12 giugno 2007

Classifica Libri 2007 / Maggio

Con questo post inauguriamo una nuova classifica che contiamo di far divenire un appuntamento fisso mensile: quella dei libri. Già, perchè in Italia forse si legge poco ma di libri ne escono a decine di migliaia. Considerando il nostro gusto per le classifiche, sarebbe un delitto tralasciare questo tipo di classifica. Iniziamo quindi con quella del mese di Maggio che vede trionfare il bel saggio dei due giornalisti del Corriere della Sera, Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo sui guasti e gli sprechi della politica italiana, La casta.

In seconda posizione, un giovane scrittore (80 anni) al suo primo best-seller: Joseph Ratzinger, in arte Papa Benedetto XVI, con una nuova storia, quella di un certo Gesù di Nazaret, che segue di pochi mesi l'uscita di un altro libro dedicato a Gesù, questo sconosciuto, dovuto a tutt'altra penna (quella di Corrado Augias) ed intitolato "Inchiesta su Gesù", ancora in classifica anche se fuori della Top 20. Sempre da quelle parti, da segnalare al 9° posto il libro del matematico Piergiorgio Odifreddi, Perché non possiamo essere cristiani (e meno che mai cattolici). Che dire? A quanto pare lo scontro in atto tra le gerarchie ecclesiastiche pare si sia trasferito anche in libreria.

All'8° posto resiste in classifica lo straordinario Gomorra di Roberto Saviano, "viaggio nell'impero economico e nel sogno di dominio della camorra", come recita il sottotitolo.
Raro caso di un giornalista coraggioso e dotato di ottime capacità letterarie, giustamente premiato dai lettori. Di altro genere ma sembra altrettanto bello è anche Spingendo la notte più in là, di Mario Calabresi, figlio del commissario che fu ucciso all'alba degli "anni di piombo" che racconta in modo molto privato e delicato la catastrofe privata di una delle tante vittime del terrorismo. Ulteriori testi in classifica legati all'attualità sono Viva Israele (giusto per farci intuire da che parte sia) del vice direttore del Corriere, l'egiziano Magdi Allam e Leggere Lolita a Teheran di Azar Nafisi.

A parte i saggi citati, la maggioranza dei libri nella Top 20 sono romanzi, capitanati al 3° posto da La strega di Portobello del brasiliano Paulo Coelho. Segue al 4° un trash letterario del plurimiliardario narratore americano sudafricano Wilbur Smith (Alle fonti del Nilo) ed al 5° posto il best seller stellare: Il cacciatore di aquiloni dello scrittore e medico afgano Khaled Hosseini che è in classifica anche al 17° posto con il suo romanzo più recente, Mille splendidi soli.Questa è la Top 20 completa.


BEST SELLER - MAGGIO 2007

  1. LA CASTA di Gian Antonio Stella; Sergio Rizzo ( Rizzoli )
  2. GESÙ DI NAZARET di Benedetto XVI ( Rizzoli )
  3. LA STREGA DI PORTOBELLO di Paulo Coelho ( Bompiani )
  4. ALLE FONTI DEL NILO di Wilbur Smith ( Longanesi )
  5. IL CACCIATORE DI AQUILONI di Khaled Hosseini ( Piemme )
  6. SPINGENDO LA NOTTE PIÙ IN LÀ di Mario Calabresi ( Mondadori )
  7. NIDO VUOTO di Alicia Giménez Bartlett ( Sellerio di Giorgianni )
  8. GOMORRA di Roberto Saviano ( Mondadori )
  9. PERCHÉ NON POSSIAMO ESSERE CRISTIANI (E MENO CHE MAI CATTOLICI) di Piergiorgio Odifreddi ( Longanesi )
  10. LA CATTEDRALE DEL MARE di Ildefonso Falcones ( Longanesi )
  11. LE PECORE E IL PASTORE di Andrea Camilleri (Sellerio di Giorgianni)
  12. MI FIDO DI TE di Massimo Carlotto; Francesco Abate ( Einaudi )
  13. JEZABEL di Irène Némirovsky ( Adelphi )
  14. L'OMBRA DEL VENTO di Carlos Ruiz Zafon ( Mondadori )
  15. GIALLO SU GIALLO di Gianni Mura ( Feltrinelli )
  16. VIVA ISRAELE di Magdi Allam ( Mondadori )
  17. MILLE SPLENDIDI SOLI di Khaled Hosseini ( Piemme )
  18. LEGGERE LOLITA A TEHERAN di Azar Nafisi ( Adelphi )
  19. SCUSA MA TI CHIAMO AMORE di Federico Moccia ( Rizzoli )
  20. I LOVE SHOPPING PER IL BABY di Sophie Kinsella ( Mondadori )

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Solo una precisazione un po' pignola (d'altra parte chi fa classifiche dovrebbe esserlo...)
Il "trash" Wilbur Smith è sudafricano, non americano (anzi, nato nell'attuale Zambia, ma cresciuto in Sudafrica).
Magari leggendo qualche suo libro, sempre ambientato in Africa, vi sarebbe venuto il dubbio...

chartitalia ha detto...

caro, grazie per la precisazione
come avrai intuito, non siamo dei cultori di Wilbur Smith e non abbiamo mai minimamente pensato di imbarcarci nella lettura di un suo libro: semplice scarso interesse, tant'è che l'ho sempre accomunato alla banda di scrittori di best-seller spinti dall'industria culurale americana; chiediamo ancora venia per lo svarione geografico: un'altra volta faremo più attenzione al certificato di nascita

Anonimo ha detto...

E' estate e come di consueto si fa scorta di libri per le vacanze e magari si infila qualche romanzo. Al settimo posto della classifica spicca di Irène Némirovsky "Jezabel". Non l'ho ancora letto, infatti è da poco tempo che conosco qs scrittrice di cui ho letto due libricini bellissimi "Il ballo" e "La moglie di don Giovanni". Si tratta di due racconti di poche pagine, sapete quei libri che si fanno leggere in poche ore ma che restano dentro, che ti accompagnano, che quando li scopri ti sembrano piccoli tesori. Libri da regalare a persone amiche per dire grazie per una cortesia o per un piccolo pensiero o attenzione. Di questa serie fanno parte alcuni gioiellini cone di Arthur Schnitzler "La signorina Else" o di Gustave Flaubert "Tre racconti" oppure di Anatole France"Storie meravigliose". Libri che sono solita donare a persone speciali, soprattutto donne. Voi ne conoscete altri? Requisiti: piccoli, semplici, sobri.

Esa

PS a pensarci bene forse non sono libri "estivi", ma più autunnali o invernali, perdonatemi

gloucester ha detto...

La Signorina Else lo annovero tranquillamente tra i racconti più intensi che mai siano stati scritti; mi iniziò a Schnitzler, vent'anni fa ormai, e lo regalai almeno a una decina tra amici e parenti.
Se si cercano cose brevi consiglio Mal di pietre di Milena Agus, uscito da poco, grande successo in Francia e nella cinquina del Campiello e forse dello Strega.
Se si cerca qualcosa di meno consueto ed immeritatamente poco noto, o forse uno dei segreti meglio conservati,Casa d'altri di Silvio D'Arzo: non facile da trovare, forse fuori catalogo,si può provare dai remainders che tengono Einaudi, è un capolavoro assoluto della letteratura italiana.
Gente del Wyoming della Proulx, è il libro da cui è stato liberamente tratto Brokeback Mountain: è eccellente e si legge in un pomeriggio.
Della Némirowski sono più che buoni sia Jezabel che David Golder, ma assolutamente imperdibile per chi ama la letteratura è Suite francese: ho resistito per circa un anno, pensando che si trattasse del solito "pompaggio" adelphiano, me l'hanno regalato a Natale e subito dopo l'ho letto. Vi assicuro che i soldi sono ben spesi e nessun aggettivo che lo qualifica è eccessivo; purtroppo, come ben si sa, non fu completato dall'autrice che mentre lo scriveva, venne deportata nei campi di sterminio nazisti.

Anonimo ha detto...

Grazie Gloucester dei consigli, vedrò di procurarmeli. Per quanto riguarda "suite francese", proprio oggi pomeriggio l'ho prenotato in libreria incuriosita sia dalla recensione che dalla storia di questo libro custodito per anni dalla figlia e trascinato in giro per la Francia. Il tuo giudizio positivo non fa che confermarmi di aver fatto una buona scelta. Forse non è un libricino visto che è di oltre 400 pagine (anche se da dividersi nei due romanzi che lo compongono)
Grazie ancora e buona lettura a tutti.
Esa

Anonimo ha detto...

ma non c'è una classifica di libri x ragazzi? questi sono tutti da adulti, credo. Non conoscete i libri di bianca pitzorno? Se no, aggiornatevi perchè è la scrittrice migliore del mondo, insieme a moony witcher... FATE UNA CLASSIFICA PER I LIBRI DEI RAGAZZI, CHE X L'ESTATE DEVO LEGGERE 3 LIBRI X ITALIANO!!!
Andrea (non sono 1 maschio -.-)

Anonimo ha detto...

Caro andrea, anzi cara andrea!
anche se piacerebbe pure a me una classifica dei libri per ragazzi, credo sia impossibile averla perchè molto probabilmente, quelli che hanno fatto questo sito sono adulti -.- quindi mettiti l'anima in pace -.-' capito?! -.-'' -.-° (\./)
Matteo

Anonimo ha detto...

Matteo ha ragione xò è na' fregatura xkè x i giovani ci dovrebbero stare anche i libri horror e i triller (anche se io nn ho mai toccato un libro in vita mia!)
By Riccardo
p.s. Sai che anche il mio migliore amico si chiama Andrea? Certo che no, poi io vengo da teramo e praticamente nessuno sa dove sta come la gita che nessuno sapeva dove stava

Anonimo ha detto...

Allora, Matteo è un pinguino, Riccardo è un cafone...
Vince... Andrea! (me, non quello di Riccardo -.-)
Suggerimenti:
X Matteo: Sii meno pinguino, e sprigiona il tuo vro "io"!!! Uahhhauhauhuaauahahh!!!
X Riccardo: X caso 6 1 drogato?! Sei proprio un cafone! Non mi sorprenderei se tu non avessi la ragazza, maleducato come 6!
E poi, io lo so dove sta teramo... CI VIVO! IMBECILLE! ANCHE SE è MINUSCOLA è LA CITTà MIGLIORE DEL MONDO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
PS (anche se non centra niente): ******* ti amoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
By Andrea

Anonimo ha detto...

Maleducato io? Come ti permetti!
Ma tu che scuola fai?
Ri

Anonimo ha detto...

Io la migliore... secondo te?

Anonimo ha detto...

la Savini

Anonimo ha detto...

ovviamnte!
Ma pure tu fai la savini?!
O.O

Anonimo ha detto...

si!!!!!!!!!!!!!
1 2 o 3 media?

Anonimo ha detto...

1

Anonimo ha detto...

ah io 3

Anonimo ha detto...

è piccolo il mondo!

Anonimo ha detto...

queste classifike fanno skifo...mi consigliate un bel libro

p.s evitate di lawsciare commenti personali non interessano a nessuno