15 ottobre 2007

Che cesso di villa

Lui si chiama Sim Jae-Duck, coreano, ha 74 anni e nella vita fa il produttore di cessi, dove pare sia stato addirittura partorito e a cui ha dedicato la sua esistenza. Ha quindi voluto una villa, di lusso tra l'altro, che richiamasse la forma di una tazza da toilet. E a giudicare dalla foto qui a sinistra, sembra che la cosa sia riuscita abbastanza bene.

Il singolare proprietario, dopo aver fondato la Korea Toilet Association, si à lanciato a livello planetario fondando la World Toilet Association per promuovere l'uso di toilette igieniche e confortevoli. Pare che negli anni in cui è stato sindaco della sua cittadina natale, l'abbia arricchita di una serie di bagni pubblici dove addirittura era piacevole intrattenersi.

I suoi concitaddini lo ricordano ancora con l'appellativo di "sindaco-cesso". E dire che in Italia abbiamo tanti cessi di sindaci, senza che abbiano installato neanche una toilette pubblica che sia una.

"Che cesso di villa" EP

CESSO - Pippo Franco
CHIUDITI NEL CESSO - 883
TOILETTE - Franco Cerri
PASS THE TOILET PAPER - The Outhere Brothers

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Se il vaso è così grande...non voglio immaginare la puzza emanata da ciò che ci finisce dentro...

Anonimo ha detto...

Sicuramente se diranno Stronzo al Sig- Sim, non si offendebbe ahahah :-)

Anonimo ha detto...

effettivamente è uscito abbastanza bene.. ma quanti bagni avrà? O.O