16 gennaio 2016

Il meglio di sempre della musica italiana/ Primi risultati per il 2001

Eccoci alla pubblichazione dei risultati preliminari relativi al sondaggio sui migliori brani ed album italiani relativi all'anno 2001 (posto in votazione qualche mese fa). So che siamo noiosi, ma ricordiamo che si tratta di risultati ancora parziali e che è possibile ancora votare per tale anno per chi non l'avesse fatto (qui il link per votare il 2001). Ricordiamo altresì che le modalità di partecipazione le trovate a questa pagina, insieme a tutti i file da usarsi per le votazioni su tutte le annate messe in votazione. Passiamo ai titoli più votati dell'annata.

Questa è la Top 30 dei brani che hanno (sinora) raccolto più voti: il numero tra parentesi rappresenta in percentuale i punti ottenuti, relativamente al 1° classificato i cui punti vengono posti convenzionalmente a 100.


BRANI 2001
1. Luce (tramonti a nord est) - Elisa (100)
2. Destra-Sinistra - Giorgio Gaber (75,2)
3. Due destini - Tiromancino (64,9)
4. La descrizione di un attimo - Tiromancino (57,4)
5. La mia signorina - Neffa (54,3)
6. Infinito - Raf (53,3)
7. Siamo soli - Vasco Rossi (50,6)
8. Baila - Zucchero (49,4)
9. Xdono - Tiziano Ferro (47,5)
10. Chiedimi se sono felice - Samuele Bersani (42,1)
11. Nuvole rapide - Subsonica (39)
12. Tre parole - Valeria Rossi (34,5)
13. Di sole e d'azzurro - Giorgia (33,6)
14. Rainbow - Elisa (30,4)
15. L'assenzio (The power of nothing) - Bluvertigo (29,5)
16. Il cuoco di Salò - Francesco De Gregori (27,1)
17. Who said (Stuck in the UK) - Planet Funk (26,8)
18. Inside All The People - Planet Funk (25,6)
19. Occhi da orientale - Daniele Silvestri (24,4)
20. Non era previsto - Max Gazzè (23,8)
21. Bentivoglio Angelina (kon tutto il mio amaro) - Quintorigo (22,4)
22. Supereroi - Meganoidi (21,8)
23. Sole spento - Timoria (20,4)
24. Per fare l'amore - Irene Grandi (19,6)
25. Goccia - Cristina Donà (17,5)
26. Mi ami davvero - Luca Carboni (15,9)
27. Tempo di cambiare - Pino Daniele (15,7)
28. Fragile - Fiorella Mannoia (15,2)
29. Tu es foutu - In-Grid (15,1)
30. La razza in estinzione - Giorgio Gaber (14,8)



Ancora una volta, un brano proveniente da Sanremo risulta il più votato dell'anno, cosa che si ripete anche in quest'inizio di anni Duemila con Elisa che si era aggiudicata il festival con un pezzo scritto da Zucchero Fornaciari: Luce (tramonti a nord est). Anni duemila che irrompono anche nella gran parte del resto della classifica con nuovi artisti quali i Tiromancino (terzi e quarti rispettivamente con Due destini e la notissima La descrizione di un attimo), Neffa con La mia signorina, Tiziano Ferro che "esplode" con la chiacchieratissima Xdono o i magnifici Subsonica con Nuvole rapide, così come la meteora Valeria Rossi che ballò per una sola estate con il tormentone Tre parole.
La vecchia guardia si difende abbastanza bene con Giorgio Gaber, quasi primo con la sardonica Destra-Sinistra, ma anche con la meno nota ma bellissima La razza in estinzione, che rientra in Top 30 per il rotto della cuffia.
Tra le sorprese più liete vi sono (scorrendo la lista dal basso verso l'alto): l'emiliana Ingrid Alberini (in arte In-Grid) con Tu es foutu -ottimo pezzo dance cantato in francese-, la milanese di Rho, Cristina Trombini Sapienza (in arte Cristina Donà) con Goccia e i Planet Funk addirittura con due pezzi: Who said (Stuck in the UK) e Inside All The People.

Risultati più piatti per gli album, che cominciano ad essere dominati da vecchi senatori via via sempre più imbolsiti come, a titolo d'esempio, Vasco Rossi che si piazza addirittura secondo con STUPIDO HOTEL, o anche lo Zucchero di SHAKE se non il Francesco De Gregori di AMORE NEL POMERIGGIO che hanno perso lo smalto degli anni d'oro, mentre altri vivono più o meno di rendita quali il Pino Daniele di MEDINA o il Lucio Dalla di LUNA MATANA. Viceversa altri invecchiano come il buon vino e danno ottime prove anche nella loro maturità come il Giorgio Gaber di LA MIA GENERAZIONE HA PERSO o FERRO BATTUTO di Franco Battiato o sinanche Nada con L'AMORE E' FORTISSIMO IL CORPO NO.
Lo scenario non esaltante degli album di quest'inizio di anni Duemila viene confermato dal fatto che tra gli album più votati ce ne sono diversi dal vivo (e, come usuale, con pezzi comparsi in anni precedenti): addirittura il N.1 di Carmen Consoli (L'ANFITEATRO E LA BAMBINA IMPERTINENTE) ma anche Fabrizio De Andrè con IN CONCERTO VOL. II o MADE IN JAPAN di Elio e Le Storie Tese. Ok, questa la Top 30 album completa.

ALBUM 2001
1. L'ANFITEATRO E LA BAMBINA IMPERTINENTE - Carmen Consoli (100)
2. STUPIDO HOTEL - Vasco Rossi (98,5)
3. LA MIA GENERAZIONE HA PERSO - Giorgio Gaber (93,3)
4. SHAKE - Zucchero (78,5)
5. ROSSO RELATIVO - Tiziano Ferro (71,1)
6. OGNUNO FA QUELLO CHE GLI PARE? - Max Gazzè (64,4)
7. FERRO BATTUTO - Franco Battiato (61,9)
8. IN CONCERTO VOL. II - Fabrizio De Andrè (57,2)
9. THEN COMES THE SUN - Elisa (54,8)
10. AMORE NEL POMERIGGIO - Francesco De Gregori (53,3)
11. ARRIVI E PARTENZE - Neffa (48,1)
12. SENZA ALI - Giorgia (45,9)
13. PACIFICO - Pacifico (44,4)
14. L'AMORE È FORTISSIMO IL CORPO NO - Nada (43,7)
15. MADE IN JAPAN - Elio e le Storie Tese (42,2)
16. MEDINA - Pino Daniele (40)
17. LUNA MATANA - Lucio Dalla (36)
18. UN PANINO UNA BIRRA E POI... - Ornella Vanoni (34,8)
19. IPERBOLE - Raf (34,7)
20. NA_99_10° - 99 Posse (28,1)
21. RADIO ZOMBIE - Negrita (27,4)
22. THE WONDERFUL LIVE - Giuliano Palma and the Bluebeaters (26,1)
23. STRANI FRUTTI - Rossana Casale (25,9)
24. MONACO '74 - Delta V (25,2)
25. LA VIE EN ROUGE - Enrico Ruggeri (23,7)
26. EL TOPO GRAND HOTEL - Timoria (23,7)
27. LE FATE IGNORANTI [OST] - Andrea Guerra (23)
28. CROCEVIA - La Crus (23)
29. SCARAMANTE - Cristiano De Andrè (22,5)
30. SCONCERTO - Mina (22,2)



In chiusura il solito invito a votare per chi non l'avesse ancora fatto: qui la pagina con istruzioni e moduli per le votazioni di tutte le annate pubblicate sinora.

Nessun commento: