29 giugno 2007

Sono il prodotto di questa Italia

"Sono il prodotto di questa Italia. 12mila euro per una serata in discoteca: e c'è la fila". Queste sono le dichiarazioni di Fabrizio Corona, quello accusato di ricattare i VIP con foto compromettenti, quello di vallettopoli, catapultato ai vertici della popolarità e del successo dall'inchiesta della procura di Potenza. Per lui il carcere è solo stato un ottimo investimento economico: il marchio della sua agenzia (Corona's) alle stelle, un libro appena dato alle stampe ("La mia prigione"), un film, un disco e tante serate in discoteca.

Dice il nostro eroe: "Il marchio Corona's sarà sfruttato su indumenti intimi, occhiali, caschi, abbigliamento, linee per bambini (sic!), oggetti in pelle, gioielli, calze, portacellulari e cartoleria. Praticamente tutto". Beh, il "tutto" è da rapportarsi ai limitati orizzonti del fanciullo che, evidentemente, non va olte l'oggettistica da bigiotteria appena elencata.

Comunque un trionfo. C'è gente disposta a pagare per vederlo in pista durante una serata, viene fermato per strada per farsi firmare un autografo, è diventato un fumetto di una rivista di satira-gossip. Un milione e mezzo di euro l'anno è il valore dei contratti che il Corona asserisce di aver firmato da quando è uscito dal carcere. A gestire il tutto, il suo braccio destro, Marco Bonato, anch'esso indagato e che si è fatto 68 giorni di arresti domiciliari: una garanzia. Inoltre, Corona è entrato a far parte della "scuderia di artisti" di Lele Mora, il suo socio ed iperinquisto per sfruttamento della prostituzione, estorsione spaccio di stupefacenti: un marchio DOC.

Ancora dal Corona pensiero: "La verità è che io sono il prodotto di questa Italia. L’Italia vuole questo. Se la gente, i vip presunti o veri, non avessero qualcosa da nascondere, il mio lavoro non avrebbe senso. Non tocca a me decidere ciò che è etico e ciò che non lo è. Alla fine credo di essere un povero bullo colpevole solo di fare un mestiere del cazzo". E come dargli torto? Quasi quasi divento un Corona-fan anch'io...

Certo è che ai tempi di tangentopoli che sembravano tra i più bui di questo povero paese, gli inquisiti si vergognavano sino al suicidio. Ora sono arroganti, spavaldi esibizionisti e traggono dalla notorietà delle loro malefatte, vere o presunte, ulteriore occasione di arricchimento.

Beh, hanno messo a frutto la lezione di un grande maestro, esempio vivente di quanto un mix di malefatte, vittimismo e intimidazione possa giovare ai propri affari. Sino a farti diventare presidente del consiglio e governare l'Italia per 5 anni.

"Sono il prodotto di questa Italia" Compilation

FACCIA DI MERDA - Rosita Celentano
FACCIA DA PIRLA!! - Charlie
GRANDE FIGLIO DI PUTTANA - Stadio
FACCIA DA PUGNI - Francesco Baccini
CON QUELLA FACCIA DA ITALIANO - Giorgio Gaber
L'AGE IDIOT - Jacques Brel
FIGLI DI PUTTANA FIGLI DI PAPA' - Roberto Mariani
UN ALTRO GRANDE FIGLIO DI PUTTANA - Stadio feat. J. Ax
FACCIA DA SCHIAFFI - Ron
LA MERDA - Virgilio Savona

11 commenti:

Marcello ha detto...

Corona e Paris Hilton, due feccie montate e ignoranti come bestie che stanno monopolizzando i media... che schifo, fanno pena.

Anonimo ha detto...

Personalmente trovo Corona molto, ma molto meno squallido di tanti personaggi seduti in Parlamento, in Vaticano, nelle redazioni dei giornali o dove vi pare. Comunque non discuto se sia giusto condannarlo o meno, se abbia commesso reati oppure no, se il suo sia un metodo buono o cattivo per alzare quattrini. Faccio solo notare che nel suo caso (come in quello di Coppola o di Vittorio Emanuele per restare a tempi recenti), la legge non si è fatta troppi scrupoli a sbattere gente in cella per 3 mesi. Viceversa , da qualche parte in Emilia Romagna, latita ancora una donna condannata per l'omicidio del figlio in secondo grado, le cui voglie sono esaudite con una precisione chirurgica. Annamaria non vuole cronisti e nessuno se la fila, Annamaria vuole piangere in Tv e si spalancaano palinsesti...
Per non parlare delle stragi ancora senza colpevole.
Cos'è più squallido?

Michele C. ha detto...

Non so voi,ma più passa il tempo e più odio la "ggente" e più sono convinto che è meglio vivere lontano dalla "ggente".

Anonimo ha detto...

chartitalia pure quando parli di corona ti sogni berlusconi che non c'è più.curati tu sei malato.ritorna alle tue canzonette.come 'giornalista' sei meno di un analfabeta.hai compiuto sedici anni?

Andrea P. ha detto...

Non condivido i toni dell'anonimo di sopra, però ho sorriso quando ho letto chartitalia capace di parlare male dell'innominato anche a proposito di Corona.

Facciamo così Chartitalia, io ti do alcuni argomenti che palesemente non hanno niente a che vedere con "tu-sai-chi", vediamo se riesci a creare una connessione?

Dunque dunque, ecco gli argomenti:

1) il tonno in scatola;

2) l'emergenza idrica;

3) l'Italia campione del mondo 1938;

4) Guelfi e Ghibellini.

Marcello ha detto...

E' veramente curioso che Chartitalia nomini ANCORA Silvio Berlusconi quando la sciagurata coalizione di governo in cui lui crede (insieme ormai a pochissimi altri) sta dandogli motivi validi per aprire altri 10 blog di denuncia ogni giorno.
Eppure lui nomina Silvio... ah beh siamo a posto.

Ora smetto di scrivere perchè gli illuminati Prodi e Padoa Schioppa hanno messo una tassa anche sui messaggi lunghi inseriti nei blog, tanto una più una meno non cambia...

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Caro chartitalia, scusa se scrivo questo messaggio OT in questo commento (non sapevo dove altro postarlo). Volevo sapere come mai la monografia dance di Stefano Effe, quella anno per anno, non viene più aggiornata dal 2002. Collabora ancora con voi?
Grazie per l'attenzione, e complimenti per il vostro ottimo lavoro.

Mirko.

Micchan ha detto...

Destra, sinistra, e' tutta merda, ancora qualcuno crede che il male sia in chi ci governa e il bene in chi sta nell'opposizione o viceversa? Che "coglioni" che siete! Svegliatevi!!!

Michele C. ha detto...

Ho trovato altre canzoni per la compilation:

Stronzo-Lucio Dalla
Stupidi-Ornella Vanoni
Bastardo-Donatella Rettore
Chiuditi Nel Cesso-883(più che una canzone,un consiglio per Fabrizio Corona!)
Uomo Bastardo-Marcella Bella
Vaffanculo-Marco Masini
Devi Morire(parappappà)-Coretto dello stadio

Anonimo ha detto...

più che pensare a ciò che accade ai "VIP" pensate a ciò che accade a voi!
qui si muore di fame e la cosa piu assurda è che un poveretto che lavora x vivere muore di lavoro!!!
ciò che accade oggi va oltre tutte le stronzate che dite...
pace