05 luglio 2007

Classifica Libri 2007 / Giugno

La casta, il saggio dei due giornalisti del Corriere della Sera, Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo si avvia a superare le soglie della Letteratura e ad entrare in quelle del Costume se non proprio in quello della Storia. Ormai sta dettando l'agenda politica ed ha posto prepotentemente all'attenzione il tema del costo della politica e dei tanti sprechi della Pubblica Amministrazione. Personalmente crediamo che in realtà si tratti di una campagna ben orchestrata e che il libro sia parte di una precisa strategia che miri ad indebolire la politica per finalità ancora non del tutto chiare. Va beh, ma questa è un'altra storia... Veniamo alla nostra classifica dei libri più venduti nel mese di Giugno.

Best Seller - GIUGNO 2007


PosPos-1TITOLOAUTORIEditore
11LA CASTAGian Antonio Stella; Sergio RizzoRizzoli
217MILLE SPLENDIDI SOLIKhaled HosseiniPiemme
3^LA PISTA DI SABBIA Andrea Camilleri Sellerio di Giorgianni
45IL CACCIATORE DI AQUILONIKhaled HosseiniPiemme
5^CERCASI NIKI DISPERATAMENTE Federico Moccia Rizzoli
64ALLE FONTI DEL NILOWilbur SmithLonganesi
7^LE INCHIESTE DEL COMMISSARIO COLLURAAndrea CamilleriMondadori
83LA STREGA DI PORTOBELLOPaulo CoelhoBompiani
9^FIGLIA DEL SILENZIOKim EdwardsGarzanti Libri
102GESÙ DI NAZARETBenedetto XVI (Joseph Ratzinger); I. Stampa (cur.); E. Guerriero (cur.)Rizzoli
118GOMORRARoberto SavianoMondadori
12^NELLE MANI GIUSTE Giancarlo De Cataldo Einaudi
13^È FACILE SMETTERE DI FUMARE SE SAI COME FARLO Allen Carr EWI
14^FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO Giorgio Faletti Baldini Castoldi Dalai
1515VIVA ISRAELEMagdi AllamMondadori
16^LA BAMBOLA CHE DORME Jeffery Deaver Sonzogno
176SPINGENDO LA NOTTE PIÙ IN LÀMario CalabresiMondadori
187NIDO VUOTOAlicia Giménez BartlettSellerio di Giorgianni
1910LA CATTEDRALE DEL MAREIldefonso FalconesLonganesi
209PERCHÉ NON POSSIAMO ESSERE CRISTIANI (E MENO CHE MAI CATTOLICI)Piergiorgio OdifreddiLonganesi

LEGENDA: Il simbolo ^ denota i titoli non presenti nella settimana precedente. L'ultima colonna è un indicatore che rappresaenta la misura relativa di un successo del film, posto uguale a 100 quello in prima posizione.

Ma gli autori di maggior successo del mese sono due romanzieri che piazzano entrambi due best-seller nella Top 20. Il primo è afgano, Khaled Hosseini, ed occupa il 2° posto con il suo ultimo romanzo Mille splendidi soli, che si affianca a quello che è divenuto un best-seller mondiale, Il cacciatore di aquiloni, ancora in classifica al 4° posto. Il secondo è italianissimo, anzi siciliano, Andrea Camilleri, il fortunato autore della saga poliziesca italiana con a protagonista il commissario Montalbano: al 3° posto con il 12° capitolo della serie, intitolato La pista di sabbia, che si affianca a Le inchieste del commissario Collura, parente letterario stretto del più celebre collega. Entrambi questi titoli sono dei nuovi ingressi in classifica.

Le altre new entry non contribuiscono certo ad innalzare il livello generale della classifica. A partire dal banalmente adoscenziale Cercasi Niki disperatamente, ultima "fatica" del miracolato Federico Moccia, passando dall'altrettanto banale Fuori da un evidente destino del flagello Giorgio Faletti (che qualcuno aveva scambiato per scrittore), sino alla mezza delusione di Giancarlo De Cataldo con il seguito di "Romanzo popolare", Nelle mani giuste. A dispetto del battage pubblicitario, risultanto piuttosto deludenti anche le americanate Figlia del silenzio di Kim Edwards ed il solito thriller La bambola che dorme di Jeffery Deaver.

Ritorna in classifica il caso editoriale di E' facile smettere di fumare se sai come farlo di Allen Carr che da oltre due anni riceve recensione entusiastiche (?) di gente che dice di aver smesso di fumare. Beh, l'autore è morto di cancro ai polmoni il 29 novembre scorso: a suo dire aveva smesso di fumare da 30 anni e che la causa andrebbe invece ricercata nel fumo passivo respirato durante le sedute con i suoi "pazienti"...

Classifica precedente: Maggio 2007

1 commento:

Marcello ha detto...

Del libro "La casta" fa una recensione anche su youtube il libertario Leonardo Facco, un uomo dalle idee decisamente interessanti e assai frequentemente condivisibili.