinceramente non sò, ma è innegabile che Vecchioni abbia fatto dei capolavori.
Cominciasse anche lui a triturare i testicoli....la risposta viene da se: a casa!

FRANCESCO.GRAVANTE ha detto...

Secondo me non è una questione di età o di quanto tempo si è stati sulla cresta dell'onda; gli artisti (giustamente) non hanno un contratto a tempo che scade: fino a che fanno (bene) il loro mestiere è giusto che sia dato loro spazio. Di Vecchioni ho una trentina di cd, uno più bello dell'altro. La canzone del festival è magnifica. Molto più vecchi (musicalmente) i Modà, che plagiano addirittura Little Tony di Riderà (e che dire della Emma che "abbaiava" come un cane a cui hanno sottratto l'osso?) Meglio i cantanti "datati" ma bravi che questi giovani!

Massimo L ha detto...

Infatti io tifavo per NATHALIE!!