24 febbraio 2008

Hit Parade Brani 2008/ Settimana n. 7 del 23 Febbraio

Leona Lewis - Bleeding LoveBleeding Love di Leona Lewis, inaspettatamente, compie un mese in testa alla classifica settimanale dei brani di maggior successo in Italia.



Classifica Brani, Settimana n. 7 - 2008
(quando disponibile in rete, cliccando sul titolo si accede al video clip del brano).

PosPos-1TITOLOINTERPRETEScore
11Bleeding loveLeona Lewis100
22FangoJovanotti feat. Ben Harper74
33I'll be waitingLenny Kravitz73
44ApologizeTimbaland feat. One Republic71
55Don't stop the musicRihanna53
6^Scusa ma ti chiamo amoreSugarfree53
76No oneAlicia Keys39
88Cade la pioggiaNegramaro feat. Jovanotti36
99Suicidio d'amoreGianna Nannini33
107Baby let's play house [spankox re:version]Elvis Presley33
1114Back to blackAmy Winehouse32
1217Let me outBen's Brother31
1315Wonderful lifeZucchero30
1410Niente pauraLigabue28
1516La casa del solePooh28
1612A teJovanotti28
1728Buonanotte all'ItaliaLigabue27
1821Happy endingMika26
1920Sono come tu mi vuoiIrene Grandi25
20^About love and indifferenceThe Niro25
21^Wanna be startin' somethin'Michael Jackson feat. Akon25
2211Living DarfurMattafix24
2313Won't go home without youMaroon 524
2422Same mistakeJames Blunt22
25^Il tempo tra di noiEros Ramazzotti21
2623Dalla pelle al cuoreAntonello Venditti21
2726PuntoJovanotti feat. Sergio Mendes21
2818Non siamo soliEros Ramazzotti & Ricky Martin20
29^Fermo immagineMonodia20
3024Tear down these housesSkin20

LEGENDA: Il simbolo ^ denota i brani non presenti nella settimana precedente. L'ultima colonna rappresenta un indicatore che dà la misura relativa di un successo di un brano, posto uguale a 100 quello in prima posizione. E' disponibile una nota metodologica che illustra i criteri utilizzati per l'elaborazione della classifica.

Calma piatta al vertice della Hit Parade Brani, con le cinque posizioni di testa perfettamente stabili e una Leona Lewis ormai irraggiungibile dai suoi più diretti inseguitori con la sua Bleeding Love.

In compenso, irrompe al sesto posto Scusa ma ti chiamo amore degli Sugarfree. Il brano è stato composto per la colonna sonora dell'omonimo film di Federico Moccia e con azzeccata scelta di marketing è stato affidato a uno dei gruppi più popolari presso il pubblico adolescente della musica leggera italiana di oggi. Se il successo di "Cleptomania" sembra per ora irripetibile, questa canzone il cui testo è ispirato piuttosto direttamente alla trama dello stesso film serve perlomeno a rilanciare il quintetto catanese dopo l'infelice parentesi sanremese di un paio d'anni fa.

Nella decina di posizioni "di rincalzo" ai primi dieci (il vecchio Giancarlo Guardabassi li avrebbe definiti "dischi caldi"...) raggiungono nuove vette Back To Black di Amy Winehouse, recente trionfatrice ai Grammy Awards, Let Me Out dei Ben's Brother e La casa del sole dei Pooh. Chissà se ce la faranno a conquistare i fatidici "top 10" prima della prevedibile ventata sanremese.

Ancora più in giù, da notare altri tre nuovi ingressi, oltre al ritorno della finora poco fortunata Il tempo tra di noi di Eros Ramazzotti. Debutta in classifica Davide Combusti, in arte The Niro, promettente cantautore romano "d'esportazione" dal repertorio in lingua inglese: About Love And Indifference è la canzone principale del suo recente EP di esordio "An Ordinary Man".
Lo stile fortemente emotivo e malinconico del suo rock ricorda quello di band come i Radiohead o ancor più da vicino artisti come lo scomparso Jeff Buckley, personaggio mai troppo apprezzato e per il quale faccio qui volentieri un'eccezione segnalandovi Grace, canzone che intitolava l'omonimo album del 1994, consigliatissimo a chi ama queste sonorità.

Torna agli onori delle cronache musicali Michael Jackson, sebbene sia servita al proposito un'edizione celebrativa del suo capolavoro "Thriller": certo è che la nuova versione di Wanna Be Startin' Somethin', realizzata con la collaborazione del rapper Akon, fa rimpiangere per incisività l'originale, peraltro campionato in un hit che si trova attualmente molto più in alto in graduatoria, ovvero "Don't Stop The Music" di Rihanna.

Infine un caso singolare: figurando principalmente nella classifica dei download su iTunes, dove sono balzati improvvisamente nelle prime posizioni scavalcando chiunque da Leona Lewis a Jovanotti, i cosentini Monodia entrano proprio grazie a questa eccezionale performance con la loro Fermo immagine. Bizzarro che il brano non sia ancora entrato tra i 100 più programmati dalle radio, che non esista un videoclip, che la loro pagina MySpace non abbia ancora superato le 15.000 visite. La canzone, edita dalla piccola etichetta indipendente Dielle Records, associa in maniera non particolarmente originale una melodia all'italiana a uno stile pop con qualche riferimento internazionale (vedi Cranberries), sottolineato dalla voce di Loretta Vocaturo. Una meteora?

By Pop!


Ci piace
  1. About love and indifference - The Niro
  2. Back to black - Amy Winehouse
  3. Let me out - Ben's Brother
  4. Living Darfur - Mattafix
  5. Tear down these houses - Skin

Non ci piace
  1. La casa del sole - I Pooh
  2. Dalla pelle al cuore - Antonello Venditti
  3. Wonderful life - Zucchero
  4. Buonanotte all'Italia - Ligabue
  5. Non siamo soli - Eros Ramazzotti & Ricky Martin

Ci piacerebbe (fossero in classifica)
  1. MERCY - Duffy
  2. BLIND - Hercules & Love Affair
  3. LA DISTANZA - Paolo Benvegnù
  4. SWEET ABOUT ME - Gabriella Cilmi
  5. L'ULTIMA RISPOSTA - Subsonica
  6. SONG TO BOBBY - Cat Power
  7. SUN GOES DOWN - David Jordan
  8. HONEY - Erykah Badu
  9. IF YOU EVER THINK OF ME - Chiara Civello
  10. AMORE TRASPARENTE - Ivano Fossati
Alla prossima.

Classifica settimana precedente: Hit Parade Brani/ Settimana n. 6 del 16/02/2008

2 commenti:

Acco ha detto...

NN ho niente da dire ma visto ke nn commenta mai nessuno lascio un saluto... ciao a tutti!!

Tadu ha detto...

Al festival San Remese ho potuto apprezzare qualche canzone, ma alcune proprio non le sopporto.
Le più belle sono secondo me Eugenio Bennato - Grande Sud,
Tricarico - Vita Tranquilla e mi ha colpito Yael Naim(superospite) con la sua New Soul, molto allegra poipena assoluta...