23 gennaio 2009

Chart Internazionali 2009/ Gennaio: 1a settimana

Le classifiche internazionali di USA e UK dal 28 dicembre al 3 gennaio 2009, con l'aggiunta questa settimana di quelle Tedesche.




USA ALBUM (settimana 28-12/03-01-2009)

1 (1) Taylor Swift - Fearless
2 (2) Beyoncé - I Am...Sasha Fierce
3 (5) Kanye West - 808s & Heartbreak
4 (6) soundtrack - Twilight
5 (4) Nickelback - Dark Horse
6 (3) Britney Spears - Circus
7 (7) Keyshia Cole - A Different Me
8 (9) Jamie Foxx - Intuition
9 (8) various artists - Now 29
10 (88) various artists - All Wrapped Up


USA SINGLE (settimana 28-12/03-01-2009)

1 (2) Just Dance - Lady GaGa feat. Colby O'Donis
2 (1) Single Ladies (Put A Ring On It) - Beyoncé
3 (3) Live Your Life - T.I. feat. Rihanna
4 (5) Love Story - Taylor Swift
5 (4) Heartless - Kanye West
6 (6) Hot N Cold - Katy Perry
7 (12) I'm Yours - Jason Mraz
8 (7) Womanizer - Britney Spears
9 (15) Let It Rock - Kevin Rudolf feat. Lil Wayne
10 (8) Love Lockdown - Kanye West


UK ALBUM (settimana 28-12/03-01-2009)

1 (1) Take That - The Circus
2 (3) Kings Of Leon - Only By The Night
3 (6) Duffy - Rockferry
4 (2) Leona Lewis - Spirit
5 (4) The Killers - Day & Age
6 (45) Girls Aloud - The Sound Of Girls Aloud: The Greatest Hits
7 (7) Stereophonics - A Decade In The Sun: Best Of
8 (12) The Script - The Script
9 (8) Beyoncé - I Am...Sasha Fierce
10 (5) Girls Aloud - Out Of Control


UK SINGLE (settimana 28-12/03-01-2009)

1 (1) Hallelujah - Alexandra Burke
2 (2) Run - Leona Lewis
3 (*) Just Dance - Lady GaGa feat. Colby O'Donis
4 (3) If I Were A Boy - Beyoncé
5 (4) Broken Strings - James Morrison feat. Nelly Furtado
6 (5) Use Somebody - Kings Of Leon
7 (9) Hot N Cold - Katy Perry
8 (10) Human - The Killers
9 (11) Womanizer - Britney Spears
10 (6) Greatest Day - Take That


Germania ALBUM (settimana 28-12/03-01-2009)

1 (1) Herbert Grönemeyer - Was Muss Muss - Best Of
2 (2) Michael Hirte - Der Mann Mit Der Mundharmonika
3 (3) AC/DC - Black Ice
4 (6) Adoro - Adoro
5 (4) P!nk - Funhouse
6 (10) Queensberry - Vol. 1
7 (5) Paul Potts - One Chance
8 (7) Enya - And Winter Came...
9 (11) Söhne Mannheims & Xavier Naidoo - Wettsingen In Schwetzingen
10 (9) Amy MacDonald - This Is The Life


Germania SINGLE (settimana 28-12/03-01-2009)

1 (1) Hot N Cold - Katy Perry
2 (2) Allein Allein - Polarkreis 18
3 (3) Sober - Pink
4 (5) This Is The Life - Amy MacDonald
5 (4) Human - The Killers
6 (10) If I Were A Boy - Beyoncé
7 (7) So What - Pink
8 (11) Für Immer Jung - Bushido ft. Karel Gott
9 (6) Glück - Herbert Grönemeyer
10 (8) Bis Zum Schluss - Curse Mit Silbermond



Prime classifiche internazionali del nuovo anno e situazione piuttosto statica in vetta nonostante le vendite siano ovviamente in forte ribasso rispetto alla settimana pre-natalizia e a quelle precedenti. Per intenderci, Taylor Swift si conferma prima (per la quinta settimana non consecutiva) tra gli album più venduti in USA con "Fearless" con 90mila copie vendute a fronte delle oltre 200mila della settimana precedente, e la gara -come logico in questo periodo dell'anno- è a chi perde di meno. Riemergono quindi titoli poco "natalizi", come l'album di Kanye West, che ritorna sul podio, o la colonna sonora di "Twilight", dal sapore "alternative".

In questo quadro è una vera e propria anomalia l'improvvisa ascesa della compilation di canzoni natalizie di casa Hollywood (etichetta discografica del gruppo Disney) "All Wrapped Up" (con una Miley Cyrus in "Santa Claus Is Comin' To Town" e i Jonas Brothers nell'altrettanto tradizionale "Joyful Kings"), che balza improvvisamente al numero 10 sulla scia del forte sconto sul prezzo di vendita praticato all'indomani del Natale stesso.

L'unico brivido della settimana è offerto dalla newyorkese (esattamente di Yonkers, periferia del Bronx!) Lady GaGa, che sfonda su entrambi i lati dell'Oceano, raggiungendo finalmente il primo posto tra i singoli statunitensi ed entrando al n° 3 in Gran Bretagna con il suo primo hit "Just Dance", che ospita la voce del 19enne Colby O' Donis.
Il brano è stato un vero e proprio "sleeper" (dormiente) nella chart a stelle e strisce, impiegando ben 22 settimane (5 mesi) a raggiungere la vetta, con ben 279mila download negli ultimi 7 giorni.

Non c'è nemmeno un nuovo ingresso tra i 100 singoli più popolari negli States, e persino i due nuovi arrivi nei Top 10 sono in realtà dei ritorni, per "I'm Yours" e "Let It Rock".

Anche in Gran Bretagna è tempo di saldi, e così si spiega l'improvviso ritorno del "best" delle Girls Aloud tra i 10 album più venduti, dove peraltro c'è anche il loro attuale "Out Of Control".

I Take That di "The Circus" resistono al ritorno dei Kings Of Leon, mentre Alexandra Burke rimane prima di default tra i singoli con la discutibile cover di "Hallelujah".

Un'occhiata, come ogni paio di mesi, anche alla classifica tedesca, dove primo tra gli album è Herbert Gronemeyer, il "Vasco Rossi tedesco", cioè un cantautore che dal 1984 non ha mai mancato il numero 1 con ogni suo album. Non poteva che essere così con la sua doppia antologia, che contiene alcuni inediti tra cui "Will I Ever Learn", duetto con Antony Hegarty, cioè il leader dei Johnsons oltre che la voce di "Blind" di Hercules & Lobe Affair.

Tra i singoli si conferma invece Katy Perry, vera e propria hitmaker internazionale del 2008 appena concluso anche con il suo secondo successo "Hot N Cold"; alle sue spalle i Polarkleis 18, quintetto-rivelazione che avevamo già notato nella precedente visita alle chart tedesche.

Se non fosse per la barriera linguistica, "Allein Allein" avrebbe le carte in regola per diventare un successo internazionale: la traduzione inglese è in vista?

by Pop!

Settimana precedente: Chart Internazionali 2008/ Dicembre: 4a settimana

4 commenti:

ForestOne ha detto...

Uhm... se non erro "Allein Allein" dei Polarkreis 18 (davvero un bel pezzo pop) E' IN INGLESE e contiene solo una frase del ritornello in tedesco ("wir sind allein") perciò nulla osta ad una normale fruizione anche nel nostro paese!
Piuttosto c'è un altro pezzo teutonico che se poco poco passa le Alpi ce lo ritroviamo dritto dritto in tutti gli stadi di calcio!! Si tratta di DJ ÖTZI con "Noch in 100.000 Jahren"... Attenzione: è un tormentone di prima categoria!!! Maneggiare con cautela...

pop! ha detto...

ForestOne, su "Allein Allein" hai ragione: certo che la pronuncia del cantante lascia un po' a desiderare! :-) Comunque resto convinto che un ritornello in tedesco non sia così "potabile" per i mercati di lingua differente...

Anonimo ha detto...

E capirai che novità! Se si ascoltasse la musica di tutte le charts europee si troverebbero decine e decine di potenziali hit enormemente migliori di quelli che si sentono di continuo da noi, ma che non ci arrivano per chissà quale sconosciuta ragione di distribuzione. Allein allein è solo una di queste, ma se ne potrebbero citare molte altre. Tre degli ultimi dieci anni? Dall'Olanda: Het is een nacht (perdonatemi ma non ricordo il nome del cantante); dalla Lettonia On line dei Prata Vetra; dalla Germania So bist du degli Oli P. Provate a scaricarle e vedrete.

ilgmk ha detto...

Il ritornello in tedesco funziona da noi se accompagnato da un pezzo orecchiabile. Di certo i nostri discografici non attingono dall'Europa continentale da un bel po' di tempo. Però negli anni '80 il tedesco ha funzionato molto bene quando è stato proposto. Anche perchè, in materia di idiomi stranieri, mi sa che, vista la conoscenza che l'italiano medio ha in materia, francese, inglese, sanscrito o tedesco è la stessa cosa...

Riguardo a DJ Ötzi, penso con apprensione ad una sua eventuale calata a sud delle Alpi. ;) Anche se anche se a dire il vero è stato ignorato sui nostri lidi anche in occasione del suo mega tormentone "Hey Baby" che è arrivato in vetta ovunque... Anche se il suo capolavoro megatrash resta "Anton Aus Tyrol";)
Ciao!
Marco