06 maggio 2016

Il meglio di sempre della musica italiana/ Primi risultati per gli anni 1950-54

Pubblichiamo l'anteprima dei risultati relativi al sondaggio sui migliori brani italiani del periodo 1950-1954.
Non ci stancheremo di ripetere che si tratta di risultati ancora parziali e che è possibile ancora votare per tale anno per chi non l'avesse fatto (qui il link per votare per tale periodo). Ricordiamo altresì che le modalità di partecipazione le trovate a questa pagina, insieme a tutti i file da usarsi per le votazioni su tutte le annate messe in votazione. Passiamo ai titoli più votati dell'annata.

Questa è la Top 30 dei brani che hanno (sinora) raccolto più voti: il numero tra parentesi rappresenta in percentuale i punti ottenuti, relativamente al 1° classificato i cui punti vengono posti convenzionalmente a 100.


BRANI 1950-1954
1. Arrivederci Roma - Renato Rascel (100)
2. Malafemmina - Giacomo Rondinella / Sergio Bruni / Roberto Murolo / Mario Abbate / Renato Carosone / Peppino Di Capri (98,2)
3. Un bacio a mezzanotte - Quartetto Cetra (74,4)
4. Grazie dei fiori - Nilla Pizzi (66,7)
5. Anema e core - Tito Schipa / Nilla Pizzi / Roberto Murolo (66,1)
6. Romagna mia - Secondo Casadei feat. Fred Mariani & Arte Tamburini / Orchestra Spettacolo Casadei (63,7)
7. Luna rossa - Claudio Villa / Renzo Arbore (56,8)
8. La donna riccia - Domenico Modugno (56)
9. Papaveri e papere - Nilla Pizzi (51,4)
10. Maruzzella - Renato Carosone (47,4)
11. Luna caprese - Roberto Murolo / Peppino Di Capri / Nilla Pizzi / Connie Francis (46,6)
12. U pisci spada - Domenico Modugno (46,6)
13. Vola colomba - Nilla Pizzi (39)
14. In un palco della Scala - Quartetto Cetra (38,6)
15. Bellezze in bicicletta - Silvana Pampanini (38,1)
16. Cento campane - Fiorenzo Fiorentini / Lando Fiorini / Nico dei Gabbiani (35,3)
17. Vecchio scarpone - Gino Latilla & Doppio Quintetto Vocale / Giorgio Consolini (35,1)
18. Scapricciatiello - Aurelio Fierro (30,8)
19. El Negro Zumbon (dal film Anna) - Flo Sandon's / Perez Prado / Angelini e la sua orchestra (29,7)
20. Vecchia America - Quartetto Cetra (25,1)
21. La Pansè - Renato Carosone / Beniamino Maggio / Roberto Murolo (24,9)
22. Canzone da due soldi - Katyna Ranieri / Achille Togliani (23,8)
23. Tutte le mamme - Giorgio Consolini / Gino Latilla (22,9)
24. Aveva un bavero - Quartetto Cetra / Vittoria Mongardi & Duo Fasano (22,5)
25. Il Piccolo corazziere - Renato Rascel (21,1)
26. Arrivano i nostri - Clara Jaione (21)
27. 'Nu quarto 'e luna - Roberto Murolo / Claudio Villa / Renato Carosone (19,9)
28. Son la mondina (son la sfruttata) - Coro delle Mondine di Correggio (19,9)
29. Viale d'autunno - Carla Boni / Flo Sandon's (19,8)
30. Merci beaucoup - Renato Rascel (19,3)



Grandissimi classici quelli che avete selezionato per la Top 30 della prima metà degli Anni '50. In vetta avete portato il celeberrimo brano che tanta fortuna ha avuto tra i turisi della capitale: Arrivederci Roma, scritto ed interpretato da Renato Rascel, seguito dal classico dei classici scritto da Totò ed interpretato e reinterpretato da una miriade di interpreti di tutte le epoche: Malafemmina.
Al terzo posto sorprendentemente un piccolo gioiello del grandissimo Quartetto Cetra, Un bacio a mezzanotte, su testo di Enzo Garinei e musica di Gorni Kramer ed al quarto una vera a propria pietra miliare della canzone pop all'italiana: la vincitrice del primo festival di Sanremo, Grazie dei fiori di Nilla Pizzi che bissa la sua presenza con un altro pezzo epico, Papaveri e papere, scritta da uno dei più grandi autori italiani: Mario Panzeri.

Al quinto un grande classico della canzone napoletana che stava vivendo negli anni '50 il suo ultimo periodo di splendore, Anema e core, di cui non si contano le reinterpretazioni. Al 6° un brano che avrà la sua consacrazione popolare negli anni '70, Romagna mia, da parte del suo autore e capostipite della celebre orchestra di famiglia: Secondo Casadei.
Completano la Top Ten Modugno con La donna riccia ed il grandissimo Renato Carosone con Maruzzella.

In chiusura il solito invito a votare per chi non l'avesse ancora fatto: qui la pagina con istruzioni e moduli per le votazioni di tutte le annate pubblicate sinora.

Nessun commento: