15 febbraio 2017

Hit Parade Che Non C'è/ Settimana 2017-02-16

Terminato l'appuntamento con la settimana dei fiori, amori, cuori e tanti dolori. Dribblando tra le puntuali polemiche e a tutto ciò che è estraneo al mondo della musica. Ogni sacrosanto ciclo qualcosa di decente emerge sempre. Quest'anno tocca all'intero podio e all'inaspettato filo conduttore, l'esistenza. Raccontata ed esibita attraverso 3 personali livelli espressivi. Dopo oltre un anno di persistente monitoraggio del fenomeno Gabbani, il record di consensi in questa nostra "finestra". Sabato si sono accesi nuovi riflettori e il consenso ha allargato i suoi confini. Se non tutti fossero ancora convinti di questo. Il 2017 offre ugualmente una movimentata, simpatica e meditativa opportunità.
Sintonizzarsi sulle frequenze di un karma occidentale e cercare di riconfigurare il senso della vita.
Che sia benedetta!!! Perché ora è vietato morire.

Questi invece i risultati della scorsa settimana.
  1. WHERE'S THE REVOLUTION - Depeche Mode
  2. LE CANZONI FANNO MALE - Marianne Mirage
  3. AUTOMATON - Jamiroquai
  4. PLACE TO HIDE - Kandace Springs
  5. HOLY WONDER - Rome Da Luce
  6. MUSIC IS THE ANSWER - Joe Goddard
  7. I LOVE YOU MORE THAN YOU LOVE YOURSELF - Austra
  8. MYIAMI - Christian Löffle
  9. IL - Jean-Michel Blais
  10. I'M A SHOE - Cass Mccombs


Ecco la playlist di questa settimana.



Qui sotto il modulo per la votazione dei brani che preferite.



Alla prossima.

3 commenti:

stefano leone ha detto...

ma ci sono ancora le proposte della settimana scorsa ;-)

ciao, stefano

chartitalia ha detto...

oops... grazie Stefano, corretto

Medusa a.D. ha detto...

PAGELLA SETTIMANALE


Francesco Gabbani.....9,5
La Neve.....6

Dirty Projectors.....8,5

Arcane Roots.....7,5

Andrew Combs.....6,5

Prince Rama.....6

Braschi.....7

Skip Marley.....6

Flo Morrissey.....6

Syd Arthur.....6

Altrego.....6,5

Hifi Sean.....6,5

Maldestro.....6

Louis Berry.....7

Lady Gaga.....8

The Divine Comedy.....6,5

Cameron Avery.....6

Leon Somov.....6

Sebalter.....6,5

Emanuele Fasano.....6,5

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.