27 maggio 2011

Finirà che vota Pisapia anche la Moratti

Beh, se la campagna elettorale per l'elezione del sindaco di Milano durasse ancora qualche giorno, sospetto che si convincerà a votare Pisapia sinanche la Moratti :-)

Ormai è una slavina. Mai visto un candidato così bistrattato dalla sua stessa parte politica ed un fuggi fuggi così generalizzato.

Formigoni che si premura di precisare che se vincesse Pisapia non avrà problemi a collaborare con lui. Seguito a ruota dal legaiolo Salvini che si premura di precisare la stessa cosa. La chiesa che si sente in obbligo di precisare che se vincesse Pisapia non succederebbe alcunchè di terribile. Ed il suo capolista, il famigerato culo flaccido di arcore, che finisce con l'ammettere che i candidati sindaci del centro-destra sono deboli (come se a sceglierli non fosse stato lui, da buon ominicchio che vuole mettere le mani avanti davanti ad una sconfitta che si profila disastrosa).

E la ciliegina sulla torta è arrivata da... Gigi D'Alessio. Sinanche il cantante neomelodico napoletano si è rifiutato di farsi trascinare in questa disfatta che è diventata la campagna elettorale del sindaco uscente. Doveva partecipare al concerto di chiusura organizzato in Piazza Duomo ma ha dato forfait all'ultimo momento, adducendo insulti che aveva ricevuto dai legaioli nordisti.

Che poi qualcuno mi deve spiegare cosa c'entri D'Alessio con Milano: sarà l'unico cantante di destra che sono riusciti a raccattare o per affinità elettive viste che anche lui era stato coinvolto in indagini di mafia, sarà quel che sarà ma alla fine gli unici che sono riusciti a raccattare sono stati virgulti come Iva Zanicchi o Bryan Ferry e la squinzia del momento, Alexandra Stan, ma forse perchè nessuno ha avvisato gli organizzatori che la fanciulla viene dalla Romania... Fantastici: per conquistare il loro elettorato meneghino hanno reclutato napoletani e rumeni...

Ah, dimenticavo. Al concerto in piazza Duomo era stata annunciata anche la cantante ed attrice Saba Anglana. Beh, non ci crederete: ha dato forfait anche lei, dopo che ha capito che l'evento cui avrebbe partecipare non era un evento culturale organizzato dal Comune ma la chiusura della campagna elettorale del sindaco uscente...

8 commenti:

Anonimo ha detto...

con un articolo così imparziale l'unica cosa che ti meriti sono altri 5 anni di moratti

No Pisapia ha detto...

Aspetta e spera.

chartitalia ha detto...

@Anonimo delle 15.17:
E chi voleva fare un articolo imparziale? (per la verità non volevo neanche fare un articolo...)

Ovviamente mi sono limitato ad esprimere le mie opinioni, schieratissime: io sono fortissimamente per Pisapia, persona perbene e correttissima ed assolutamente contrario alla Moratti, rivelatasi il peggior sindaco di tutti i tempi di Milano: se la gioca con Formentini, seguito da Albertini. Questi tre figuri hanno ridotto Milano uno sfacelo negli ultimi 20 anni.

Ci auguri altri 5 anni di Moratti? Ah, si vede che non sei di Milano o dintorni e che le conseguenze nefaste non le subiresti tu.

Marcello ha detto...

Un quesito sorge però spontaneo: ma "finerà" esiste in italiano come vocabolo?

chartitalia ha detto...

@Marcello:
Grazie caro, avevamo bisogno di un correttore di bozze.

Marcello ha detto...

;-)

cummenna ha detto...

un sorriso sicuramente me lo hai strappato.. e non sono di milano ma concordo con te.... inoltre quando un partito fa campagna elettorale sparando ca..a sull'avversario è proprio senza speranza come del resto aveva fatto al sinistra alle scorse elezioni col Berlusca...
spero per voi milanesi e per milano che il prossimo sindaco faccia un bel lavoro!

Niki ha detto...

ChartItalia: io non sono di Milano, ma posso solo dirti che... è da ieri che sto godendo come un maiale! Berlusca... ciapala 'nder cü! :)