13 agosto 2010

Street Parade a Zurigo

Domani (sabato 14 agosto), come tutte i secondi sabati di agosto dal 1992, si tiene a Zurigo la Street Parade, forse il maggior evento musicale al mondo, almeno dal punto di vista quantitativo: oltre mezzo milione di partecipanti nell'ultimo decennio, con punte di 1 milione a metà decennio.

Ovviamente i numeri non sono tutto, sopratutto in musica, però qualcosa vorranno pur dire. Come già notato qualche post fa, i "3 days of peace and music" di Woodstock, continuano ad essere celebrati come un evento epico a distanza di 40 anni. Tale evento accolse 400.000 partecipanti. Le Street Parade (ma anche le Love Parade e simili) accolgono sistematicamente partecipanti pari ad almeno il doppio ma nessuno sembra farci caso. Ovviamente se non ci scappa il fattaccio.

Fortunatamente, la manifestazione di Zurigo, a differenza della Love Parade tedesca, viene organizzata stabilmente in una città che l'ha accettata convintamente e la organizza in modo "svizzero" (alias, con molta precisione). Mentre quella tedesca è stata osteggiata da Berlino e costretta a migrare di anno in anno, con difficoltà logistiche che si sono rivelati fatali in quel di Duisburg.

Perchè "tifiamo" per la Street Parade, un festival essenzialmente di musica techno che non è un genere per cui stravediamo da queste parti? Perchè è uno dei pochi eventi in cui la musica è al centro della scena: "Il momento culminante del weekend all’insegna della festa è il giorno di sabato, quando nelle vie del centro da mezzogiorno sino a notte fonda 35 TIR (camion lunghi oltre 30 metri) sfilano lungo un tragitto di 2.4 km e vengono allestiti Dj-set che “pompano” musica techno di ottima qualità tra gente che balla, stand che vendono prodotti tipici e un numero elevato e variegato di partecipanti, tra cui famiglie, bambini e anziani accanto a gay, trans e travestiti che ballano e si divertono in un clima di festa estremamente coinvolgente ed allegro." (da Wikipedia).

Lunga vita alla Street Parade. Quest'anno magari ci facciamo un salto...

Nessun commento: