09 settembre 2011

Hit Parade che non c'è 2011/ Settimana del 7 Settembre

Ancora Feist con How Come You Never Go There e Sornione di Daniele Silvestri sul podio della nostra lista dei desideri (che entrino nella classifica dei brani di maggior successo), podio dove irrompe anche l'ultimo singolo di Florence + The Machine con What The Water Gave Me che tenta di bissare i fasti di "You've Got The Love".



Altri 6 brani entrano ad arricchirre le nostre proposte. Era da un po' che l'avevamo in incubatrice e direi che almeno una settimana di menzione Stille Life, ultimo brano del gruppo "garage punk" degli Horrors se la merita. Il brano + il primo estratto dal loro atteso album SKYING.

Per il genere musicale ben rappresentato da Washed Out (al secolo Ernest Greene), 28enne di Perry (Georgia), è stato coniato il termine "chillwave", che sintetizza i riferimenti a certo pop elettronico anni '80 e quelli a una sensibilità fra ambient e melodia più tipica dei '90. L'album di debutto del musicista americano, WITHIN AND WITHOUT, pubblicato da noi per l'indipendente Domino, ha rivelato un potenziale hit radiofonico a sorpresa (già valorizzato nelle ultime settimane da quelli di Radio Deejay) in Amor Fati.

Cosa hanno in comune Londra ed il Wisconsin? Beh, più o meno cosa hanno in comune James Blake e Bon Iver. Fatto sta che il giovane londinese si è unito all'atmosfera "rurale" di Bon Iver per una traccia di rara intensità, Fall Creek Boys Choir, d ascoltare e riascoltare.

A conferma che X-Factor ha saputo selezionare anche cose interessanti (di Amici invece sarebbe meglio tacere...), ecco il "ritorno" dei Kymera, il duo di Aosta che accosta due voci particolarissime. La riedizione del loro album del 2008 (credo) ci permette di riascoltarli e di valutarli (come in questa Kymera) al di là delle cover del programma tv.

Nuovo singolo per l'inglese SBTRKT, stavolta realizzato insieme agli svedesi Little Dragon (già presenti nella nostra lista con Ritual Union): Wildfire ribadisce l'interessante sintesi fra dubstep, soul e pop oltre a trarre il meglio dal fascino della voce di Yukimi Nagano.

Sono un duo -in questo episodio con l'aggiunta della voce di Alana Watson- ma si chiamano Nero (cioè Nerone, in inglese...). Dopo alcuni azzeccati singoli ("Innocence", "Me & You", "Guilt"), in agosto nel giro di un paio di settimane hanno conquistato il numero 1 nelle classifiche britanniche dei singoli con Promises e poi con l'album che la contiene, WELCOME REALITY, appena uscito in UK ma non ancora pubblicato in Italia... Diverranno anche da noi il primo caso di "dubstep di massa"?

Classifica precedente: Settimana del 31 Agosto 2011

Nessun commento: