05 marzo 2012

Canzondario/ Canzoni dal 5 all'11 marzo

Ok, a grande richiesta anticipiamo la pubblicazione settimanale del Canzondario per presentare le canzoni associate alla settimana successiva piuttosto che a quella appena trascorsa. Eccoci quindi i brani dal 5 all'11 Marzo.


5 marzo: Battisti dove sei - B-nario
Beh, che il 4 marzo '43 sia nato Lucio Dalla lo sapevamo più o meno consapevolmente quasi tutti. Ma che il giorno dopo sempre del '43 sia nato un altro grande Lucio, Battisti, sono pochi a ricordarlo, o comunque ad associare i due eventi. E' incredibile come due tra i maggiori fenomeni musicali degli anni '70 siano nati con lo stesso nome di battesimo a poche ore e Km di distanza... Per la ricorrenza abbiamo scelto un brano dei B-nario che invocano la presenza del cantautore rietino reatino.

6 marzo: Libiamo ne' lieti calici - Giuseppe Verdi (da La Traviata)
6 marzo 1853 prima al teatro La Fenice di Venezia della Traviata, di Giuseppe Verdi. Ed è un "fiascone, e peggio hanno riso" come scrisse lo stesso Verdi. L'opera avrà un successo mondiale ed è una delle più rappresentate di tutti i tempi.

7 marzo: Piange il telefono - Domenico Modugno
Canzone-feuilleton di Modugno datata 1975, non certamente tra le sue migliori ma tra le più radicate nell'immaginario collettivo relativamente all'apparecchio telefonico. Proprio il 7 marzo 1876, infatti, Alexandre Graham Bell ottenne il brevetto n. 174.464 per l'invenzione a cui diede il nome di "telefono", nonostante il suo modello non fosse funzionante in quel momento. Il brevetto fu così "scippato" ad Anonio Meucci che nel 1871 aveva presentato un brevetto provvisorio, da rinnovarsi annualmente al costo di 10 dollari, ma aveva potuto rinnovarlo solo fino al 1873, non potendosi permettere la cifra di 200 dollari per il brevetto definitivo.

8 marzo: Mimosa - Fiorella Mannoia
Nella giornata internazionale della donna e del trionfo delle mimose, proponiamo questo delicato brano di Niccolò Fabi, con il simbolo della mimosa a ricordare le innumerevoli donne vittime di violenza. E ci è sembrato ancora più significativo nella versione di Fiorella Mannoia.

9 marzo: Non è Francesca - Lucio Battisti
Oggi è l'onomastico di Francesca, in ricorrenza di Santa Francesca Romana, considerata patrona dei motoristi. L'associazione con il classico pezzo di Battisti è pressochè d'obbligo.

10 marzo: La radio - Eugenio Finardi
Il 10 marzo 1975 a Milano nasce Radio Milano International, la prima radio libera italiana. A questa epopea della seconda metà dei '70, Eugenio Finardi dedico uno storico pezzo che ne devenne la bandiera, intriso com'è di ingenua retorica libertaristica: "se una radio è libera, ma libera veramente".

11 marzo: Frankenstein - Edgar Winter Group
L'11 marzo 1818 viene pubblicato per la prima volta il romanzo gotico Frankenstein, o il moderno Prometeo di Mary Shelley, destinato a divenire uno dei miti moderni più diffusi nell'immaginario collettivo e che, curiosamente, fa coincidere lo scienziato inventore (Victor Frankenstein) con il mostro da lui creato (la Creatura). Il brano scelto è del 1973 e costituisce il maggior successo dell'Edgar Winter Group, una band proto-metallara dell'epoca che conquistò il N.1 statunitense con questo brano strumentale.

Alla prossima.

Visualizzazione dell'intero Canzondario

3 commenti:

Anonimo ha detto...

5 marzo...cantautore reatino...;-)
Grazie di aver accolto la richiesta di anticipazione.
Erika

chartitalia ha detto...

@Erika:
> reatino...

azz... grazie, ho imparato un'altra cosa...

Manuel ha detto...

ti ringrazio moltissimo per aver anticipato la pubblicazione :) ora me la leggo subito, ma prima di iniziare ci tenevo a ringraziarti viste le prime tre righe.
saluti