12 aprile 2015

Hit Parade Brani 2015/ Settimana n.14 del 11/04/2015

Cosa dicevamo la scorsa settimana a proposito della staticità delle attuali chart musicali? Manco a farlo apposta, tutte le prime 5 posizioni sono identiche alla scorsa settimana, che non era molto diversa da quella precedente cha assomigliava a quella prima... Ed è così che Love me like you do di Ellie Goulding si conferma per la sesta volta al N.1 della Top 100, pur vedendo assottigliare sensibilmente il vantaggio che aveva sulla N.2: il remix di Cheerleader di OMI.

Top 100 Brani, Settimana n.14 - 2015
(cliccando sul titolo si ottiene la possibilità di ascoltare/acquistare il brano tramite Play.me; facendo clic sul simbolo si visualizza il video del brano).

P-s-1s-2NS(Max)TITOLOINTERPRETEPunti
1119
(1)
Love me like you doEllie Goulding100,0
22512
(2)
Cheerleader [felix jaehn remix]OMI84,4
33319
(3)
Uptown funkMark Ronson / Bruno Mars54,2
4
4222
(1)
Take me to churchHozier46,7
55411
(4)
FourFiveSecondsRihanna / Kanye West / Paul McCartney43,0
68184
(6)
GoodbyeFeder / Lyse38,4
79910
(7)
SugarMaroon 532,7
817334
(8)
L'amore esisteFrancesca Michielin32,2
915128
(9)
Siamo ugualiLorenzo Fragola29,3
1061113
(6)
Hold back the riverJames Bay26,8
1111137
(11)
GhosttownMadonna24,4
127720
(2)
GuerrieroMarco Mengoni20,7
1318179
(13)
Esseri umaniMarco Mengoni20,2
14141414
(3)
IncantoTiziano Ferro20,1
1516296
(15)
Il giocoNegrita19,9
1610623
(3)
Thinking out loudEd Sheeran19,4
171388
(4)
Fatti avanti amoreNek19,4
1820256
(18)
Gli ImmortaliJovanotti19,3
1921204
(19)
C'è sempre una canzoneLigabue18,4
2026285
(20)
Riva (Restart the game)Klingande / Broken Back18,2
2135573
(21)
Hold my handJess Glynne17,8
22NE-1
(22)
Who am I?Lorenzo Fragola16,6
2319198
(19)
Cold cold manSaint Motel16,6
24NE-1
(24)
See you againWiz Khalifa / Charlie Puth15,1
2524-2
(24)
Buon viaggioCesare Cremonini15,0
2622158
(8)
StraordinarioChiara14,8
2752-2
(27)
Alla fine del mondoEros Ramazzotti13,9
2827219
(19)
What I did for loveDavid Guetta / Emeli Sandè13,7
2928347
(28)
PerdonameDeorro / Dycy / Adrian Delgado13,7
30231616
(6)
SabatoJovanotti13,6
3125238
(11)
Adesso e qui (Nostalgico presente)Malika Ayane13,0
32
29305
(29)
KingYears and Years12,7
33121027
(1)
MagnificoFedez / Francesca Michielin12,3
3441429
(33)
FirestoneKygo / Conrad11,8
3533324
(32)
Sono innocente ma...Vasco Rossi11,5
3632228
(6)
Una finestra tra le stelleAnnalisa10,5
3742554
(37)
Are you with meLost Frequencies10,4
38312413
(16)
UpOlly Murs / Demi Lovato10,3
3943-2
(39)
Dead insideMuse10,2
4067-8
(40)
L'amore eternitFedez / Noemi9,4
4136355
(35)
Like I canSam Smith9,4
42
473112
(13)
Elastic heartSia / The Weeknd / Diplo9,1
43342722
(9)
I livedOneRepublic8,6
44373812
(31)
The nightsAvicii8,2
4550-3
(45)
Want to want meJason Derulo7,7
4640395
(31)
Ballad of the Mighty INoel Gallagher's High Flying Birds7,6
4730268
(1)
Grande amoreIl Volo7,5
4846469
(46)
Lips are movin'Meghan Trainor7,4
49384022
(10)
I'm an AlbatraozAronChupa7,3
5045544
(45)
What kind of manFlorence + The Machine7,2
5139376
(28)
ShotsImagine Dragons6,9
5248453
(45)
Cosa avevi in menteAntonello Venditti6,6
5344478
(18)
Sogni infrantiGianluca Grignani6,3
54
69813
(54)
Lean onMajor Lazer / MØ / DJ Snake6,0
5549483
(48)
Let me down easySheppard5,4
56585040
(1)
BailandoEnrique Iglesias / Descemer Bueno / Gente de Zona5,2
57704326
(3)
Fade out linesAvener / Phoebe Killdeer5,1
58565320
(23)
OutsideCalvin Harris / Ellie Goulding5,0
59
55518
(44)
Earned it (Fifty shades of grey)The Weeknd4,9
60100-16
(1)
The reason whyLorenzo Fragola4,7
61
514136
(2)
ChandelierSia4,2
62
595955
(21)
All of meJohn Legend4,2
63534918
(26)
Every breaking waveU24,2
64
614417
(28)
Love me harderAriana Grande / The Weeknd4,1
6560-2
(60)
Bitch better have my moneyRihanna4,1
66573616
(12)
Living for loveMadonna4,0
67626026
(4)
DangerousDavid Guetta / Sam Martin3,7
68656540
(1)
Prayer in CLilly Wood and the Prick / Robin Schulz3,7
69
72717
(64)
Five hours (Don't hold me back)Deorro / Dycy3,6
7066563
(56)
IntoxicatedMartin Solveig / GTA3,6
71
75-2
(71)
I'll be thereChic / Nile Rodgers3,5
72827812
(55)
GDFRFlo Rida / Sage The Gemini and Lookas3,3
7354706
(44)
Il bello d'esser bruttiJ-Ax3,2
7476754
(74)
I want you to knowZedd / Selena Gomez3,2
75715812
(13)
Uno di quei giorniJ-Ax / Nina Zilli3,2
76807632
(15)
AnimalsMaroon 53,1
77686437
(3)
GeronimoSheppard3,0
7884-2
(78)
Make me feel betterAlex Adair3,0
79
736724
(12)
I'm not the only oneSam Smith2,9
8083849
(44)
Intro (Il bello d'esser brutti)J-Ax2,7
8177629
(56)
Time of our livesPitbull / Ne-Yo2,7
82NE-1
(82)
The restLorenzo Fragola2,7
83NE-1
(83)
EternaDear Jack2,6
84NE-1
(84)
DistanteLorenzo Fragola2,5
85976824
(23)
A modo tuoElisa2,5
86NE-1
(86)
# fuori c'è il soleLorenzo Fragola2,5
8791778
(40)
L'albaJovanotti2,5
88NE-1
(88)
Da sempreLorenzo Fragola2,4
89898330
(54)
Bang bangJessie J / Ariana Grande / Nicki Minaj2,4
90Re-3
(77)
E' la scienza, bellezza!Jovanotti2,4
91877244
(6)
Stay with meSam Smith2,3
92
868631
(5)
All about that bassMeghan Trainor2,3
9390-2
(90)
Wish you were minePhilip George2,2
94958229
(28)
Heroes (we could be)Alesso / Tove Lo2,2
95Re-2
(48)
Dieci anni faClub Dogo / Fabri Fibra2,2
9678924
(63)
Sintonia imperfettaCarmen Consoli2,2
97929811
(41)
Treasured soulMichael Calfan2,2
98939310
(61)
Something newAxwell / Ingrosso2,2
99948949
(1)
A sky full of starsColdplay2,2
100Re-67
(1)
Let her goPassenger2,1
LEGENDA: Le colonne riportano, nell'ordine: la posizione in classifica questa settimana, le posizioni delle 3 settimane precedenti, il numero totale di settimane di presenza. L'ultima colonna rappresenta un indicatore che dà la misura relativa di un successo di un brano, posto uguale a 100 quello in prima posizione. E' disponibile una nota metodologica che illustra i criteri utilizzati per l'elaborazione della classifica. I brani che erano stati segnalati nella "Hit Parade che non c'è" vengono indicati con il simbolo .

La maggiore novità della settimana, e per la verità un po' sorprendente, è la performance del primo album di Lorenzo Fragola, 1995, che fa evidente riferimento ai suoi vent'anni, caso piuttosto raro nell'incartapecorito panorama musicale italiano. Certo, il fanciullo non ci entusiasma ma almeno avrà possibilità di crescere, certo è anch'esso un derivato del fenomeno talent show, ma tant'è...
Comunque l'album consente di far entrare in Top Ten il suo pezzo presentato a Sanremo, Siamo uguali, di far risalire notevolmente il pezzo con cui avevo vinto la scorsa edizione di X Factor, The Reason Why, e di piazzare in classifica altre 5 tracce estratte dal suo album: Who Am I? (22°), The Rest (82°), Distante (84°), # fuori c'è il sole (86°) e Da sempre (88°).

A proposito di talent show, sembra l'unica possibilità di svecchiare il panorama italiano, tant'è che scorrendo la classifica, i primi 4 brani italiani derivano da contest musicali: la new entry in Top Ten Francesca Michielin con L'amore esiste, di Lorenzo Fragola abbiamo già detto, poi due pezzi di Marco Mengoni: Guerriero ed Essere Umani.

Invece a proposito di Sanremo, da notare che il "celebrato" vincitore Grande amore de Il Volo precipita al 5° posto nella speciale classifica dei soli brani presentati a Sanremo, superato dal suddetto "Siamo uguali" di Fragola, da Fatti avanti amore di Nek (forse il vincitore "morale" del festival), da Adesso e qui (Nostalgico presente) di Malika Ayane (la nostra preferita) e sinanche da Una finestra tra le stelle di Annalisa. E ciò nonostante il tam tam mediatico che si sta scatenando per la loro partecipazione al prossimo Eurofestival. A noi fa schifo tutto ciò che riguarda l'Europa, ormai divenuto il maggiore problema italiano, e non fa eccezione il baraccone musicale che si scatena in occasione dell'Eurovisione Song Contest. Tuttavia ci teniamo al nostro paese e, nonostante il pezzo de Il Volo ci fa letteralmente ribrezzo, riconosciamo che potrebbe alzare di qualche punto le quotazioni della nostra produzione musicale e ci auguriamo che la vincano questa baracconata (anche se siamo piuttosto scettici, ma è risaputo che non azzecchiamo mai una previsione in occasione di festival del genere).

Ah sì... sono anche entrati in classifica due tra i più noiosi pezzi degli ultimi tempi: See You Again dell'ennesimo pizzoso rapper americano (Wiz Khalifa) che per l'occasione si fa accompagnare da un banale inciso melodico (affidato a tale Charlie Puth) per essere inserito nelle sequenze finale dell'ultimo film della serie Fast & Furious. L'altro è ancora più insignificante, si intitola Eterna ed è dovuto ai Dear Jack: consigliamo di non ascoltarlo in macchina, potreste essere assaliti da un colpo di sonno.

Alla prossima.


Ci piace
  1. Earned it (Fifty shades of grey) - The Weeknd
  2. Fade out lines - Avener
  3. All about that bass - Meghan Trainor
  4. Adesso e qui (Nostalgico presente) - Malika Ayane
  5. Goodbye - Feder / Lyse
  6. Uptown funk - Mark Ronson / Bruno Mars
  7. Thinking out loud - Ed Sheeran
  8. King - Years and Years
  9. Lean on - Major Lazer / MØ / DJ Snake
  10. What kind of man / Florence + The Machine
Non ci piace
  1. Gli immortali - Jovanotti
  2. Sabato - Jovanotti
  3. L'alba - Jovanotti
  4. Grande amore - Il Volo
  5. Sono innocente ma... - Vasco Rossi
Alla prossima. Classifica settimana precedente: Hit Parade Brani/ Settimana n.13 del 28/03/2015

19 commenti:

Anonimo ha detto...

"A noi fa schifo tutto ciò che riguarda l'Europa, ormai divenuto il maggiore problema italiano"??? Quindi il maggiore problema italiano non sarebbe la criminalità organizzata, la corruzione endemica, l'evasione fiscale, il familismo, la mancanza di istruzione, la fuga dei laureati, ecc. ecc., ma l'Europa? Con tutta la buona volontà, non capisco.

Meta Knight ha detto...

Non credo sia una cosa importante, ma volendo fare i pignoli anche "Straordinario" supera Il volo (che quindi fra i sanremesi sarebbero sesti).

chartitalia ha detto...

Caro Anonimo,
capisco che non capisci: per quanto riguarda le questioni economiche siamo nella stessa situazione di qualche secolo fa in cui il pensiero unico imponeva che fosse il sole a girare intorno alla terra e chi osava mettere in dubbio questa "verità" rischiava il rogo.

Ora, tutte le storture che citi o sono trascurabili rispetto ai danni che l'Europa ci sta procurando o sono una diretta conseguenza.

Più specificatamente, la criminalità organizzata è una ladra di polli rispetto alla criminalità organizzata finanziaria internazionale: l'ordine di grandezza è di qualche miliardo rispetto a migliaia di miliardi, che è la distruzione del PIL che c'è stata negli ultimi anni, a causa sopratutto delle politiche fatte dalla BCE: un''associazione di banchieri privati che detta legge agli Stati.

L'evasione fiscale è un mito che continuano a propinarci per giustificare il controllo asfissiante cui ci sottopongono che neanche i regimi nazisti, con la pressione fiscale che supera ormai il 50%, pressione fiscale voluta dall'Europa (cioè la finanza internazionale) per pagare gli interessi su soldi creati dal nulla dalla BCE: allucinante.
I danni derivanti da familismo e corruzione sono problemi di diversi ordini di grandezza inferiori rispetto a quelli procurati dall'euro.

Capisco che sono affermazioni che andrebbero argomentate più estesamente, cosa che non è possibile fare all'interno di questa finestrella. Se sei in buona fede e davvero vuoi capire, smetti di leggere la stampa mainstream e prova a documentarti da fonti alternative, te ne indico qualcuno:
- Scenari Economici:
http://scenarieconomici.it/
- Voci dall'estero:
http://vocidallestero.it/
- Informare per resistere:
http://www.informarexresistere.fr/

e sopratutto, per le questioni economiche: http://memmt.info/site/

chartitalia ha detto...

@Meta Knight: oops, sì, ci sembrava di averla inclusa; cosa che consolida il ragionamento: Il Volo è stato un fenomeno pompato mediaticamente per sfruttare all'estero lo stereotipo della "musica italiana".

Nino ha detto...

Mi stupisce che anche tu ti sia unito ad alcuni pseudo competenti di musica e di mercato musicale, affermando che Nek sarebbe il vincitore morale di Sanremo: i fatti dimostrano il contrario: il brano de Il Volo ad oggi ha venduto più di quello di Nek; le visualizzazioni su YouTube hanno raggiunto 20 milioni, quelle del brano di Nek non sono arrivate a 10 milioni. Sorge spontanea una domanda: il successo di un brano è determinato da chi lo acquista e ha voglia di ascoltarlo o da quante volte viene trasmesso in radio e non è detto che chi ascolta ha voglia di farlo?

chartitalia ha detto...

Caro Nino,
imbarcarmi in una discussione se il vero vincitore dell'ultimo Sanremo è Il Volo o Nek proprio è l'ultima cosa che vorrei. Mi annoiano tremendamente entrambi ed era solo una considerazione basato sull'andamento delle nostre top 100 settimanali, che includono anche streaming, airplay e quant'altro.

Sim kr ha detto...

Ciao ragazzi,rimanendo su questioni puramente musicali che è ciò che importa di questo blog mi viene da dire che la musica italiana è ancora capace di fare tantissima bella musica. Penso ai Negrita o Cremonini riguardo l'attuale classifica. E sono stupito e rattristato dal fatto che non ci sia Levante col suo nuovo brano.Colpa soprattutto delle radio che preferiscono pompare stralci degli album di Fedez dei Dear Jack o roba varia piuttosto che mettere in vetrina una grande artista quale Levante.
Saluti.

ForestOne ha detto...

A mio modo di vedere in questo indolente paese, ogni briciolo di progresso in ogni campo, dai diritti umani all'ambiente, dai servizi alla sanità, si sono potuti realizzare solo grazie all'Europa e al fiato sul collo che ci ha dovuto costantemente mettere.
Con il mio lavoro devo purtroppo continuamente constatare l'allergia dei nostri connazionali al rispetto delle norme e delle più semplici regole di convivenza: ormai lo considero un dato di fatto e per questo mi sento moplto più "europeo" che italiano.
In un paese di "furbastri", sempre pronti a barare, ingannare e ad aggirare gli ostacoli piuttosto che affrontarli, ben venga invece il rigore ed il rispetto delle regole.
Per me la presenza nell'Unione Europea non è affatto un problema, ma è la più grande opportunità che abbiamo mai avuto per vivere in un paese pacifico, progressista e coeso.
Il mio sogno è davvero il superamento degli steccati nazionali per divenire davvero cittadini d'Europa.

Julian Kedives ha detto...

Caro Chartitalia volevo porti una domanda seria.
Ho notato soprattutto nelle classifiche americane uno strano fenomeno.
TI spiego.
Quando Madonna era in Warner trionfava regolarmente nelle charts mentre quando poi e' passata a Live nation (piu' interessata ai concerti) magicamente manca spesso la top 100...

Cone e' possibile? A me non sembra passata di moda,puo' essere invece che le grandi casr

Julian Kedives ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Julian Kedives ha detto...

case discografiche abbiano potere di modificare un po' le classifiche?
E se no perche' con i guadagni dei tour Madonna non investe facendo salirwe i singoli in classifica?

Francesco ha detto...

Definire l'Eurofestival una baracconata personalmente non mi sembra una cosa molto intelligente. Pur non essendo un grande fan de "Il Volo" ritengo sia proprio questo genere di snobbismo che porta alla rovina la cultura di un paese. Sono deluso.

chartitalia ha detto...

@Francesco: oh mado', è arrivato quello che ha capito tutto ed è venuto per risolvere i mali di questo paese, cmplimenti
vabbe', chissà perchè sono convinto che vota Renzi :-)

Francesco ha detto...

Chartitalia, sono anni che qui leggo i tuoi contributi, è mai possibile che la butti sempre sulla politica, quando devi dare contro a chi ti critica senza però degnarti di controbattere in modo costruttivo e pertinente? Non lo fai mai. A me piace argomentare, discutere. Liquidarmi come un messia che vota Renzi , come hai fatto tu, è scorretto, perciò la figura del 'so tutto io', per meglio parafrasarti, non la faccio certo io, ma tu :-)

chartitalia ha detto...

A france', ma cosa vuoi argomentare quando gli argomenti sono: non ti piace l'eurofestival e quindi mando allo sfascio la cultura (sic) di un paese?

Altre perle:
- la butto sempre in politica, quando sono anni che mi limito ad accennare a temi politici distrattamente in qualche post
- che non argomento, quando più su rispondo lungamente ad un tizio che mi chiedeva perchè l'europa mi fa schifo

vabbe', contento te, va bene va bene così...

Francesco ha detto...

'ti limiti ad accennare a temi politici in qualche post'...poi me la spieghi.
Per argomentare intendo argomentare musicalmente, e non politicamente, come sempre fai.
Perchè l'Eurofestival la consideri una baracconata? Perchè è fatto in Europa? E quindi sol perchè l'Europa non ti piace come funziona, una manifestazione musicale diventa automaticamente una baracconata? Una cosa non mi è chiara: se qui si parla di musica o di politica. Dimmelo te...(per rimanere in tema)

Julian Kedives ha detto...

Uff.ho fatto una domanda seria e nessuno mi caga

chartitalia ha detto...

@Julian, mi sembra che la tua domanda abbia implicita la risposta :-)

Sì, le classifiche, non dico sempre ma spesso, vengono usate più come mezzo per orientare i gusti del pubblico piuttosto che per rilevarli. Già.
La novità è, semmai, che si guadagna più coi concerti che coi dischi...

Julian Kedives ha detto...

@Chartitalia

Ok ma visto che ci sta' perdendo parecchio con 'sta storia delle basse posizioni in classifica,perchè non paga per fare salire i propri singoli?