11 marzo 2012

Canzondario/ Canzoni dal 12 al 18 marzo

Continuiamo la costruzione del nostro Canzondario con cui ci proponiamo di associare una canzone ad ogni giorno dell'anno. Questi sono i brani per la settimana a venire, dal 12 al 18 marzo.


12 marzo: Max - Paolo Conte
Oggi si festeggia l'onomastico di Massimiliano che, spesso, troisiamente viene abbreviato in Max. E a Max è dedicato il brano di Paolo Conte abbinato al 12 marzo. Una delle canzoni più amate dai suoi estimatori e più conosciute all'estero (in Olanda è addirittura un cult), risalente al 1987 ed incluso nell'album AGUAPLANO.

13 marzo: John Holmes (Una vita per il cinema) - Elio e le Storie Tese
Il 13 marzo 1988 muore John Holmes, interprete di circa 2.200 film tra i '70 e gli '80 e considerato la più importante stella maschile del cinema porno: veniva chiamato Mr. 35 cm (chissà perchè). A John Holmes, Elio e le Storie Tese dedicarono un brano divenuto in breve un cult, pubblicato in versione definitiva nel loro primo album ELIO SAMAGA HUKAPAN KARIYANA TURU del 1989.

14 marzo: Pi - Kate Bush
Non c'è solo la Festa della Mamma o quella del Papà, c'è anche la Festa del Pi Greco. A lanciare l'idea del Pi Day è stato l'Exploratorium di San Francisco, il grande Museo della Scienza, che da alcuni anni, il 14 marzo celebra il numero più famoso e misterioso del mondo matematico, con una serie di giochi, musiche, filmati ed altre iniziative tutte ispirate al π. Ah, per inciso, il Pi Greco viene abbreviato usualmente in 3.14 e nel mondo anglosassone il 14 marzo viene giusto indicato come 3.14. Al famoso numero l'eclettica cantautrice britannica Kate Bush ha dedicato un intero brano nell'album AERIAL del 2005 che non possiamo non prendere a simbolo del giorno.

15 marzo: Antonello Venditti - Giulio Cesare
Il 15 marzo corrispondono, nel calendario latino, alle Idi di marzo. E tutti sappiamo quel che avvenne alle idi di marzo del 44 A.C. quando Giulio Cesare viene assassinato da un gruppo di senatori romani, incluso il figlio adottivo Bruto. Venditti, tra i tanti suoi omaggi alla romanità, ha inciso anche questo brano dedicato all'artefice dell'Impero Romano.

16 marzo: Mario - Jovanotti
Il 16 marzo 1978 viene rapito dalle BR il presidente della DC Aldo Moro e la sua scorta viene interamente massacrata. Jovanotti, accompagnato dal padre ai funerali degli agenti, mette in musica i suoi ricordi per ricordare tale strage, in un pezzo intitolato al padre, Mario.

17 marzo: St. Patrick's day - John Mayer
Oggi si festeggia San Patrizio, patrono dell'Irlanda dove viene festeggiato con famose parate ammantate di verde. Il St. Patrick's Day è una delle ricorrenze più celebrate il tutto il mondo anglosassone, con New York che ospita quella più importante. Innumerveoli i brani associati a questo giorno, sopratutto in Irlanda e USA. Tra queste abbiamo scelte il brano intitolato alla festa di John Mayer.

18 marzo: L'internazionale (inno)
La Comune di Parigi rappresentò un esperimento di democrazia socilista ante-litteram che iniziò il 18 marzo 1871 e che fu repressa nel sangue il 28 maggio successivo. Per celebrarla Pierre Degeyter scrisse la musica di un inno che in seguito divenne l'inno del socialismo rivoluzionario internazionale e dei lavoratori di tutto il mondo, nonchè del partito comunista russo e sinanche inno dell'Unione Sovietica dal 1917 al 1944. Qui ve la proponiamo nella versione originale francese.

Alla prossima.

Visualizzazione dell'intero Canzondario

4 commenti:

bla78 ha detto...

Avete sentito il nuovo disco di Erica Mou, la rivelazione di Sanremo? Ve lo consiglio! http://itunes.apple.com/it/artist/erica-mou/id422254687

Manuel ha detto...

settimana ricca di eventi particolari e simpatici con associate canzoni altrettanto particolare. molto bravi! :)

Anonimo ha detto...

Bravi bravi bravi!!! Sto diffondendo questa rubrica, vi leggono in molti ogni settimana
erika

Anonimo ha detto...

Caro staff,
siete sempre eccezionali, peccato però che "Giulio Cesare" Antonello Venditti non l'abbia dedicata al famoso generale romano, bensì all'altrettanto famoso liceo classico di Roma che da lui prende nome.
Tanti cari saluti
Vittorio