08 settembre 2007

Chart Internazionali 2007/ Settembre: 1a settimana

Oltre alle classifiche dischi di USA e UK, questa settimana (dal 26 al 1° settembre) viene dato uno sguardo alle classifiche dei cugini francesi.



USA ALBUM (settimana 26-8/1-9-07)

1 (1) o.s.t. - High School Musical 2
2 (*) Casting Crowns - The Altar And The Door
3 (*) Yung Joc - Hustlenomics
4 (3) Miley Cyrus - Hannah Montana 2 (soundtrack) / Meet Miley Cyrus
5 (6) Fergie - The Dutchess
6 (4) o.s.t. - Hairspray
7 (5) various artists - Now 25
8 (*) Atreyu - Lead Sails Paper Anchor
9 (*) Ben Harper & The Innocent Criminals - Lifeline
10 (9) Nickelback - All The Right Reasons


USA SINGOLI (settimana 26-8/1-9-07)

1 (2) Crank That (Soulja Boy) - Soulja Boy
2 (3) Stronger - Kanye West
3 (1) Big Girls Don't Cry - Fergie
4 (4) The Way I Are - Timbaland feat. Keri Hilson
5 (5) Beautiful Girls - Sean Kingston
6 (7) Bartender - T-Pain feat. Akon
7 (6) Hey There Delilah - Plain White T's
8 (11) Rockstar - Nickelback
9 (8) Make Me Better - Fabolous feat. Ne-Yo
10 (9) Shawty - Plies feat. T-Pain



UK ALBUM (settimana 26-8/1-9-07)

1 (1) Newton Faulkner - Hand Built By Robots
2 (3) Amy Winehouse - Back To Black
3 (5) Mika - Life In Cartoon Motion
4 (2) Elvis Presley - The King
5 (4) Kate Nash - Made Of Bricks
6 (12) Rihanna - Good Girl Gone Bad
7 (9) Pigeon Detectives - Wait For Me
8 (7) Timbaland - Shock Value
9 (10) Paolo Nutini - These Streets
10 (8) Amy MacDonald - This Is The Life



UK SINGOLI (settimana 26-8/1-9-07)

1 (2) Beautiful Girls - Sean Kingston
2 (1) Stronger - Kanye West
3 (6) Hey There Delilah - Plain White T's
4 (3) With Every Heartbeat - Robyn with Kleerup
5 (16) Shut Up And Drive - Rihanna
6 (4) The Way I Are - Timbaland feat. Keri Hilson
7 (5) Clothes Off - Gym Class Heroes
8 (9) Big Girls Don't Cry - Fergie
9 (21) The Creeps (Get On The Dancefloor) - Freaks
10 (*) 1973 - James Blunt



FRANCIA ALBUM (settimana 26-8/1-9-07)

1. (*) Ben Harper & The Innocent Criminals - Lifeline
2. (1) Mika - Life In Cartoon Motion
3. (2) Amy Winehouse - Back To Black
4. (3) Gregory Lemarchal - La voix d'un ange
5. (4) Christophe Maé - Mon paradis
6. (5) Rose - Rose
7. (6) Michael Bublé - Call Me Irresponsible
8. (18) Fatal Bazooka - T'as vu
9. (7) David Guetta - Pop Life
10. (9) Zazie - Totem



FRANCIA SINGOLI (settimana 26-8/1-9-07)

1. (1) Garçon - Koxie
2. (*) Moi...Lolita - Julien Dore
3. (3) The Way I Are - Timbaland feat. Tyssem
4. (2) 4 mots sur un piano - Patrick Fiori & Jean-Jacques Goldman
5. (66) Love Today - Mika
6. (*) Le heros d'un autre - Victoria
7. (4) Double je - Christophe Willem
8. (5) Relax (Take It Easy) - Mika
9. (*) Spring Nicht - Tokio Hotel
10. (6) Love Is Gone - David Guetta feat. Chris Willis


Casting Crowns - The Altar And The Door
Anche questa settimana un disco di musica di "ispirazione cristiana" entra nei top 10 americani, e lo fa in maniera piuttosto fragorosa con 129mila copie vendute, fermato nella sua corsa verso il primo posto soltanto dal fenomeno "High School Musical".
I Casting Crowns arrivano da Atlanta e sono stati fondati dal pastore per la gioventù Mark Hall, e "The Altar And The Door" è già il terzo album nella loro discografia.
East To West è il primo singolo estratto, ed è un esempio del loro soft rock molto accessibile.

* * *

Yung Joc - Hustlenomics
Ancora da Atlanta, la città che vuol mettere al bando i pantaloni "a vita bassa" tanto di moda tra i seguaci dell'hip hop, arriva il 24enne Yung Joc, il cui secondo album "Hustlenomics" (prodotto dalla Bad Boy, l'etichetta di P. Diddy) ripete il picco toccato dal precedente "New Joc City".
Coffee Shop, con la partecipazione di Gorilla Zoe, è il singolo attuale, accompagnato da un clip se non altro divertente.

* * *

Atreyu - Lead Sails Paper Anchor
Un'altra band metal con un nome di ispirazione letteraria: Atreyu infatti era un personaggio della "Storia infinita", romanzo fantasy del tedesco Michael Ende (chi si ricorda il film con tema cantato da Limahl nel 1984?).
Californiani, in attività da una decina d'anni, con questo quarto album raggiungono per la seconda volta i top 10 statunitensi.
Becoming The Bull è una variazione più melodica del loro stile "metalcore".

* * *

Ben Harper & The Innocent Criminals - Lifeline
Mentre debutta ancora una volta al primo posto in Italia e in Francia, il californiano Ben Harper resta un personaggio meno popolare negli States.
Comunque "Lifeline", nono album in studio del blues-rocker che è anche marito dell'attrice Laura Dern, è stato ancora una volta ben accolto dalla critica, nonostante l'ispirazione non proprio originalissima.
Qualcuno per esempio ha intravisto in Fight Outta You il riff di "Waiting For A Friend" dei Rolling Stones...

* * *

Crank That (Soulja Boy) - Soulja Boy
17 anni e un numero uno in classifica: miracoli del rap di ispirazione "Crunk", di cui si parlava qui qualche settimana fa.
Difficile pensare che il successo americano di "Crank That" possa tradursi facilmente in posizioni alte nelle classifiche europee... o no?

* * *

Rockstar - Nickelback
Tornati nei top 10 degli album con "All The Right Reason" -uscito due anni fa, ha già venduto 6 milioni di copie solo negli States-, i Nickelback si affacciano anche nei primi dieci singoli con il quinto singolo estratto dal disco.
"Rockstar" è una tirata fintamente autoironica di luoghi comuni sulla vita di chi sta sotto i riflettori. Degna di un Ligabue...

* * *

Shut Up And Drive - Rihanna
La cantante di Barbados, protagonista dell'estate con "Umbrella", torna questa settimana sia negli album che nei singoli più venduti in Gran Bretagna.
A trainare il suo "Good Girl Gone Bad" ora ci pensa "Shut Up And Drive", costruita sulla citazione del riff di "Blue Monday" dei New Order e insolitamente rockeggiante.

* * *

The Creeps (Get On The Dancefloor) - Freaks
Il duo formato dai dj/produttori inglesi Justin Harris e Luke Solomon arriva al successo da classifica dopo una lunga carriera nella scena dance underground, che li ha visti anche discografici con la loro etichetta Music For Freaks.
"The Creeps" (vedi link) uscì nella sua prima incarnazione strumentale ben quattro anni fa, divenendo traccia di culto nei club. Con una parte vocale aggiunta e qualche leggero ritocco, complice il progressivo affermarsi nel mainstream del suono "electro", ora è un successo da classifica.

* * *

1973 - James Blunt
Chissà quale sarà l'impatto del secondo album del "cantautore ex-soldato" inglese, e se le canzoni di "All The Lost Souls" -che esce fra una decina di giorni- faranno rimpiangere quelle (come "You're Beautiful" e "High") del suo fortunatissimo debutto "Back To Bedlam".
Intanto i toni malinconici e leggermente funky di "1973" (che è stata scritta insieme al produttore americano Mark Batson, uno del giro R&B/hip hop) sembrano già aver conquistato mezzo mondo: oltre alla finora tiepida accoglienza nella chart inglese (dove però il brano per ora è disponibile solo come download, in attesa dell'uscita del CD singolo), la canzone è già nei top 5 in Germania, Giappone, Cina, Austria, Venezuela, Lituania e Svizzera!

* * *

Christophe Maé - Mon paradis
Il 31enne Christophe Maé si è fatto conoscere presso il grosso pubblico grazie a una parte nel musical "Le roi soleil".
A sei mesi dall'uscita, il suo album di debutto staziona ancora nelle posizioni alte della classifica francese, grazie a canzoni dall'ispirazione pop-blues come On s'attache.

* * *

Garçon - Koxie
Il rap orgogliosamente femminile di Koxie, che campiona un brano di Dr. Dre, ha conquistato prima il popolo della Rete, e poi la classifica francese.
"Garçon" è l'hit a sorpresa dell'estate transalpina.

by Pop!

Settimana precedente: Chart Internazionali 2007/ Agosto: 4a settimana

3 commenti:

Anonimo ha detto...

"Shut Up And Drive" di Rihanna è vagamente rockeggiante perché il campionamento di "Blue Monday" non viene dall'originale techno pop dei New Order, ma dalla cover nu-metal/industrial che ne fecero gli Orgy qualche anno fa (1999 se non ricordo male).

pop! ha detto...

Ricordi bene, anonimo. L'album degli Orgy era il loro debutto "Candyass" e usciva nel '98, mentre "Blue Monday" fu estratta come singolo pochi mesi dopo. Sembra quasi che Rihanna, dopo il campione di "Tainted Love" nella versione dei Soft Cell contenuto in "S.O.S.", abbia aperto un suo filone di hit che citano i classici del techno-pop inglese anni '80...

Anonimo ha detto...

Rega W atreyuuuuuuuu!!