06 ottobre 2011

Hit Parade che non c'è 2011/ Settimana del 5 Ottobre

Podio completamente immutato per la Hit Parade Che Non C'è di questa settimana con un trittico di pezzi davvero notevole. Ma vediamo la Top 20 completa di questa settimana.




Sono ben 7 le nuove entrate di questa settimana. Ad iniziare da Vincenzo Fasano, cantautore di talento mantovano, che recentemente ha pubblicato il suo secondo album, LA SINDROME DI STOCCOLMA. Il singolo estratto, che vede la collaborazione di Riccardo Sinigallia al moog, si intitola Non ritiro quel che ho detto. Ottima.

I Girls sono un duo indie rock di San Francisco acclamato dalla critica, anch'essi al loro secondo album, FATHER, SON, HOLY GHOST. Il primo estratto è il brano Vomit e ricorda molto i migliori Radiohead.

Always della Sumbotion Orchestra è uno di quei tipici brani da "hit parade che non c'è", con nessuna possibilità di arrivare in una qualche classifica ma che ci piacciono tanto. Voce sensuale e sofisticata della solista, ritmi molto intricati con diffuse venature jazz, e tanto buon gusto. Tanto per cambiare, anche questo gruppo inglese giunge al secondo album, intitolato FINEST HOUR.

E chiudiamo velocemente con un ottimo poker di brani provenienti un po' da tutta Europa: dai britannici Hard-Fi con Fire In The House alla danese Fallulah con Bridges, per finire con ben due artisti provenienti dal Belgio, Selah Sue ("quella di Raggamuffin") con Good Vibes e Gotye con Somebody That I Used To Know.

Alla prossima.

Classifica precedente: Settimana del 28 Settembre 2011

2 commenti:

tarecco ha detto...

ma perchè Shake it Out di Florence non entra in rotazione radiofonica in italia??? (come del resto What the water gave me) Cioè è un pezzo meraviglioso e anche radio-friendly... bha teniamoci Laura Pausini

Anonimo ha detto...

Ma possibile che "Respiro" di Fabrizio Moro non la conosce nessuno..è stupenda ed è anche la sigla del programma di RaiDue "Sbarre"