23 settembre 2011

Hit Parade che non c'è 2011/ Settimana del 21 Settembre

Cambio della guardia in vertice alla nostra lista dei desideri sui brani che vorremmo vedere in hit parade ma che (pe ora?) non ci sono. Sono bastati pochi secondi di ascolto di Something For The Weekend del raffinatissimo DJ, producer e cantante Ben Westbeech per farlo schizzare direttamente al 1° posto delle nostre preferenze. Il singolo è contenuto nel 2° album del musicista di Bristol, THERE'S MORE TO LIFE THAN THIS.




Oltre al nuovo N.1, sono 4 i brani le nuove entrate di questa settimana. Al 4° posto un 45enne: Raphael Saadiq resta uno dei più lucidi esponenti del "nuovo soul" americano, come ha recentemente confermato il suo ultimo album STONE ROLLIN', finora maggior successo della sua carriera solista nella chart USA. Il nuovo singolo è la straordinaria Moving Down The Line, forse troppo sofisticata per colpire il pubblico italiano, abbrutito dall'estetica Mediaset e dai gusti pacchiani del suo maggiore rappresentante politico.

Ritorna il sempre stralunato Bugo: il brano (intitolato I miei occhi vedono) è tratto dalla colonna sonora del film "Missione di pace" di Francesco Lagi (con Silvio Orlando, Francesco Brandi, Alba Rohrwacher e Filippo Timi) presentato pochi giorni fa a Venezia, e per la cronaca il suo nuovo album NUOVI RIMEDI PER LA MIOPIA esce il 27 settembre...

A neppure sei mesi dalla pubblicazione di "1979", ecco il secondo album di Casa Del Mirto: THE NATURE, pubblicato solo in doppio vinile e in formato digitale (niente formato CD, quindi). Diciassette brani per un concept che gira attorno all’idea circolare di natura, da cui l'estratto di punta è questa Human Feelings.

Lo scorso 14 settembre, la compianta Amy Winehouse avrebbe compiuto 28 anni. Ed in omaggio a questo mancato evento, la sua casa discografica fa uscire il duetto interpretato insieme all'anziano crooner Tony Bennett, Body & Soul. Il brano è il primo estratto dall'album TONY BENNETT: DUETS II, contenente 17 canzoni interpretate insieme a numerosi artisti dello scenario internazionale, e viene accompagnato da un video con materiale registrato lo scorso marzo negli Abbey Road Studios di Londra, gli studi più famosi al mondo.

Alla prossima.

Classifica precedente: Settimana del 14 Settembre 2011

2 commenti:

ForestOne ha detto...

Io veramente il cd di Casa del Mirto l'ho comprato al loro concerto di Modena di domenica scorsa... ESISTE! :-)

chartitalia ha detto...

@ForestOne:
ah... questa rete è proprio inaffidabile :-)