21 giugno 2010

Hit Parade che non c'è 2010/ Settimana n.24 del 20 Giugno

La cantante anglo-asiatica "Missing In Action" (in arte M.I.A.) conquista la vetta della nostra Hit Parade che non c'è con il suo ultimo singolo XXXO, precedendo i sorprendenti Erland and The Carnival, schizzati in seconda posizione con Trouble In Mind e The National con Bloodbuzz Ohio.


Prima delle chiacchiere, ecco la Top 20 completa da cui potete esprimere le vostre preferenze (oltre che ascoltare il singolo brano) seguite dal player con cui ascoltare l'intera lista.






Certo, la nostra classifica dei desideri continua a cantare prevalentemente inglese, comunque questa settimana sono 5 i brani di produzione italiani presenti. Il più alto (ed anche in cima alle vostre preferenze) è Casting dei Mambassa, banda di Bra (Cuneo) che hanno faticato non poco per rientrare nel giro e poter pubblicare un disco, dopo le difficolta' della loro ex-etichetta, la Mescal, e ben sei anni di silenzio...). Ora li ha scritturati la EMI, e magari una piccola chance per emergere questa volta ce l'hanno.

Oltre ai già presenti Se rinasco di Bungaro e la ottima Solo se sai rispondere di Mina, completano il quintetto due nuovi ingressi. Il primo viene ancora dal Piemonte, che si sta rivelando una ricca fucina di musicisti. Primo estratto dall'album DEL NOSTRO TEMPO RUBATO dei Perturbazione, proponiamo Mao Zeitung. Proveniente da Rivoli (TO), anche loro sono sulla scena da oltre un decennio, ma non hanno ancora ottenuto successi significativi, sorte comune di questi tempi. Probabilità che ci riescano con questo: 10%.

Chi invece ha ottenuto successi molto significativi è il dj milanese Benny Benassi, largamente conosciuto per aver realizzato un sound molto particolare di musica house elettronica (ricordate il mega-successo Satisfaction? no, non è il pezzo degli Stones ma una sua composizione originale). Si colloca tra i 10 dj più popolari al mondo secondo il sito web "the dj list", ma non in Italia dove è meno noto di uno Scanu qualsiasi. Benny firma, insieme a uno dei Black Eyed Peas e all'autore Jean Baptiste, un sicuro hit (all'estero) electro-pop a colpo sicuro e di buona qualità: Spaceship con un featuring importante, quella Kelis che sta spopolando con il singolo "Acapella". Dalle nostre parti non so: direi un 50% di vederlo nella nostra Top 100.

A inizio agosto tornano gli Arcade Fire, con l'attesissimo terzo album THE SUBURBS, che arriva a tre anni dal precedente "Neon Bible". Il brano omonimo è in circolazione, con una scelta insolita e "nostalgica", su vinile a 12 pollici da qualche settimana (e sul retro la rockeggiante "Month Of May"). Ma è The Suburbs a riproporre al suo meglio la numerosa band capeggiata da Win Butler, con un piano a guidarne la melodia orecchiabile quanto ispirata. 50% le chance di entrare in classifica, ma forse solo quando uscirà l'album...

Una citazione anche per Baby Lee dei Teenage Fanclub. La band alternative rock di Glasgow, ex favorita di Kurt Cobain ed ex calderone pre-grunge, festeggia i 20 anni dall'esordio col 9° album di studio, SHADOWS. Questo è il singolo apripista, di byrdsiana memoria, semplice che più non si potrebbe. Probabilità di vederlo in classifica: 1%.

Mentre è dello 0% la chance di vedere in classifica un pezzo quale Younger, uno splendido brano interpretato dalla voce eterea di Laura Gibson e "destrutturato" da Ethan Rose, un artista etichettabile come "modern ambient electronica", per gli amanti delle etichette.

Infine includiamo la sognante Swoon, esemplare della classe e della personalita' dei Chemical Brothers: il brano è il primo singolo scelto per promuovere il nuovo album del duo inglese, FURTHER, e credo sia il caso di dargli una spinta viste le inattese difficoltà (in fatto di airplay per esempio) che sta incontrando... tempi sempre più duri per la buona musica! Contando sull'arrivo in alto nella album chart nazionale, per i "fratelli chimici" il rating per vederlo nella nostra Top 100 è al 60% (sarebbe stato il 100% in altri tempi...)

Alla prossima.

Classifica precedente: Settimana n.23 del 13 Giugno

1 commento:

MassimoL ha detto...

Su Deejay TV hanno cominciato a trasmettere il video di Robyn, speriamo che entri in classifica!!