20 maggio 2010

Hit Parade che non c'è 2010/ Settimana n.19 del 16 Maggio

Terza settimana al vertice della nostra classifica che non c'è per M.I.A. e la sua durissima Born Free, mentre un altro pezzo tra i nostri favoriti delle scorse settimane, la eccellente "She Said" di Plan B, lascia la classifica che non c'è per entrare in quella che c'è, come avete forse notato leggendo la nostra ultima Top 100 Brani.


Intanto questa è la Top 20 da cui esprimere le vostre preferenze (oltre che ascoltare il singolo brano) mentre più giù c'è il player con cui ascoltarla tutta intera.






Le solite sintetiche segnalazione dei nuovi pezzi entrati nella nostra lista. Il più alto dei quali è dovuto agli LCD Soundsystem di James Murphy, di cui è appena uscito l'ottimo terzo album THIS IS HAPPENING, cioè l'annunciato canto del cigno della band newyorkese: I Can Change dovrebbe essere il secondo singolo estratto, e i suoi toni elettronici vintage (fra Kraftwerk e Orchestral Manoeuvres In The Dark) sottolineano la buona fattura di una canzone dedicata a una relazione in fase di disintegrazione.

Sotto lo pseudonimo di Popnoname (no, non è il nostro Pop! anonimizzato...) si cela il tedesco Jens-Uwe Beyer che confeziona un morbido pezzo elettronico molto minimale, Hello Gorgeous, che per alcuni versi ricorda la "3 words" di Cheryl Cole... e se ha funzionato quella...

I nuovi singoli di Hole e Stone Temple Pilots, gruppi guida del grunge anni '90, sciolti a fine decennio, e al gran ritorno nel 2010 dopo un decennio di assenza, entrambi con nuovi album. Rimessi in sesto (si fa per dire) i leader Courtney Love e Scott Weiland, ecco i singoli apripista Skinny Little Bitch delle Hole (questo è ancora grunge) e Between The Lines (questo non è più grunge, vabbè...).

Vengono da Saratoga (USA), sono un duo di rock elettronico e dichiarano di voler creare un sound che combini Serge Gainsbourgh ed hip-hop di Detroit. Mouthful of Diamonds è il brano tratto dal loro singolo di esordio.

Mario Venuti boicottato dalle radio: sarà perchè ha superato la quarantina e non è un personaggio da reality? O sarà colpa del testo di Recidivo (ascoltare con attenzione, please...), brano che intitola il suo più recente album e ne è il nuovo estratto? Fatto sta che la canzone finora ha ottenuto pochissimi passaggi, mentre solo qualche anno fa i suoi singoli (da "Veramente" a "Qualcosa brucia ancora") ottenevano al Music Control riscontri addirittura superiori alle sue vendite.

Alla prossima.

Classifica precedente: Settimana n.18 del 9 Maggio

Nessun commento: