11 settembre 2011

11 settembre 2001 : la hit parade

I quotidiani online piuttosto beotamente invitano a mandare le foto di dove eravamo quell'11 settembre lì, anzichè ricordare le centinaia di domande (ancora inevase) su cosa esattamente accadde quel giorno. Per chi volesse averne un'idea, rimandiamo a questo bel post. Noi, al solito, ci occupiamo di canzonette e vi ricordiamo cosa stavamo ascoltando in qui giorni.

E mentre il presidente col trucco George W. Bush era stato spedito in una scuola elementare della Florida a declamare filastrocche coi bambini, un'altra filastrocca imperversava al primo posto della hit parade italiana: il "sole cuore amore" del tormentone dell'estate appena trascorsa, quelle Tre parole rimaste solitarie nella bizzarra carriera di Valeria Rossi.

Primo posto che stava per essere ereditato da un altro esordiente di quella estate ma con una carriera che si sarebbe rivelata del tutto differente dalla Rossi: Tiziano Ferro. E mentre gli arei si abbattevano sul World Trade Center, il cantante di Latina piagnucolava il suo Xdono sulle note di un pezzo copiato di sana pianta da R. Kelly ("Did You Ever Think").

Infinito di Raf, Little L di Jamiroquai e Baila (Sexy thing) di Zucchero completano i primi 5 posti della classifica di quella allucinante settimana che avrebbe reso il mondo un posto di merda in cui vivere, grazie alla banda Bush ed ai teocon.

Questa la Top 10 completa.

1. Tre parole - Valeria Rossi
2. Xdono - Tiziano Ferro
3. Infinito - Raf
4. Little L - Jamiroquai
5. Baila (sexy thing) - Zucchero
6. Lady Marmalade - Christina Aguilera & Lil' Kim & Mya & Pink
7. It takes a fool to remain sane - Ark
8. Eternity - Robbie Williams
9. Elevation - U2
10. Starlight - Supermen Lovers

4 commenti:

Miguel ha detto...

In risposta al post del blog che hai postato io ti consiglio questo sito: http://undicisettembre.blogspot.com/

Smonta tutti i dubbi e le chiacchere complottiste sulla "versione ufficiale" degli attentati.

Lameduck ha detto...

Perdonami Miguel, il sito in questione non smonta affatto tutti i dubbi sulla versione ufficiale. Dice di farlo, è diverso.

belzebou ha detto...

Bella la chiosa finale che il Mondo è diventato un posto di merda grazie a Bush e soci. Invece prima si stava da Dio, non è vero? In Cina e a Cuba c'era la libertà. In Irak non c'erano violazioni di diritti umani. L'Iran era la terra promessa di donne sole ed omosessuali.
Poveri amiconi di sinistra estrema, poveri amici di Hamas e di Hamadinejad! State talmente male, in questo Occidente di merda, che potete esprimere tutte le cazzate ideologiche vi pare e piace senza rischiare la lapidazione, la tortura, la galera per 30 anni.

Miguel ha detto...

X Lameduck.

Io ti rispondo con questi due link

http://undicisettembre.blogspot.com/2009/09/dodici-domande-per-i-complottisti.html

http://undicisettembre.blogspot.com/2009/09/faq-7-dodici-domande-per-i-complottisti.html