10 luglio 2017

Hit Parade Brani 2017/ Settimana n.27 del 08/07/2017

E dopo 15 settimane di regno ininterrotto, Desapacido cede la vetta della nostra Top 200 ad uno dei peggiori brani della produzione italiana, Senza pagare, degna bandiera di certa cultura arraffona italiota. Certa, non tutta: l'Italia fortunatamente è altro.
Succede altresì che il sorpasso avviene in una settimana in cui entrambi i brani diminusicono il numero di tracce equivalenti, solo che il brano portoricano decresce più velocemente di quello dell'accoppiata J-Ax e Fedez.

L'evento della settimana (anzi, uno dei due) è rappresentato dall'uscita dell'album del rapper maitre-a-penser Guè Pequeno intitolato GENTLEMAN. Nelle scorse settimane alcuni suoi brani (Trinità o T'apposto) erano già entrati in classifica. Ora è un diluvio e praticamente tutte le tracce dell'album entrano in classifica portando le presenze di Pequeno nella Top 100 di questa settimana a 18. La più alta è l'ingresso al 3° posto di Lamborghini con il featuring di Sfera Ebbasta, altro fenomeno del rap nostrano.

Questa tendenza all'invasione dei brani di un album appena uscita l'abbiamo registrata noi per prima circa una decina di anni fa, perchè la nostra classifica prende in considerazione tutti i canali attraverso cui un brano viene diffuso. Ora, grazie alle piattaforme di streaming, tale pratica è pratica diffusa. Per la verità nei paesi dove le classifiche vengono seguite maniacalmente questa pratica sta per essere abbandonata, tanto che in Gran Bretagna hanno iniziato a considerare solo i primi 3 brani in classifica per un singolo interprete, trascurando gli altri. Vedremo se e quando questa pratica prenderà piede anche in Italia.

L'altro evento è stato il mega-concerto a Modeno del trombone, pardon, del Vasco nazionale che ha richiamato frotte di fan di tutte le età, sia nei dintorni del palco ma sopratutto di fronte agli schermi televisivi. Evidenza plastica dello sfascio in cui si trova la produzione musicale mainstream, alla rincorsa dei guaiti del "rocker" di Zocca. Vabbè, il risultato netto dell'evento è il risalita dell'attuale singolo, la noiosissima Come nelle favole, ed il reingresso di alcuni classici quali Sally, Ogni volta e l'immancabile Albachiara.

Questo il link alla Top 200 completa di questa settimana.

Top 200 N. 27 del 08/07/2017


E qquesto quello alla Top 100 cumulata dell'intero 2017 (sino ad oggi):

Top 100 2017


Alla prossima.


Ci piace
  1. L'esercito del selfie - Takagi & Ketra feat. Lorenzo Fragola & Arisa
  2. Il conforto - Tiziano Ferro / Carmen Consoli
  3. Sign of the times - Harry Styles
  4. Be Mine - Ofenbach
  5. You don't know me - Jax Jones feat. Raye
  6. Pezzo di me - Levante feat. Max Gazzè
  7. Voglio ballare con te - Baby K feat. Andres Dvicio
  8. La vita che ho deciso - Paola Turci
  9. Mi hai fatto fare tardi - Nina Zilli
  10. Riccione - Thegiornalisti
  11. La statua della mia libertà - Samuel
Non ci piace
  1. Senza pagare - J-Ax & Fedez vs. T-Pain
  2. Volare - Fabio Rovazzi & Gianni Morandi
  3. Too Much - Il Pagante
  4. Ponteme - Jenn Morel
  5. Felices los 4 - Maluma
Classifica settimana precedente: Hit Parade Brani/ Settimana n.26 del 01/07/2017

2 commenti:

alkyahd ha detto...

Perché non create, per ogni brano in classifica, una chart-run in modo da avere una "quotazione complessiva dello stesso in una classifica all-time? Ciò risulterebbe molto comodo per quei brani "vecchi" che, grazie allo streaming , rientrano in classifica anche a distanza di molto tempo....Albachiara docet....

alkyahd ha detto...

il modello potrebbe essere quello della UK OFFICIAL CHART COMPANY inglese.

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.