17 agosto 2017

Il meglio del 1964

Pubblichiamo i risultati della votazione per i migliori brani ed album relativi al 1964. Ricordiamo che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione per chi non avesse ancora votato e volesse farlo).

16 agosto 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-08-17

Quando c'è Jessie Ware tra le proposte non ce n'è per nessuno: invariabilmente risulta in vetta alle vostre preferenze; il brano in qujestione si intitola Midnight. Mentre viene totalmente ignorata dalla programmazione mainstream e dalla Top 200. Ma in fondo in questa particolare classifica, chissene...
  1. MIDNIGHT - Jessie Ware
  2. MUD BLOOD - Loïc Nottet
  3. UNIVERSO - Portobello
  4. MADRIGALE - Matteo Fiorino Ft Iosonouncane
  5. THE ALIEN - Manchester Orchestra
  6. F*CK THEY - Sofi Tukker
  7. MAN OF WAR - Radiohead
  8. THINGS IT WOULD HAVE BEEN HELPFUL TO KNOW BEFORE THE REVOLUTION - Father John Misty
  9. DESIRE - Everything Everything
  10. RADICAL SHIT! - Lambiase

15 agosto 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.32 del 12/08/2017

Ancora un cambio della guardia al N.1, ed ancora un brano italiano in vetta. Voglio ballare con te ha ballato per una sola settimana in testa alla classifica dei brani di maggior successo e cede il passo a Riccione dei Thegiornalisti ed al loro frontman Tommaso Paradiso. Che risulta un po' il trionfatore di questa estate: oltre al titolo in questione ha messo lo zampino come autore anche in L'esercito del selfie di Takagi & Ketra(4° posto), Mi hai fare tardi di Nina Zilla (65°), Partiti adesso di Giusy Ferreri (44°) e come vocalist in Pamplona di Fabri Fibra (7°). Una formula indovinata che coniuga atmosfere vintage dei decenni passati con sonorità dei Duemila.

09 agosto 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-08-10

Netta preferenza da voi accordata ai brani della produzione italiana nella playlist della scorsa settimana, con due dei primi tre (Vulcano della Michielin e Un'emozione da poco della Turci) che sono anche entrati nella Top 200 della hit parade che c'è. A questo punto aspettiamo anche l'ingresso del brano cui avete accordato il maggior numero di preferenze: La storia e la bellezza di Maldestro.
  1. LA STORIA E LA BELLEZZA - Maldestro
  2. VULCANO - Francesca Michielin
  3. UN'EMOZIONE DA POCO - Paola Turci
  4. LIMONE - Giancane
  5. A FORMA DI FULMINE - Le Luci Della Centrale Elettrica
  6. IL GIARDINIERE - Niccolò Fabi
  7. IN THIS LOVE - Stick Figure
  8. JOIE - Igit
  9. UNCHAINED MELODY - Lykke Li
  10. FARE A MENO - Davide Shorty Ft Tormento

Il meglio delle canzoni e degli album del 2013 (Sondaggio)

Ed ora è arrivato il momento di votare per una annata molto difficile perchè molto recente: il 2013, meno di quattro anni fa. Sappiamo come è messa la produzione italiana degli anni Duemila: tantissime cose interessanti e di qualità ma poco note, mentre la produzione mainstream più nota lascia molto a desiderare in termini di qualità. Fatto sta che abbiamo selezionato una lista di circa 140 canzoni ed un centinaio di album su cui potete esprimere il vostro giudizio (e se non vi sono i titoli da voi preferiti potete aggiungerli).

Per partecipare basta scaricare questo file, compilarlo seguendo le indicazioni contenute nel file stesso ed inviarlo all'indirizzo email indicato nel file stesso.

08 agosto 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.31 del 05/08/2017

Chi sono Takagi & Ketra? Anagraficamente è semplice: il primo è Alessandro Merli (ex membro dei Gemelli DiVersi) ed il secondo è Fabio Clemente (membro dei Boom Da Bash). Ed insieme fanno il lavoro di produttori. Sì, quelle strane figure che definiscono più o meno tutto di un pezzo: lo realizzano, lo arrangiano e spesso lo compongono anche, ma quasi nessuno sa neanche che esistono. Ecco, Takagi & Ketra sono i produttori del brano che raggiunge la N.1 questa settimana: Voglio ballare con te di Baby K feat. Andres Dvicio, che scalza così la tavanata di Senza pagare dopo 4 settimane.

05 agosto 2017

Il meglio di sempre della musica italiana: le annate meno votate

Questa volta vi presentiamo una classifica un po' particolare: quella delle annate che avete votato di meno e per cui non sarebbe male avere più voti. Ci rivolgiamo a coloro che non hanno ancora votato per tali annate e che hanno abbastanza conoscenza dei brani e/o album del periodo.
Va da sè che le annate che hanno ricevuto meno voti sono quelle "estreme", cioè più lontane nel tempo (antecedenti agli anni '50), ma anche quelle più vicine (degli anni Duemila). Ma vi sono anche annate relative ad anni '60 e '70. Questa è la Top Ten delle annate per cui invitiamo a votare chi non l'avesse ancora fatto.

31 luglio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.30 del 29/07/2017

E 4. Tali sono le settimane al N.1 dell'inno degli scrocconi, Senza pagare che prevale ancora di misura sul N.2 Voglio ballare con te di Baby K.
Per la prima volta perde posizioni (due) L'esercito del selfie di Takagi & Ketra che sembrava destinata alla vetta assoluta mentre continuano a salire i Thegiornalisti sia con Riccione, con cui raggiungono il loro vertice assoluto (4° posto) da quando sono in attività sia con il featuring in Pamplona di Fabri Fibra (6° posto).

29 luglio 2017

Aggiornamento hitparadeitalia/ Classifica Singoli 2016

Altro aggiornamento delle classifiche sul nostro sito hitparadeitalia.it: abbiamo aggiunto la classifica annuale dei singoli del 2016.

27 luglio 2017

Il meglio del 2004 (Primi risultati)

Primi risultati relativi al sondaggio per il 2004 (ricordando che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione per chi non avesse ancora votato e volesse farlo).

26 luglio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-07-27

Tre ottimi pezzi ai primi tre posti tra le vostre scelte della scorsa settimana: una band sarda (i palindromi Sikitikis con Fuori città, accompagnanti dal nume tutelare jazzico Paolo Fresu), una band milanese che -miracolo- non si dedica al rap (gli impertinenti Canova con Threesome) ed una deliziosa francesina (Jain con Dynabeat). Questa la Top Ten delle vostre scelte.
  1. FUORI CITTÀ - Sikitikis Ft Paolo Fresu
  2. THREESOME - Canova
  3. DYNABEAT - Jain
  4. MIRACLES (SOMEONE SPECIAL) - Coldplay & Big Sean
  5. THIRSTY - Geoffroy
  6. JEALOUS GUY - Huntertones Ft Aki Bermiss
  7. DON'T YOU - Liion
  8. SURROUND ME - Léon
  9. SATELLITE - Strfkr
  10. SHAPE OF YOU - Jamie Cullum

25 luglio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.29 del 22/07/2017

Terza settimana al N.1 di uno dei peggiori pezzi dell'annata, Senza pagare delle due macchiette J-AX e Fedez. Fortunatamente alle sue spalle stanno incalzando due pezzi che, pur nella loro leggerezza e frivolezza, non ti fanno vergognare di continuare ad ascoltare musica italiana: Voglio ballare con te di Baby K e L'esercito del selfie della coppia di produttori Takagi & Ketra ma che hanno come frontman Arisa e Lorenzo Fragola.

21 luglio 2017

Il meglio delle canzoni degli Anni 10 (Sondaggio)

Questa volta facciamo il sondaggio è per veri cultori della canzone italiana di tutti i tempi. 😋
Facciamo infatti un salto di oltre un secolo fa, esaminando i brani nati negli Anni '10 del 900, con alcuni grandi classici della canzone napoletana, e non solo. Comunque una playlist tutta da scoprire, il cui link ovviamente è riportato nei commenti. Per le interpretazioni abbiamo scelto un mix di esecuzioni dell'epoca e di altre più moderne che consentano meglio di apprezzare la qualità della canzone.

19 luglio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-07-20

La puntata della scorsa settimana se la aggiudica trionfalmente Mario Venuti con Tutto questo mare, cosa di cui siamo particolarmente lieti. Anno dopo anno, album dopo album (con l'ultimo MOTORE DI VITA siamo giunti al 10°), Venuti continua il suo percorso di pop melodico di qualità. Bene così. Questa la Top Ten completa che avete selezionato.
  1. TUTTO QUESTO MARE - Mario Venuti
  2. SUGAR PILL - Kovacs
  3. IT'S NOT IMPOSSIBLE - Stefano Lentini Ft Charlie Winston
  4. LOOSE WRISTS - Cazzwell
  5. GUNG HO - Shaka Ponk
  6. FIND A BETTER MAN - Rok Ft Yohanna
  7. BOTTOM OF THE DEEP BLUE SEA - Missio
  8. ELETTRICA BLU - The Van Houtens Ft Federico Fiumani
  9. GOT YOUR BACK - Franky Selector
  10. DE MOU FTEI KANIS - Imam Baildi

17 luglio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.28 del 15/07/2017

Miracolo a Milano. Milano, dove è concentrata la gran parte dell'industria discografica italiana. Ed il miracolo è la netta prevalenza della produzione italiana nella Top Ten dei singoli di questa settimana. Con ben 7 pezzi su 10 di matrice italiana. E qui finiscono le buone notizie.
Le pessime sono che in cima vi sono dei pezzi di me... (come ci intona il bel pezzo di Levante che però viaggia intorno alla settantesima posizione): al N.1 la volgarità da scrocconi di Senza pagare di J-Ax e Fedez, ed al 4° la baracconata di Volare di Rovazzi e Morandi.

13 luglio 2017

Aggiornamento hitparadeitalia/ Classifica Album 2016

Continuando nel nostro aggiornamento delle classifiche storiche italiane abbiamo apportato degli aggiornamenti significativi sulle classifiche album annuali di tutti gli Anni 10 del Duemila, integrandole con le informazioni disponibili delle certificazioni Fimi sulle vendite dei dischi, oltre a pubblicare per la prima volta la chart annuale album del 2016.

12 luglio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-07-13

Non c'è dubbio, questo è lanno di Francesco Gabbani. Dopo aver sbancato a Sanremo con "Occidentali's Karma", e mentre sta ottenendo un buon successo con il singolo successivo "Tra le granite e le granate", questa sua A moment of silence è in testa alle vostre preferenze tra le proposte della scorsa settimana, come da Top Ten qui sotto.
  1. A MOMENT OF SILENCE - Francesco Gabbani
  2. LE CHIAVI DEL MIO MONDO - Leonardo Lamacchia
  3. TRILIARDI - La Madonna Di Mezzastrada
  4. LET GO - Massive Ego
  5. SEMAFORO - Hugolini
  6. ELEFANTI PER CENA - Effenberg
  7. ELEONORA NO - Stella Maris
  8. SUPERFRESH - Jamiroquai
  9. IL DEMONE MERIDIANO - Unòrsominòre
  10. OBIEZIONE - Eugenio In Via Di Gioia

10 luglio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.27 del 08/07/2017

E dopo 15 settimane di regno ininterrotto, Desapacido cede la vetta della nostra Top 200 ad uno dei peggiori brani della produzione italiana, Senza pagare, degna bandiera di certa cultura arraffona italiota. Certa, non tutta: l'Italia fortunatamente è altro.
Succede altresì che il sorpasso avviene in una settimana in cui entrambi i brani diminusicono il numero di tracce equivalenti, solo che il brano portoricano decresce più velocemente di quello dell'accoppiata J-Ax e Fedez.

08 luglio 2017

Il meglio del 1974 (Primi risultati)

Primi risultati relativi al sondaggio per il 1974 (ricordando che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione per chi non avesse ancora votato e volesse farlo).

05 luglio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-07-06

Questa settimana avete un po' snobbato le proposte italiane e vi siete affidati all'usato sicuro dei Killers (The Man) e dei Depeche Mode (Going Backwards) ma sopratutto al primo singolo del canadese Billy Raffoul, Driver. Questa la Top Ten.
  1. DRIVER - Billy Raffoul
  2. THE MAN - The Killers
  3. GOING BACKWARDS - Depeche Mode
  4. RICCIONE - Thegiornalisti
  5. AVE MARIA - Leo Pari
  6. PHILOSOPHY! - Baio
  7. LOOKING FOR THE RAIN - Unkle Ft Mark Lanegan & Eska
  8. THINKING OF YOU - Elias
  9. VIOLET - Nicola Testa
  10. WHAT I WON'T DO - Leon Else

04 luglio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.26 del 01/07/2017

E quindici. Tali sono le settimane al N.1 per Despacito che uguaglia le presenze in vetta della gloriosa "Video Killed The Radio Stars" dei Buggles ad inizio degli Anni '80. Il prossimo traguardo sono le 16 presenze in vetta de La compagnia del Vasco nazionale e di Un'estate italiana della coppia Bennato-Giannini.
Per il resto calma piatta nelle prime 4 posizioni della classifica settimanale, totalmente immutata.

03 luglio 2017

Il meglio delle canzoni e degli album del 1965 (Sondaggio)

Altre canzoni (73) ed altri album (35) da votare: è il turno del 1965.
Per partecipare basta scaricare questo file, compilarlo seguendo le indicazioni contenute nel file stesso ed inviarlo all'indirizzo email indicato nel file stesso.

Questa è la playlist YouTube che contiene tutti i brani in votazione.

Per chi non lo sapesse, a questa pagina trovate sia le informazioni sul progetto che i moduli per le annate già mandate in votazione (annate che potete ancora votare).

27 giugno 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.25 del 24/06/2017

Siamo a 14. Che Despacito sia il tormentone estivo per eccellenza non sembra ormai esserci più nessun dubbio. Certamente ci sarà un motivo, ma noi non siamo in grado di individuarlo.
Ci limitiamo a contare i numeri. Il brano che teoricamente poteva minacciarne il primato in quanto entrato direttamente in seconda posizione (Tran Tran di Sfera Ebbasta) batte subito in ritirata e retrocede in quinta posizione, non godendo tra l'altro di alcun airplay.
E sempre come notisti, notiamo un fatto piuttosto inusuale: la prevalenza in Top Ten di titoli italiani rispetto a quelli stranieri: 6 su 10.

25 giugno 2017

Aggiornamento hitparadeitalia/ Classifica Album 2015

Altro aggiornamento del sito hitparadeitalia.it. Questa volta riguarda la classifica annuale degli album e più precisamente la classifica degli album più venduti del 2015. L'album vincitore risulta essere A HEADFULL OF DREAMS dei Coldplay grazie alla sua lunga permanenza in Top 100 e precede di un soffio l'album raccolta di Jovanotti, LORENZO 2015 CC. Da notare che tra i primi dieci, ben otto sono di produzione italiana.

24 giugno 2017

Il meglio di sempre della musica italiana/ Primi risultati per il 1994

Pubblichiamo i primi risultati relativi al sondaggio per il 1984 (ricordando che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione per chi non avesse ancora votato e volesse farlo).

19 giugno 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.24 del 17/06/2017

Despacito ha fatto 13. Sì, certo, in senso figurato in quanto ha indovinato la schedina vincente con annesso premio. Ma anche in senso letterale in quanto sono 13 settimane che il brano è in vetta alla classifica dei brani di maggior successo.
Questa volta a pochissime lunghezze dal N.2 che è addirittura una new entry: Tran Tran di Sfera Ebbasta, nome d'arte di Gionata Boschetti. Indovinate da dove? Sì, avete indovinato: lumbard, profonda Brianza, Sesto San Giovanni, la ex Stalingrado italiana. Una volta pullulala di operai. Ora pullula di rapper. Comunque, l'esordio direttamente in seconda posizione tempo fa sarebbe stato indice di sicuro N.1. Ora invece è frequente che un brano esordisca in una posizione molto alta, e poi inizia a calare anche vistosamanete a partire dalla settimana successiva. Staremo a vedere.

15 giugno 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-06-15

Questa settimana tra le vostre preferenze prevale quasi il mainstream, comunque di qualità, ed addirittura italiano! Tra i primi tre posti due sono italiani: La fine del mondo di Raphael Gualazzi e Mi hai fatto fare tardi di Nina Zilla. Tra i due un'originalissima interprete svedese che si fa chiamare Ionnalee con Not Human.
  1. LA FINE DEL MONDO - Raphael Gualazzi
  2. NOT HUMAN - Ionnalee
  3. MI HAI FATTO FARE TARDI - Nina Zilli
  4. ARE YOU LOOKING FOR ACTION? - Kasabian
  5. CHARÁ MOU (ΧΑΡΑ ΜΟΥ) - Imam Baildi
  6. ALL THIS TIME - Moment
  7. MORE - Billy Lockett
  8. HOLD ON LOVE - Dan Balan
  9. EACH TIME YOU FALL IN LOVE - Cigarette After Sex
  10. LIFE'S WHAT YOU MAKE IT - Placebo

14 giugno 2017

Il meglio delle canzoni e degli album del 2005 (Sondaggio)

Ancora un turno per i millennials: esaminiamo il meglio dell'annata 2005. Poco più e poco meno i titoli selezionati rispettivamente per le canzoni e per gli album (come al solito, se i vostri brani o album preferiti non fossero già inclusi basta aggiungerli e votarli).

Per partecipare basta scaricare questo file, compilarlo seguendo le indicazioni contenute nel file stesso ed inviarlo all'indirizzo email indicato nel file stesso.

Questa è la playlist YouTube che contiene tutti i brani in votazione.

Per chi non lo sapesse, a questa pagina trovate sia le informazioni sul progetto che i moduli per le annate già mandate in votazione (annate che potete ancora votare).

12 giugno 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.23 del 10/06/2017

Tutto immutato in testa alla nostra Top 200: i primi tre sul podio restano gli stessi della scorsa settimana, e Despacito porta a 12 il numero di settimane al N.1. I record di Povia (19 settimane al N.1 con "I bambini fanno oh" (19 volte) e di Shakira con "Waka Waka" (17 volte) sono ancora lontani, ma non è detto che questo fortunatissimo brano non riesca ad avvicinarsi. Ah, anche i brani in Top Ten sono gli stessi della scorsa settimana, a parte qualche spostamento al suo interno, di cui il più significativo è la perdita di 5 posizioni da parte di Happy days del rapper Ghali.

10 giugno 2017

Aggiornamento hitparadeitalia/ Top 100 singoli 2015

Proseguiamo nell'aggiornamente delle chart storiche sul nostro sito pubblicando la classifica dei singoli più "venduti" del 2015. Naturalmente, per "venduti" intendiamo i brani di maggior successo dell'annata considerando i tre canali principali attraverso cui tale successo viene raggiunto: streaming (piattaforme quali Spotify, YouTube, Deezer e Shazam), airplay radio e video e download in mp3.

08 giugno 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-06-08

Intramontabili Depeche Mode. Alla loro So Much Love che abbiamo proposto la scorsa settimana è stata oggetto di un vero e proprio plebiscito da parte vostra. Ed anche il buon Alison Moyet con Reassuring Pinches si è difeso bene risultata seconda tra le vostre preferenze. Questa la Top Ten completa.
  1. SO MUCH LOVE - Depeche Mode
  2. REASSURING PINCHES - Alison Moyet
  3. NOBODY - Niia
  4. THE ROBOTS - Kraftwerk
  5. ENJOY THE SILENCE - Carla Bruni
  6. MILLION ENEMIES - Wavves
  7. SHADOW - Chromatics
  8. STILL - Hidden Orchestra
  9. I JUST DON'T HAVE THE TIME - Randall Bramblett
  10. NON MI SENTO - Tersø

06 giugno 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.22 del 03/06/2017

Il record di Despacito al N.1 della classifica dei brani di maggior successo rischia di divenire imbarazzante: 11 settimane, temiamo destinate ad aumentare ancora visto che non si intravede chi possa contrastare questo primato. I prodotti della ditta J-Ax & Fedez (inclusa la recluta Rovazzi) stazionano sul podio ma a notevole distanza dalla vetta, ed il brano in più forte ascesa, Happy days del nuovo fenomeno rapper Ghali, non sembra in grado di impensierirlo.

04 giugno 2017

Aggiornamento hitparadeitalia/ Top 100 singoli 2014

Ok, avete ragione. In questi ultimi anni ci avete scritto in tanti lamentando la non pubblicazione delle chart annuali degli ultimi anni. Come sapete, sul sito principale più che rincorrere le chart correnti siamo interessati ad una prospettiva storica, recuperando il maggior numero possibile di dati atti ad individuare i brani di maggior successo.

02 giugno 2017

Il meglio di sempre della musica italiana/ Primi risultati per il 1984

Eccoci aii primi risultati del sondaggio relativo al 1984 (ricordando che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione per chi non avesse ancora votato e volesse farlo).

01 giugno 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-06-01

La gioiosità e la semplicità dei versi infantili di Viola di Artù vi hanno conquistato e l'avete portato in testa alle vostre per la scorsa settimana, superando anche il cordoglio per la scomparsa di Chris Cornell che con The Promise segue a ruota, precedendo la nostalgia de Gli anni '70 ed io che amo di Luca Bassanese.
  1. VIOLA - Artù
  2. THE PROMISE - Chris Cornell
  3. GLI ANNI '70 ED IO CHE TI AMO - Luca Bassanese
  4. SOLO PER UN PO' - Michele Bravi
  5. DON'T YOU KNOW - James Young
  6. ONE OF US - New Politics
  7. L'AUTOMOBILE CHE CORRE - Germanò
  8. THESE DAYS - Aaron Taos
  9. A FRIEND - Formation
  10. BEAUTIFUL LIFE - The Sound Of Arrow

30 maggio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.21 del 27/05/2017

E dieci! Tali sono le settimane al N.1 di Despacito, il devastante (in tutti i sensi) reggaeton tormentone di questa primavera e che certamente imperverserà nei villaggi turistici di quest'estate. Nonostante non siamo neanche a metà anno, sicuramente questo brano è quello simbolo dell'anno, avendo raggiunto la Top Ten in diverse decine di nazioni ed il N.1 in praticamente tutti i paesi di lingua spagnola e viaggiando verso il miliardo di visualizzazioni su YouTube. Da rilevare che vi sono almeno due nazioni, di nobili tradizioni musicali, in cui la "despacitite" non ha attecchito: il Regno Unito ed il Brasile :-)

26 maggio 2017

Sondaggio sul meglio del 1975 (Il Meglio di Sempre della musica italiana)

Ritorniamo negli Anni '70 per esaminare l'annata 1975 da cui abbiamo preselezionato oltre un centinaio di brani ed una cinquantina di album su cui potete esprimere le vostre preferenze (al solito, se i vostri brani o album preferiti non fossero già inclusi basta aggiungerli e votarli).
Per partecipare basta scaricare questo file, compilarlo seguendo le indicazioni contenute nel file stesso ed inviarlo all'indirizzo email indicato nel file stesso.

Questa è la playlist YouTube che contiene tutti i brani in votazione.

Per chi non lo sapesse, a questa pagina trovate sia le informazioni sul progetto che i moduli per le annate già mandate in votazione (annate che potete ancora votare).

24 maggio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-05-25

Louis Berry, nato nei sobborghi di Liverpool nel 1992, si aggiudica la maggior parte delle vostre preferenze tra i pezzi della playlist della scorsa settimana. Più giù la Top Ten completa.

Per la nuova playlist di questa settimana, canzoni straniere con titolo in italiano e brani italiani che non fanno breccia sugli stranieri. Capitolo finale disapprovazione verdetto europeo, chi si nasconde dietro queste 4 parole non ha del tutto digerito il rospo. Non recriminare una vittoria bensì desiderare un equo trattamento. Dato di fatto, un plebiscito di consensi il Portogallo. Ragionevole traduzione in concreta proiezione nelle charts di mezza Europa (altrimenti tutta una farsa).
Quando un avvenimento di condivisione e divertimento possa invece trasformarsi in un episodio di riflessione e irritazione. La musica che ci accompagna nel quotidiano, spesso, riflette il nostro stato d'animo.
Le proposte di questa settimana lo sono, almeno nei 3/4 di partenza (incluso tributo). Generi abbastanza duri quasi di "contrasto". La cinquina finale è tutta nostra e in chiusura una pennellata di ottimismo. Il colore che nello spettacolo per antonomasia è sfiga... Viola...

  1. HOW WOULD YOU FEEL (PAEAN) - Louis Berry
  2. MUSIC! - Hmltd
  3. ALL I KNOW - White Wolvz
  4. DARKNESS INTO LIGHT - The Meltdown
  5. WE ARE STARS - Callum Beattie
  6. BACK TO TREES - And The Kid Ft Lovely Quinces
  7. LIT ACCENT - Brisa Roché
  8. CRIME - Inna De Yard Ft Var
  9. CLOSER - Powers
  10. SEASONS CHANGE - Liz Aku

23 maggio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.20 del 20/05/2017

Il dominio di Despacito in testa alla nostra classifica dei brani di maggior successo della settimana sta toccando punte da record: 9 settimane al N.1, e non si intravede ancora chi possa minacciare questo primato nelle prossime settimane.
E' vero che il quotatissimo (nelle chart italiote) duo J.Ax & Fedez irrompe al N.2 con la nuova baracconata intitolata Senza pagare dal loro album COMUNISTI CON IL ROLEX (ogni riferimento alla ministra Pinotti è puramente casuale), ma è altrettanto vero che questi exploit sono tipici delle prime settimane di uscita di un titolo e staremo a vedere se la cosa regge nelle prossime settimane.

17 maggio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-05-18

Ok ok, abbiamo capito che Gabbani vi piace. Per la seconda settimana consecutiva spopola tra le vostre preferenze grazie a Tra le granite e le granate, praticamente doppiando tutti gli altri brani proposti la scorsa settimana.
Vabbè, anche quest'anno l'ESC è sfumato. Onore al vincitore. In tempi non sospetti, 2 mesi fa proposto proprio in questa pagina escluso poi dalle preferenze (pensa un po'). A riguardo. Scorrendo molti commenti su YouTube sul nostro risultato, si ha la sensazione di essere totalmente in sintonia. Purtroppo anche con i più irriverenti, forti e canzonatori. Si cerca sempre di mantenere una posizione obiettiva senza aggrapparsi a nazionalismi. Da sottolineare non si tratta di orgoglio ferito o pretendere chissà cosa. Però è pur vero che alcuni "conti" non tornano e consueti giochetti di favoritismi alterano il tutto. Perché nella consapevolezza di non pretendere la vittoria, almeno l'osservanza di non trovarsi al di sotto di altri. L'impressione è che saremo eternamente penalizzati. E' giunto il momento, lo "stivale" deve sferrare zampate e togliersi un sassolino. Che si tratti di San Marino?!

Per quanto riguarda la playlist di questa settimana, adottando una locuzione tipicamente sportiva, in questo girone non esiste una vera e propria testa di serie. E' assente quell'artista che magari possa catalizzare un ampio consenso. Tutti quanti allineati al medesimo start. La canzone, il genere, l'artista e pure il video faranno la differenza. L'ascoltatore indosserà il brano più in linea con la propria inclinazione.

  1. TRA LE GRANITE E LE GRANATE - Francesco Gabbani
  2. IL NOSTRO TEMPO - Luca Madonia
  3. DOPO CENA - Valeria Farinacci
  4. GLI ANNI DEL SILENZIO - Decibel
  5. IN TUTTE LE COSE - Marianne Mirage
  6. E LA LUNA BUSSÒ - La Rappresentante Di Lista
  7. VIA DA QUA - Fabio Curto
  8. SINCRETICO - Vince Abbracciante
  9. COME SE NON CI FOSSE UN DOMANI - Omar Pedrini
  10. PASSO DOPO PASSO - Luca Carocci Ft Bianco

16 maggio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.19 del 13/05/2017

Mentre Despacito continua imperterrito a dominare la classifica dei brani di maggior successo della settimana, in Top Ten irrompe al 4° posto una new entry assoluta: Caramelle da parte di un gruppo di rapper romani chiamati Dark Polo Gang la cui poetica (intesa come parole sparate più o meno a caso) è ristretta a droghe, vestiti e soldi. Comunque una funzione questa sgangherata gang almeno ce l'ha: quello di far risultare il rap meneghino meno orrendo di quanto in realtà è.

12 maggio 2017

Il meglio di sempre della musica italiana/ Primi risultati per gli anni 1930-1939

Pubblichiamo l'anteprima dei risultati relativi al sondaggio sui migliori brani italiani del periodo 1930-39.
Al solito, ripetiamo che si tratta di risultati parziali e che è possibile ancora votare per chi non l'avesse fatto (qui il link per votare per tale periodo). Ricordiamo altresì che le modalità di partecipazione le trovate a questa pagina, insieme a tutti i file da usarsi per le votazioni su tutte le annate messe in votazione. Passiamo ai titoli più votati dell'annata.

11 maggio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-05-11

Il fenomeno sanremese del 2017, Francesco Gabbani, spopola tra le vostre preferenze e si aggiudica saldamente il N.1 della scorsa settimana con Magellano.
Per quanto riguarda la playlist di questa settimana, fuorviante l'inizio più un altro passaggio interno, poiché si cammina in nationalibus terram.
Si parla tanto di orecchiabilità, canzoni di facile presa abbastanza frivole con un retro(dis)gusto d'idiozia. Dietro questo manifesto di larga adesione infestano i canali di diffusione ed inquinano le classifiche. Quindi, quasi debitorio inoltrarsi in territori meno propagati.
Un'ampia forbice generazionale, interpreti di recente fioritura ed altri con radici più consolidate. Rappresentazioni non usuali con un possibile basso grado di preferenze. Per molti un miracolo l'ingresso in classifica, una mano è sufficiente per contare i pochi "pop". Se la noia dovesse approdare, allora dolce dormire... Del resto è appena sfumato aprile...
  1. MAGELLANO - Francesco Gabbani
  2. I AM A RACIST - Alex Dezen
  3. 1000 NIGHTS - Frenship
  4. ZOO - Hunterstreet
  5. DEATHLESS - Ships In The Night
  6. THE UNDERSIDE OF POWER - Algiers
  7. ALMOST MINE - Wankelmut Ft Charlotte Oc
  8. FIRE - Avril & Monthaye
  9. SYSTEMATIC - Goldfrapp
  10. LIGHTS AND SHADOWS - Og3Ne

09 maggio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.18 del 06/05/2017

E 7. Tali sono le settimane al N.1 per quello che, comunque vada, è già uno dei brani di maggior successo del 2017: l'orrenda Despacito della coppia portoricana Luis Fonsi e Daddy Yankee, cui sta dando man forte anche una versione remixata con Justin Bieber. Quando si dice che piovesul bagnato...
In Top Ten quasi tutto fermo sino alla settima posizione, mentre tre nuovi ingressi tra i primi 10: in ottava posizione sale It Ain't Me con il vocal di Selena Gomez e la titolarità del pezzo di un baby fenomeno detenendo il record per aver raggiunto il più velocmente nella storia il miliardo di streaming su Spotify. Lui si fa chiamare Kygo, ha 26 anni e viene dai fiordi norvegesi. Perfetto emblema della musica di questo scorcio di millennio

07 maggio 2017

Il Meglio di Sempre della musica italiana/ Sondaggio sul meglio del 1995

Altro giro, altra corsa. E' ora il turno dei millennials con l'esame del 1995, annata con diverse cose da riscoprire.
Abbiamo preselezionato 80 brani e 75 album su cui potete esprimere le vostre preferenze, ricordando che se i vostri brani o album preferiti non fossero già inclusi basta aggiungerli e votarli.
Per partecipare basta scaricare questo file, compilarlo seguendo le indicazioni contenute nel file stesso ed inviarlo all'indirizzo email indicato nel file stesso.

Questa è la playlist YouTube che contiene tutti i brani in votazione.

Per chi non lo sapesse, a questa pagina trovate sia le informazioni sul progetto che i moduli per le annate già mandate in votazione (annate che potete ancora votare).

03 maggio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-05-04

Molto eclettiche le vostre preferenze per i brani della scorsa settimana, avendo premiato generi e geografie molto variegate: dalla pop-star a stelle strisce che intuisco nei vostri cuori (Lady Gaga con The Cure), un gruppo etno-folk contemporaneo estone (!) (i Trad.Attck! con Imepuu/Magic Tree) ed una deliziosa francesina (Jain con Mr Johnson). Davvero notevole.

Veniamo alla lista di questa settimana. Come una spugna, acchiappa canzoni in un improvvisato viaggio in 2 tappe nella terra dei tulipani. "Lights and shadows" di un popolo. Gente coesa in sorridente rigore, senso civico, ingegno, grandioso rispetto per la natura e una visione complessiva estremamente all'avanguardia.
Eleganza intellettuale ma non altrettanto generale, in atmosfere di liberalizzazioni (spinelli e sesso) surreali fin quasi grottesche e ridicole.
Amsterdam formicaio di biciclette isteriche tra un coacervo di turisti, serenità persa nei saliscendi degli infiniti ponti sotto un cielo abulico di sole. In musica rarissimi interessanti "prodotti" autoctoni, tutto il resto è importazione (Gabbani incluso). Aprile grande festa Orange... Il re è nato viva il re...
  1. THE CURE - Lady Gaga
  2. IMEPUU / MAGIC TREE - Trad.Attack!
  3. MR JOHNSON - Jain
  4. FIRE AND RAIN - Acceptance
  5. PASSPORT HOME - Jp Cooper
  6. TRIPPIN' SOBER - View
  7. BAD SEED - Nix Moon
  8. LOST MAPS - Marnie
  9. HIGH - Sir Sly
  10. STATE OF THE UNION - Parov Stelar Ft Anduze

02 maggio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.17 del 29/04/2017

Sesta settimana consecutiva al N.1 per Despacito di Luis Fonsi e Daddy Yankee cui contribuisce anche un remix con la partecipazione di Justin Bieber, giusto a completare l'opera. Vabbe'...
Intanto la Top Ten continua ad essere totalmente statica, con un unico scambio di posizioni tra la nona e la decima posizione. L'unica movimento significativo si ha al N.12 dove "irrompe" un altro capolavoro musicale italiano, in puro stile rap meneghino: Trinità di Guè Pequeno. Ed è tutto dire.

24 aprile 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-04-27

Paola Turci, Mannarino e Michele Bravi: un trittico di interpreti tutti italiani e più o meno giovani portati in testa alle vostre preferenze della scorsa settimana, rispettivamente con La vita che ho deciso, Babalù e Diamanti. E già, l'italiano in Italia è piuttosto di moda, bene.
Per la legge del contrappasso, nella playlist di questa settimana niente brani italiani... Cambiamento di respiro, passaggio da proposte d'atmosfera ad ambientazioni moving & co. Un'immersione in ritmi decisamente più frizzanti.
Che siano ritmi da dancefloor o filo rockeggianti l'importante è impollinarsi delle frequenze di questo "magic tree"...
  1. LA VITA CHE HO DECISO - Paola Turci
  2. BABALÚ - Mannarino
  3. DIAMANTI - Michele Bravi
  4. BLOODSTAIN - Wrabel
  5. GRIFTING - Timber Timbre
  6. CURE - Moonchild
  7. L'IMPIEGATO - Lo Strego
  8. QUELLO CHE SI HA - Dente
  9. SOMEBODY - Xefer
  10. LA POSA - Nada Trio

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.16 del 22/04/2017

Top Ten praticamente immutata, con i primi 5 posti immobili e due micro spostamenti tra i posti 6 e 7 e tra 8 e 9. QUalche novità c'è solo oltre la decima posizione, con la ottima You Don't Know Me di Jax Jones che alla 13-esima settimana in classifica tocca il suo vertice in undicesima posizione. Posizione abbandonata dalla più alta nuova entrata della scorsa settimana, l'intrigante Sign of the Times di Harry Styles che effettivamente avevamo considerato piuttosto superficialmente nel commento della scorsa classifica. Purtroppo il brano retrocede di 8 posizioni fermandosi per ora in 19-esima posizione.

Il meglio di sempre della musica italiana/ Primi risultati per il 1963

Questi i primi risultati del sondaggio relativo al 1963 (ricordando che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione per chi non avesse ancora votato e volesse farlo).

20 aprile 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-04-20

Lui sarebbe Yoann Lemoine e sarebbe un regista e autore di animazioni. Ma si fa chiamare Woodkid ed ha avuto successo come compositore e musicista sopratutto presso gli addetti del fashion. Ma anche tra di voi considerando che avete portato in trionfo questa sua ultima fatica, Central Park, fatta insieme a tale Son Lux.
Venendo alla nuova playlist di questa settiama: una prima tranche decisamente terra di suoni soft, eleganti e pure sintetici. Le sonorità acquistano peso e maggior forma per diventare il giusto sottofondo a circostanze distese, con riflessione.
A metà percorso si cambia registro, entrando in territorio nazionale. Siamo a casa. Familiare come vivere l'esperienza live di Mannarino. Il concerto un ibrido da schiettezza baldoria paesana ed investitura responsabilità da sold out. Fedeltà stilistica, dal vivo come su cd. Simpatia sotto il cappello, poche parole e stessi movimenti in un look total black. Toccanti i riferimenti personali. Senza diplomazia le steccate alla politica, sociale e addirittura religione. Risultato finale "ce semo mbriacati" di questa festa e Babalú sta nel mio cuore anche il mio cervello è pieno zeppo...
  1. CENTRAL PARK - Woodkid Ft Son Lux
  2. SIGN OF THE TIMES - Harry Styles
  3. SIDELINE - Niia
  4. NO WITNESS - Lp
  5. IL TRENO - Vinicio Capossela
  6. LA LA LA - Renzo Rubino
  7. L'OMBELICO DEL MONDO - Cosmo
  8. L'AMORE CON TE - Nevio Dubbini
  9. HIPPOPOTAMUS - Sparks
  10. VEDRÒ CON MIO DILETTO - Dimaio

18 aprile 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.15 del 15/04/2017

E quattro. Sono le settimane al N.1 della terribile Despacito dei portoricani Luis Fonsi e Daddy Yankee, surrogato del peggio che la musica contemporanea riesce ad offrire. Per il resto, Top Ten completamente statica questa settimana, con l'unica novità costituita dall'ingresso tra i primi 10 brani di maggior successo del rapper Fabri Fibra con Fenomeno, che almeno non è meneghino...

16 aprile 2017

Il Meglio di Sempre della musica italiana/ Sondaggio sul meglio del 1985

Dopo le escursioni tra l'inizio del 900 e l'inizio dei Duemila ritorniamo agli anni '80, e precisamente andiamo ad esaminare il 1985, annata ricca di diversi classici della musica italiana di tutti i tempi.
Una sessantinai titoli selezionati sia tra i singoli brani che tra gli album su cui potete esprimere le vostre preferenze,ricordando che se i vostri brani o album preferiti non fossero già inclusi basta aggiungerli e votarli.
Per partecipare basta scaricare questo file, compilarlo seguendo le indicazioni contenute nel file stesso ed inviarlo all'indirizzo email indicato nel file stesso.

Questa è la playlist YouTube che contiene tutti i brani in votazione.

Per chi non lo sapesse, a questa pagina trovate sia le informazioni sul progetto che i moduli per le annate già mandate in votazione (annate che potete ancora votare).

13 aprile 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-04-13

Un trionfo quello che avete tributato la scorsa settimana alla bellissima Abbi cura di te di Maldestro che doppia il secondo e terzo classificato, rispettivamente Wicked Streets di J. Bernardt e Apocalypse dei Cigarettes After Sex.

Per quanto riguarda questa settimana, nuovi brani per il beltempo, arriva il sole e pure i suoni sono più accesi. Esistono però delle eterne zone d'ombra.
Sarà una questione di pigrizia, abitudine, assenza iniziativa o semplicemente compiacersi. E' come se si fosse inceppato il desiderio di scoprire altre realtà musicali. Il letargo della curiosità si specchia nell'ufficiale classifica di vendita.
Stucchevoli ritmi latineggianti e assurde rappate nostrane a profusione. Fenomeni in spropositati successi ed altri in ingiustificati insuccessi.Purtroppo è un dato di fatto, nessuna smania di polemizzare.
Un grigiore dell'attitudine ed una perversione nella radiodiffusione. E pensare che si avrebbero infinite possibilità per equilibrare... Balance in all...
  1. ABBI CURA DI TE - Maldestro
  2. WICKED STREETS - J. Bernardt
  3. APOCALYPSE - Cigarettes After Sex
  4. VERONA'S OBSESSION - Allan Rayman
  5. VIENIMI A CERCARE - Stag + Matilda De Angelis
  6. CAVE - Future Islands
  7. THREE MINUTE GOD - Cannibale
  8. DANCE ALONE - Jana Burčeska
  9. DEMONS - Sameday Records
  10. I WANT YOU - Chris Lake

11 aprile 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.14 del 08/04/2017

Terza settimana al N.1 di Despacito, ancora con ampio margine sulla seconda (Shape of You di Ed Sheeran)ed ancora di più sul terzo (Subeme la radio di Enrique Iglesias). Insommma, al momento non si intravede chi possa minacciare il primato di questo orribile tormentone primaverile che minaccia di accompagnarci per la prossima estate.
In Top Ten pochi cambiamenti: il ritorno in ottava posizione della ottima Be Mine di Ofenbach e l'ingresso al 10° posto di It Ain't Me da parte di un tipico fenomeno della musica ai tempi di internet: Kygo.

05 aprile 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-04-06

Calca le scene da 35, prima con i Denovo e poi come solista, ha all'attivo una decina di album, ma continua a macinare musica sempre di buona qualità. Ed a lui vanno le vostre preferenze della scorsa settimana, a Mario Venuti e ad alla sua Caduto Dalle Stelle.

Per la playlist di questa settimana, tornano i "juniors". Le estremità affidate ai padroni di casa. Apertura con il non particolarmente seguito Maldestro (sarà il nome?!). Peccato!!!
Il finale, a 2 voci, in una suggestiva foresta di bamboo con gli Stag. Una citazione jazzata, pre-immersione atmosfere di piccoli club in periodo di Umbria jazz.
Continua il centellinato assaggio all'Eurovision. Poi, quasi tutto il resto è un gioco d'equilibrio tra "piedi e cuore". Concept preso in prestito da fortunati greatest hits di ambasciatori, scomparsi, anni 80.
Un isolato intrufolato brano "senior"... Solamente tu & tu da solo...

  1. CADUTO DALLE STELLE - Mario Venuti
  2. TRAVELING LIGHT - Leonard Cohen
  3. BERYL - Mark Knopfler
  4. FLOWER - Soundgarden
  5. MIXED SIGNALS - Robbie Williams
  6. OTHER - Alison Moyet
  7. DID YOU REALLY SAY NO - Oren Lavie Ft Vanessa Paradis
  8. GOLD - Iggy Pop
  9. HEARTBREAK CITY - Alphaville
  10. SUNDAY MORNING - The Velvet Underground & Nico

04 aprile 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.13 del 01/04/2017

Seconda settimana al N.1 di Despacito della coppia portoricana Luis Fonsi e Daddy Yankee, e classifica totalmente immutata nelle prime quattro posizioni. Al 5° posto irrompe un altro pezzo del disastro italiano: il rap meneghino. Per fare questo horror di Bimbi ci si sono messi in 6: Charlie Charles, Izi, Rkomi, Sfera Ebbasta, Tedua e Ghali. Perle di saggezza: "Tu c’hai le botte sul telefono No, mica come me che c’ho le bozze sul telefono, seh Tu c’hai le cozze ma in testa" oppure "Tu avevi un cazzo di sogno Ma per riuscirci hai preso un cazzo di troppo" o anche "Mario, lei mi chiama sull’iPhone Hai flow, mai no, ti direi il contrario Hai no (gang, gang, gang) Non ho pacchetto sky box Ho una tornata da skyrock". Poesie.

02 aprile 2017

Il meglio di sempre della musica italiana/ Primi risultati per il 2003

Questi i primi risultati del sondaggio relativo al 2003 (ricordando che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione per chi non avesse ancora votato e volesse farlo).

29 marzo 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-03-30

Inusuale la vostra scelta per la scorsa settimana, che ha portato al N.1 la disco house portoghese di Mirror People con Crime Scene, anche se subito doopo c'è una scelta più consona alle vostre preferenze nazionali, come quella di Se questo sono io di Paolo Benvegnù.

La playlist di questa settimana potremmo intitolarla come "ritorno al futuro" o "novità dal passato" come più preferite...
Nomi noti più recenti ed altri più "maturi" che non mollano la presa. Nessun particolare attacco nostalgico ma per chi ha una certa età (senza esagerare) è abbastanza elegiaco trovarli nello stesso pentolone dei millennials. Ecco quindi una ratatouille di origini anni '60-'70-'80-'90, oggi. Amicinemici, anniversari, celebrazioni, 2 omaggi, rimasterizzazioni, riunioni, rivisitazioni e storici antagonisti. Tutti insieme appassionatamente. Caduti dalle stelle alle stalle, forse, con ancora l'intenzione di far sentire il botto...
  1. CRIME SCENE - Mirror People
  2. SE QUESTO SONO IO - Paolo Benvegnù
  3. WHITE SUMMER DRESS - Taylor John Williams
  4. IL CODICE DELLA BELLEZZA - Samuel
  5. BLUES HAND ME DOWN - Vintage Trouble
  6. MONDAY - Torul
  7. UNHOLY WAR - Jacob Banks
  8. I CAN'T GO ON - Robin Bengtsson
  9. DRINKIN' - Jmsn
  10. ERIN GO BRAGH - The Tossers

Il Meglio di Sempre della musica italiana/ Sondaggio sul meglio del 2012

Puntata quasi contemporanea per il nostro sondaggio su meglio della musica italiana di tutti i tempi. E' di turno il 2012 che per molti di voi, paradossalmente è tutto da scoprire. Saper dovreste che la produzione italiana di questi ultimi anni in realtà è eccellente. Solo che non la passano per radio. Ma per fortuna ci siamo noi a farvela scoprire :-)

28 marzo 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.12 del 25/03/2017

Ciò che si paventava si è avverato. Uno dei più brutti pezzi in circolazione, Despacito interpretata dalla copia portoricana Luis Fonsi e Daddy Yankee, conquista il N.1 della nostra classifica, e minaccia di mantenerlo a lungo.
Lo so, occorre rassegnarsi. Oltre a sorbirsi tutti i vaneggiamenti su quant'è bella la globalizzazione ed il libero mercato e la libera circolazione dei capitali e la libera circolazione di tutto quello che può circolare, all'avvicinarsi della bella stagione dobbiamo sorbirci l'invasione di questi insulsi pezzi di "musica latina". Vabbe', consoliamoci con l'ingresso in Top Ten della ottima Be Mine di Ofenbach.

23 marzo 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-03-23

Dopo la tornata di femminucce della scorsa settimana (vinta da Sx con l'ottima Vision), i maschietti hanno fame di contraddittorio, ricetta par condicio tra i sessi.
"Ingredienti" di questa settimana: blues, dance, folk, indie rock, rap, R&B, soul, synthpop ed 1/5 di "stagionato" condimento tricolore.
Una finestra, digressione, su un artista pubblicato qualche giorno fa. Capossela. Il concerto un tuffo audiovisivo e olfattivo travolgente, emozioni da una realtà fantastica e parallela. Scorza di purosangue...
  1. VISION - Sx
  2. LONDON - Maty Noyes
  3. SAMARITAN - Ionnalee
  4. LATE NIGHTS - Jabberwocky Ft Elisa Jo
  5. CITY LIGHTS - Blanche
  6. SINCE THE VERY FIRST OF ALL - Gabriela Beltramino
  7. TELL ME X TOO MUCH TOO LATE - Sabrina Claudio
  8. COME LOVE COME - Rhiannon Giddens
  9. LIABILITY - Lorde
  10. HURT YOU FIRST - Niia

20 marzo 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.11 del 18/03/2017

Continua imperterrito il successo universale di Ed Sheeran che conferma sia il suo N.1 con Shapes Of You che le tante presenze in classifica. Sarà uno dei misteri gloriosi di questo 2017. Così come misterioso risulta l'altro grande successo di questa noiosissima Despacito, probabile prossima N.1 e pressochè sicuro tormentone durante la prossima estate. Bah...

16 marzo 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-03-16

Dopo l'infornata di brani italiani della scorsa settimana che vede ai primi posti Thegioranlisti con Sold Out, Pollio con Generico e Boosta e Malika Ayane con Noi, ecco per questa settimana una infornata di voci muliebri: una delizia.
Le donzellette vengono dalla sala incisione... e recano in video un brano di note e parole. Mimose ormai sfiorite, ciò nonostante ecco un en plein di gentil sesso (in voce).
Un'unica lingua di presentazione ma un piluccare in diverse estrazioni. Di nuovo influenze da Eurovision e pure un'insospettabile infiltrata made in Italy. La gioventù fa da padrona e, momentaneamente, lascia in panchina l'esperienza. Nella varietà dei generi emerge questo dinamico e fresco entusiasmo. Stavolta è superfluo affermare: "speriamo che sia femmina"...
  1. SOLD OUT - Thegiornalisti
  2. GENERICO - Pollio
  3. NOI - Boosta Ft Malika Ayane
  4. TUTTO PASSA (ACOUSTIC) - Artù
  5. RIFLESSIONI SULLO SCHERMO DEL COMPUTER - Rosso Petrolio
  6. IL SANTO - Federico Sirianni
  7. PACE - Fabrizio Moro
  8. PENSAMI - Dimartino & Fabrizio Cammarata
  9. NON ME NE FREGA NIENTE - Levante
  10. GALLO DA COMBATTIMENTO - Le Capre A Sonagli

14 marzo 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.10 del 11/03/2017

E' durato solo 3 settimane la permanenza del tormentone Occidentali's Karma al vertice della nostra Top 200. Successo intensissimo ma breve quello di Francesco Gabbani, e forse è meglio così. Ora si tratterà di capire se il carisma del cantautore carrarese potrà far breccia anche a livello europeo con il prossimo Eurofestival. Nel frattempo assistiamo alla restaurazione operata da Shape Of You di Ed Sheeran che ritorna al N.1 dopo 3 settimane, totalizzando 4 presenze al vertice, che sembrano destinate ad incrementarsi ancora.

09 marzo 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-03-09

Più oltre potete vedere la Top Ten che avete selezionato tra le proposte della scorsa settimana.
Nell'attuale foresta discografica nazionale ci sono i soliti nomi noti, con carriere più o meno lunghe ed alti e bassi nelle creazioni. Giovani cantanti provenienti da talent con alcune capacità e spalle blindate da major. C'è pure chi ha la botta di c... ehm fortuna trasformarsi da youtuber a scalatore di classifica presentando qualcosa che è peggio del nulla.
Esiste poi un vasto sottobosco di artisti nell'ombra, oscurati da una diffusione infelice e produzioni di etichette indipendenti con basso potere mediatico.Fatte eccezioni, in questo round, per Boosta e Moro. Diverse sono le radici ma accomunati da un desiderio di manifestare.
Generazioni con un'efficace "penna", apprezzabile schiettezza letteraria e sensibilità per la storia che si sta vivendo. Validi esempi di come l'insoddisfazione sia negli animi e si possa toccare nel vivo. Ingiustizie grandi e piccole che si ripetono in un loop infinito, errori nati ieri la contaminazione del futuro.
Dovrebbe esistere un'emittente radiofonica dedicata soprattutto a loro, che possa andare oltre la frenesia di battere cassa e appoggiare sempre gli stessi. Più luce a questi nuovi polloni."Pace" in etere alle radio di buona volontà...
  1. FRONTIERA - Pieralberto Valli
  2. HOW DO I GET THERE? - Don Bryant
  3. NOTHIN' LIKE THIS - The Phantoms
  4. BE MINE - Ofenbach
  5. ANOCHE - Arca
  6. TERRITORY - The Blaze
  7. FROM 44 TO 48 - Blackfield
  8. CAN'T WAIT - Pez Ft Hailey Cramer
  9. NICE - Kristeenyoung
  10. TILL ST. DYMPHNA KICKS US OUT - Conor Oberst

08 marzo 2017

Il Meglio di Sempre della musica italiana/ Sondaggio sul meglio degli Anni '20

Questa tornata il sondaggio è per veri cultori della canzone italiana storica. Esaminiamo la decade che va dal 1920 al 1929: vi sorprenderete di quante canzoni in realtà conoscete già tra la quarantina di brani che abbiamo selezionato (e che potete ovviamente ampliare se i vostri brani preferiti del periodo non fossero inclusi).

07 marzo 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n. 9 del 04/03/2017

La "buriana" seguita al festival di Sanremo sembrerebbe già esaurita. Certo, Occidentali's Karma del vincitore Francesco Gabbani continua a capeggiare la classifica (per la terza settimana) ma il suo vantaggio sulla seconda classificata (ancora Shape Of You di Ed Sheeran) si è ridotto notevolmente così come il numero di tracce equivalenti totali. E l'orrenda Despacito dell'orrendo filone danzereccio latineggiante si erge al 3° posto, minacciando di fare altri danni :-)

01 marzo 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-03-02

Con l'eccezionale gradimento di questo universal karma, persino adesioni estere, c'è ormai l'attesa europea di maggio.
Grande fermento tra i paesi, particolarmente scandinavi, per cercare pezzi da novanta in competizione con i nostri "primati" ballerini.
Una ex vincitrice (2012) esportata con discreto successo in tutta Europa potrebbe essere la scelta?! Chissà!
In piena era di globalizzazione tra le Alpi Apuane e il Mar Baltico non esiste più una "frontiera"... Mah...
Questa la Top Ten che avete scelto per la scorsa settimana.
  1. STELLE MARINE - Le Luci Della Centrale Elettrica
  2. E INVECE NIENTE - Tre Allegri Ragazzi Morti
  3. ORIGO - Pápai Joci
  4. VORREI ESSERE UNA CANZONE - Lo Stato Sociale
  5. CIAO AMORE, BUONA FORTUNA - Frè Monti
  6. CLOUD 9 - Jamiroquai
  7. LOVE - Lana Del Rey
  8. LOVE - Luca Di Maio Ft Serena Altavilla
  9. MANZAREK - Canova
  10. ANYMORE - Goldfrapp

Il meglio di sempre della musica italiana/ Primi risultati per il 1973

Eccoci aii risultati preliminari del sondaggio relativo al 1973 (ricordando che è ancora possibile votare sinchè non si conclude questa prima fase "eliminatoria": (qui il link per la votazione).

28 febbraio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n. 8 del 25/02/2017

Sanremo continua a caratterizzare la Top 200 settimanale ma già inizia la fase discendente. Occidentali's Karma continua a svettare in cima alla classifica ma con un sensibile minor numero di NTE (Numero Tracce Equivalenti), mentre gli altri pezzi sanremesi cominciano ad indietreggiare. E' così per la seconda classificata Che sia benedetta di Fiorella Mannoia che perde 4 posizioni, come per la terza classificata, Vietato morire di Ermal Meta, che ne perde 5.

23 febbraio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-02-23

Gabbani uber alles anche da queste parti, tant'è che l'avete portato trionfalmente e smaccatmente al N.1 tra le proposte della scorsa settimana (qui sotto la Top Ten delle vostre sccelte).
Per questa settimana vi proponiamo alcuni assaggi del prossimo European Song Contest (il mitico Eurofestival) con mesi di anticipo e per i giorni a venire le degustazioni non mancheranno.
Dopo la scorpacciata sanremese, ancora in piena fase di assimilazione, di nuovo protagoniste le produzioni italiane in perfetto equilibrio con il resto fuori confine. San Valentino è in ogni tempo protagonista, ovunque amore... LOVE...
  1. OCCIDENTALI'S KARMA - Francesco Gabbani
  2. NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI - Braschi
  3. OLDER - Leon Somov & Jazzu
  4. IN LOVE WITH LIFE - Hifi Sean Ft Yoko Ono
  5. LIONS - Skip Marley
  6. FANTASY - Prince Rama
  7. JOHN WAYNE - Lady Gaga
  8. TO THE RESCUE - The Divine Comedy
  9. AMSTERDAM SKY - Emanuele Fasano
  10. LA MIA RAGAZZA E' JUVENTINA - Maldestro

20 febbraio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n. 7 del 18/02/2017

Come previsto, l'invasione sanremese raggiunge il suo culmine scombussalando una classifica usualmente sonnacchiosa. Il vincitore Francesco Gabbani con Occidentali's Karma trionfa su tutti i canali: da Spotify a Youtube, da iTunes all'airplay radiofonico. Insomma, un trionfo come non se ne vedevano da tempo, almeno per un brano italiano. E che forse è il primo a spopolare nell'era dello streaming usualmente monopolizzato dalla produzione internazionale.