13 marzo 2007

Interrogazioni anti-doping

"Noi oggi facciamo l'antidoping solo agli atleti. Perchè non prevedere un uso più ampio di questo controllo e renderlo più sistematico, ad esempio all'uscita delle discoteche e a scuola? Per gli studenti potrebbero diventare obbligatori test anti-doping tra i banchi. I ragazzi potrebbero dover sottoporsi alle analisi, ad esempio, dopo le interrogazioni. E se lo studente dovesse risultare positivo perderebbe punti. E chiaramente l'interrogazione non sarebbe valida".

Dopo aver letto le dichiarazioni precedenti devo aggiornare la lista dei ministri idioti di questo governo ed aggiungere l'insospettabile nome di Giuliano Amato, ex "dottor sottile" della politica italiana. Ormai le sue proposte sconfinano nell'avanspettacolo.

Una (sommessa) domanda: ma il test anti-doping dopo le interrogazioni vale solo per le interrrogazioni scolastiche o anche per le interrogazioni parlamentari? E chissà quale sarebbe stato l'esito se si fosse sottoposto all'anti-doping lui stesso dopo aver rilasciato simili dichiarazioni...

Interrogazioni anti-doping Compilation

S. Rachmaninoff: HO AMATO PER MALASORTE
Alberto Beltrami: NON TI DROGARE
Eric Clapton: COCAINE
W.A. Mozart: NON TEMER AMATO BENE
Lou Reed: HEROIN
Franco Simone: CARA DROGA
U. Giordano: IO NON HO AMATO
Velvet Underground: HEROIN
Elisa: PER ELISA
Loretta Goggi: SE IO NON TI AVESSI AMATO
J.J. Cale: COCAINE
Bob Dylan: IDIOT WIND
Jackson Browne: COCAINE
James Brown: KING HEROIN

1 commento:

Anonimo ha detto...

Credo sia stato un modo moooolto strampalato per sottolineare la necessità di rimedi drastici, per un fenomeno che sta diventando difficile arginare.
Un grammo di coca costa adesso quasi quanto un pollo dopo la SARS; ms si tratta degli ultimi frammenti di felicità,in attesa della distribuzione sul mercato del SOLIDALE OPPIO AFGANO, primaria urgenza di alcuni onorevoli deputati, che riporterà il prezzo della polvere bianca a livelli di elite. E stiamo ancora qui a parlare, mah

Ghost track per la compilation:
Luca Carboni - Silvia lo sai (lo sai che Amato si buca ancora)