09 settembre 2007

Hit Parade Brani 2007/ Settimana n.36 dell'8 Settembre

Sesta settimana consecutiva al nr.1 dei brani di maggior successo della settimana (dal 26 al 1° settembre 2007) di Relax (Take it easy) di Mika.



Classifica Brani, Settimana n.36 - 2007
(quando disponibile in rete, cliccando sul titolo si accede al video clip del brano).

PosPos-1TITOLOINTERPRETEScore
11Relax (Take it easy)Mika100
22Parlami d'amoreNegramaro71
38Domo mia Tazenda feat. Eros Ramazzotti65
43Bruci la cittàIrene Grandi60
54UmbrellaRihanna feat. Jay-Z56
65E Raffaella è miaTiziano Ferro52
76SognamiBiagio Antonacci50
87MonsoonTokio Hotel47
911When you're goneAvril Lavigne43
109Toda joia toda belezaRoy Paci and Aretuska feat. Manu Chao42
11251973James Blunt42
1212Ordinary dayDolores O'Riordan37
1310Say it rightNelly Furtado feat. Timbaland37
1413Sound of freedomBob Sinclar & Cutee B feat. Gary Pine & Dollarman36
1521La compagniaVasco Rossi35
1617Si tu no vuelvesMiguel Bosè & Shakira35
17^LAOld Man River34
1823Un KiloZucchero33
1924StayElisa33
2022Gino e l'AlfettaDaniele Silvestri31
2116GirlfriendAvril Lavigne31
2218What I've doneLinkin Park29
2319How to save a lifeFray29
2415CandymanChristina Aguilera29
2520EverythingMichael Bublè28
2614Cambio direzioneFrancesco Renga28
27^Wake up callMaroon 523
28^Morena miaMiguel Bosè feat. Julieta Venegas23
29^From yesterday30 Seconds to Mars22
30^Niente da perdereSimone22

LEGENDA: Il simbolo ^ denota i brani non presenti nella settimana precedente. L'ultima colonna rappresenta un indicatore che misura relativa di un successo di un brano, posto uguale a 100 quello in prima posizione E' disponibile una nota metodologica che illustra i criteri utilizzati per l'elaborazione della classifica.

Continua la permanenza al primo posto di Relax (Take It Easy), canzone che -almeno in Italia- è ormai un successo persino maggiore del singolo che ha rivelato Mika, cioè "Grace Kelly". E resta pressochè invariato il distacco sui suoi più diretti inseguitori, cioè quei Negramaro che con "Parlami d'amore" si sono aggiudicati in questi giorni una vittoria più che annunciata al Festivalbar 2007 (ne parlavamo qui qualche settimana fa...).

Ad avanzare in maniera decisa verso la vetta, contro ogni più rosea previsione, è Domo mia, brano che ha segnato il ritorno in grande stile dei Tazenda, orfani del loro leader storico Andrea Parodi (scomparso lo scorso anno, proprio alla vigilia delle registrazioni del nuovo album "Vida") ma forti del contributo di Eros Ramazzotti, che duetta in questa canzone con il nuovo cantante Beppe Dettori.

Tra gli altri movimenti più importanti, colpisce la veloce avanzata di 1973 di James Blunt, che di questo passo sarà già un credibile contendente per il primo posto entro un paio di settimane, e torna prepotentemente in graduatoria, sorretta anche dall'utilizzo in una campagna pubblicitaria, LA di Old Man River, mentre nelle ultime posizioni, oltre al ritorno degli eroi "emo" 30 Seconds To Mars con From Yesterday e dell'inspiegabile caso-Simone con la sua Niente da perdere, ci sono due nuovi ingressi veri e propri.

Si piazza infatti Wake Up Call, il nuovo singolo di quei Maroon 5 che ultimamente non sono riusciti a ripetere l'impatto di hit come "This Love" e "She Will Be Loved": in effetti mi pare più spettacolare il videoclip rispetto alla canzone.

Miguel Bosè non lascia ma raddoppia: al duetto con Shakira in Si tu non vuelves si affianca questa settimana anche quello con la messicana Julieta Venegas in una nuova versione di sapore reggaeton di Morenamia, che per inciso fu un suo hit internazionale di qualche anno fa, ma mai approdato in Italia (era il 2001) a causa del disinteresse della sua casa discografica di allora.
Ironia della sorte, ora "Papito", l'album in cui Bosè rilegge parecchie canzoni del suo repertorio in altrettanti spettacolari duetti, e che è uscito in Italia quasi per scommessa grazie alla Carosello (che l'ha pubblicato in licenza dalla multinazionale Warner con cui Miguel resta sotto contratto per il resto del mondo), è divenuto uno degli album più venduti dell'estate nella nostra penisola.

By Pop!

Ci piace
  1. Bruci la città - Irene Grandi
  2. Toda joia toda beleza - Roy Paci & Aretuska feat. Manu Chao
  3. Candyman - Christina Aguilera
  4. Domo mia - Tazenda
  5. Sognami - Biagio Antonacci

Non ci piace

  1. When you're gone - Avril Lavigne
  2. Sound of freedom - Bob Sinclar
  3. La compagnia
  4. Simone - Niente da perdere
  5. Monsoon - Tokio Hotel
Alla prossima.


Classifica settimana precedente: Hit Parade Brani/ Settimana n.35 del 01/09/2007

7 commenti:

marcellinux ha detto...

Preferivo che vinceva Irene Grandi il festivalbar, era migliore la canzone rispetto al plagio dei Negramaro

Anonimo ha detto...

..ed inoltre la Carosello che pubblica per l'Italia il disco di Bosé, è distribuita dalla Warner italiana..

pop! ha detto...

Infatti la vicenda discografica che riguarda la pubblicazione di "Papito" in Italia è perlomeno curiosa!

Anonimo ha detto...

non capisco in base a cosa abbiano vinto i negramaro dato che sia in vendite quanto in effettivo successo erano superati dalla grandi,anche l hanno scorso ha vinto ligabue a discapito della nannini che lo meritava venti volte di piu...negli ultimi anni il festivalbar sta perdendo colpi e tra l altro quest anno i conduttori erano quanto mai pessimissimiisisisimi

Anonimo ha detto...

Volevo commentare la finale del festivalbar 2007. Meritatissimi i premi di Elisa (premio carriera) ed Antonacci (album), 1 po' meno quello x Irene Grandi (radio), visto k la canzone + passata in radio è stata Parlami D'Amore dei Negramaro. Sinceramente nn m spiego il premio ai Tokio Hotel, amati solo dai teenager e meno dagli amanti della vera musica... Per quanto riguarda le esibizioni live, bravissimi Biagio, Elisa, James Blunt, Kt Tunstall; bella la nuova song dei Negramaro; penosi Mutya Buena e Tokio Hotel (hanno abbassato la tonalità xk il capellone nn ce la faceva cn la voce...). Personalmente avrei preferito k vincesse Antonacci cn "Sognami" xò la vittoria dei Negramaro è giusta...ciao a tutti W Maroon 5, L'Aura, Nelly Furtado e Justin Timberlake

Anonimo ha detto...

Non capite davvero nulla se considerate la canzone di Irene Grandi, migliore di quella dei Negramaro..fatevi una scuola di musica..e prima di esprimere pareri, fatevi un esame di coscienza, se siete in grado di esprimere giudizi...mi fate solo ridere...

Bill Kaulitz ha detto...

Prima di postare commenti anti Tokio Hotel andatevi ad ascoltare le loro canzoni in tedesco e traducetevi i testi delle canzoni in lingua originale. Bill Kaulitz, il cantante, è molto profondo nelle parole nonostante abbia solo 18 anni. Ascoltate By your side o altre. A me pare che i Tokio Hotel il premio digital lo meritassero eccome visto che su internet ci sono più Blog e siti riguardanti i Tokio Hotel che qualsiasi altro gruppo musicale.

saluti