21 novembre 2009

Classifica delle truffe allo Stato

Recentemente è stata pubblicata una relazione al Parlamento effettuata dal Servizio Anticorruzione e Trasparenza che contiene una mappatura dei reati commessi contro lo Stato: corruzione, concussione, truffa, abuso d'ufficio e indebita percezione. Insomma, non ci facciamo mancare niente.

Prendiamo le truffe, ad esempio. La regione che svetta nella classifica è la Sicilia che, si sa, è in mano ai mafiosi ed al PDL (per coloro che riescono a vedere la differenza). Ma non indovinereste mai qual è la regione al secondo posto. Beh, ve lo diciamo noi: il Veneto, quello cattolicissimo, quello attaccato ai valori cristiani, sì quella regione in mano alla Lega, quella che sbraita contro Roma ladrona. Sì, quelli che votano Lega, che vuole i crocifissi in tutte le scuole del regno (ed anche nei bar), che vuole i forni crematori e che, come dicevamo ieri, se la padre con il gruppo rock Il Teatro degli Orrori per aver osato reinterpretare il Padre Nostro. Sì, il Veneto. Vabbe', vediamo la classifica completa.

1. SICILIA
2. VENETO
3. LOMBARDIA
4. CAMPANIA
5. PUGLIA
6. PIEMONTE
7. CALABRIA
8. TOSCANA
9. LAZIO
10. BASILICATA
11. MARCHE
12. TRENTINO A.A.
13. EMILIA ROMAGNA
14. SARDEGNA
15. ABRUZZO
16. FRIULI
17. LIGURIA
18. MOLISE
19. UMBRIA
20. V. D'AOSTA


Beh, come potete vedere, anche la Lombardia formigoniana (altri valori cristiani: Comunione e Liberazione) ed ancora legaiola (patria di quei casi umani di Bossi, Maroni, Calderoli, Salvini, Castelli, Borghezio) si difende bene con il suo terzo posto.

Dopo il 1° posto della mafia siciliana, solo al 4° posto la camorra campana, seguita dal 5° posto della sacra corona unita (sic!) pugliese che, a sorpresa, sopravanza la 'ndragheta calabrese, solo al 7° posto, sopravanzato addirittura dal 6° posto piemontese.

Avendo terminato il campionario delle mafie nazionali, all'8° posto può comparire la Toscana, che precede Lazio e Basilicata a chiusura della Top Ten.

Se poi si prende in esame un altro reato tipico della pubblica amministrazione, la corruzione, a svettare è la Lombardia. Sì, la Lombardia. Avete presente da chi è stato corrotto Mills? Da un lombardo. E Prevati sapete da chi è stato corrotto? Da un lombardo.

Insomma, come diceva quel tale: ognuno ha i migliori politici che si può comprare.

7 commenti:

Miguel ha detto...

Non so voi ma dopo aver letto questa classifica ho la strana voglia di emigrare,di cambiare paese. Quale paese mi consigliate?
Io di lingue straniere so solo l'inglese.

dj Paul ha detto...

Leggendo la classifica mi sembra di capire che il numero di truffe è proporzionale al numero di abitanti, quindi siamo tutti uguali.
Sarebbe interessante vedere il numero di truffe per abitante.

Marcello ha detto...

Scusa ma questa è la classifica (almeno così sembrerebbe) sulla somma regionale di truffe, ha poco senso avendo le regioni ben diversa consistenza demografica.
Andrebbe fatta una classifica tipo "truffe per 1000 (o 100000) abitanti" rapportando i reati alla popolazione.

chartitalia ha detto...

@Dj Paul & Marcello:
sì, le vostre osservazioni sono ragionevoli; purtroppo i dati così come riportati dalla relazione non presentavano i reati per capita e bisognerebbe ricavarli

comunque, ad occhio, mi sa che la Lombardia abbia molti più abitanti del Veneto e della Sicilia, ma si trova dietro queste due regioni e quindi il tasso relativo non può che "premiare" ancora di più il primato delle prime due regioni

piuttosto, le "sorprese" potrbbero venire dalle regioni più piccole, quali Basilicata o Molise che potrebbero schizzare ai primi posti

non so effettivamente perchè il rapporto parlamentare abbia scelto di fornire i dati aggregati per regione

Giuseppe D ha detto...

il grande corruttore ha potuto allignare in un contesto di illegalità diffusa: una massa di lobotomizzati, unita ad una di disonesti hanno prodotto la situazione attuale.

Anonimo ha detto...

"la Sicilia che, si sa, è in mano ai mafiosi ed al PDL (per coloro che riescono a vedere la differenza)."

Io credo che certe frasi si commentino da sole...
In quanto al veneto cattolicissimo..boh..
E fortuna che richiedi di evitare lo scontro tra fazioni..

Vorrei proprio sapere come potrei migliorare post del genere

chartitalia ha detto...

@anonimo delle 12.13:
ok, forse ci siamo lasciati prendere la mano; boh, credo che la situazione sia precipatata da quando scrivemmo quella intestazione che forse è da aggiornare; comunque capisco quello che intendi
grazie