25 giugno 2010

Beati gli ultimi

Lo andiamo dicendo da tempo: il satrapo brianzolo porta sfiga. Ai tanti disastri capitati quando (ed anche perchè) è al governo (G8 di Genova, 11 settembre, impoverimento popolo italiano, crisi finanziaria mondiale) si aggiunge ora il disastro della nazionale italiana di calcio ai mondiali sudafricani.

Vuoi mettere il fattore C del beneamato Prodi? Quando durante i suoi due anni di governo dal 2006 al 2007, una mediocre nazionale era riuscita a conquistare il 4° titolo mondiale?

Vediamo la cosa positiva: magari gli italiani si incazzano di questo vergognoso disastro della pelota e si accorgono anche di altri disastri. Ad esempio, che la tessera P2 n. 1816 ha appena nominato ministro un suo dipendendente Fininvest che gli ha salvato il culo all'epoca di tangentopoli tenendo la bocca chiusa. Al solo scopo di consentirgli di rifiutarsi di essere processato grazie alla appena varata legge sul legittimo (legittimo-un-cazzo) impedimento.

E magari si accorgono che, oltre ad essere ultimi nel mondo della pelota, sono anche ultimi per il reddito, per la libertà di stampa, per l'ambiente, per la banda larga, per il livello di tasse che pagano, per il livello dei servizi che ricevono, per la classe politica più inetta e corrotta al mondo ma che in compenso è la più pagata. E cose così.

Però adesso c'è qualche speranza in più che gli italioti si bevano meno i misfatti che i berlusconidi stanno perpetrando con il decreto intercettazioni, con la manovra finanziaria o con l'attacco ai diritti fondamentali della costituzione.

Certo, c'è poco da stare allegri per il quoziente intellettivo quadratico medio di un popolo che si è fatto governare 8 anni sugli ultimi 10 da un governo che l'ha portato a divenire uno dei paesi più poveri dell'intero occidente.

Ma ve l'immaginate cosa sarebbe successo se avessimo fatto il bis del 2006, con la retorica del "siamo i più forti del mondo"? Mentre ora magari saremo attanagliati dal dubbio che "siamo i più pirla del mondo".

5 commenti:

Berlusconi ha detto...

Meno male che ci sei tu che ci apri la mente.

Ma va con Lippi va...

chartitalia ha detto...

@Berlusconi:
Caro,
ma ti sei riconosciuto tra quelli citati nel penultimo paragrafo?

Berlusconi ha detto...

Ah cert' cert'

sennò come capivo i tuoi Grandi pensieri.

chartitalia ha detto...

@Berlusconi:
Beh, ri-caro,
se sei in cerca di Grandi pensieri dovresti cercare con qualche testo tipo "Il mondo come volontà e rappresentazione" di tale Schopenauer, "Al di lè del bene e del male" di tale Nietzsche o "Discorsi sul metodo" di tale Descartes.

Bah, capisco che ognuno cerca al suo livello, e c'è gente che cerca i Grandi pensieri all'interno di un blog di canzonette. Auguri.

Berlusconi ha detto...

@ Chart,

quando vuoi disquisire de visu sui primi 2 sono a disposizione ma devi venire a trovarmi tu.

Per il resto, penso che la conoscerai:
se "sono solo canzonette"
...però a quelli in malafede
sempre a caccia delle streghe
dico: no! non è una cosa seria
e così e se vi pare...

E per me vale anche per i disfattisti che danno dell'imbecille al popolo italiano sapendo poi benissimo che nel loro blog non ci sono GRANDI PENSIERI.

O no?