18 ottobre 2007

Classifica Film: Stagione 1983/84

Annata cinematografica con il box office tra i più mediocri, almeno dal punto di vista della qualità. La classifica è infestata da sequel e cloni vari, più o meno riusciti. Mentre i film "originali" risultano di qualità medio-bassa. Ad iniziare dal vincitore dell'annata dovuto che vede il trionfo dell'estetica da spot televisivo di un "maestro" quale Adrian Lyne ed il suo Flashdance, per continuare con una altro "maestro" convertitosi ormai al soft porno quale Tinto Brass con il suo più grande successo, La chiave, e proseguendo con un altro mediocrissimo film quale The Day After - Il giorno, presunto film di "denuncia" sui disastri post-guerra nucleare, che non aggiunge nulla rispetto a quanto già maturato nella pubblica opinione.

E poi c'è la schiera di sequel e cloni: inziano con Staying Alive, fastidioso seguito de "La febbre del sabato sera" passato nelle grinfie del tronfio Stallone addirittura come regista, proseguono Il ritorno dello Jedi, terzo episodio della saga di "Guerre stellari" e con Lo squalo 3 ormai affidato a registi di terza scelta, per chiudere al 20° posto con il remake di Scarface ad opera di Brian De Palma (che almeno realizza un film di un qualche valore). E per sottolineare il concetto, ben due film dedicato alle pellicole-cloni per eccellenza: l'ennesima puntata dell'Agente 007, Octopussy - Operazione Piovra cui si aggiunge additittura in contemporanea il ritorno di Sean Connery con il remake di uno dei primi 007 (Thunderball) intitolato per l'occasione Mai dire mai (riferendosi ironicamente ad un'affermazione dell'attore inglese che ad inizio dei '70 aveva dichiarato che mai avrebbe interpretato ancora il ruolo di 007...).

Ma anche gli altri film in classifica non è che scherzino in quanto ad originalità: gli ennesimi orrori celentaneschi in versione castellanopipolesco con Segni particolari: bellissimo o sergiocorbuccesco con Sing Sing, un Sordi che dà il peggio di sè con Il tassinaro ed il prototipo dei film-panettoni natilizi, Vacanze di Natale dei mitici Vanzina.

Pochissimi i film a salvare a malapena la Top 20 dal completo disastro: il riuscito Wargames che almeno fa il verso ad uno dei fenomeni degli anni a venire, l'informatica casalinga, che proprio in quegli anni anni stava diffondendo velocemente a livello di massa, una bella caratterizzazione di Giancarlo Giannini dell'ambiente camorristico anni '80 in Mi manda Picone di Nanni Loy, un buon Coppola con I ragazzi della 56a strada e, sopratutto, l'eccelente Zelig di Woody Allen.

Per trovare le cose migliori dell'annata occorre comunque spingersi oltre la Top 20: il (forse) più bel film di Nanni Moretti, Bianca, dove compare per la prima volta la sua musa, la splendida Laura Morante; lo strepitoso Bergman dell'epopea di Fanny e Alexander; un film divenuto cult nel tempo quale Il grande freddo; il più riuscito episodio di Monty Python - Il senso della vita, ed un ottimo Peter Weir con Un anno vissuto pericolosamente. Giusto a testimoniare che film di qualità ce ne sono parecchi nell'annata ma che i gusti si stanno ormai degradando e ad essere premiati sono quelli più scadenti.


- Box Office Italia -
I 20 maggiori incassi della stagione 1983/84

  1. Flashdance (Flashdance), di Adrian Lyne; con: Jennifer Beals, Michael Nouri, Lilia Skala, Belinda Bauer, Sunny Johnson, Cynthia Rhodes.

  2. La chiave, di Tinto Brass; con: Stefania Sandrelli, Frank Finlay, Franco Branciaroli, Barbara Cupisti.

  3. The Day After - Il giorno dopo (The Day After), di Nicholas Meyer; con: Jason Robards, JoBeth Williams, John Cullum, Steve Guttenberg, John Lithgow, Amy Madigan.

  4. Staying alive (Staying alive), di Sylvester Stallone; con: John Travolta, Cynthia Rhodes, Finola Hughes, Steve Inwood, Frank Stallone.

  5. Segni particolari: bellissimo, di Castellano & Pipolo; con: Adriano Celentano, Federica Moro, Gianni Bonagura, Simona Mariani, Tiberio Murgia, Silvio Spaccesi.

  6. Il ritorno dello Jedi (Retrun of the Jedi), di Richard Marquand; con: Mark Hamill, Harrison Ford, Carrie Fisher, Alec Guinness, Billy Dee Williams, Dave Prowse, Anthony Daniels, Kenny Baker, Peter Mayhew, Warwick Davis.

  7. Wargames - Giochi di guerra (Wargames), di John Badham; con: Matthew Broderick, John Wood, Ally Sheedy, Dabney Coleman, Barry Corbin, Michael Madsen.

  8. Il tassinaro, di Alberto Sordi; con: Alberto Sordi, Anna Longhi, Marilù Tolo, Alessandra Mussolini, Silvana Pampanini.

  9. Vacanze di Natale, di Carlo Vanzina; con: Jerry Calà, Karina Huff, Christian De Sica, Stefania Sandrelli, Claudio Amendola, Antonella Interlenghi, Marilù Tolo, Rossella Como, Riccardo Garrone, Mario Brega, Paolo Baroni.

  10. Voglia di tenerezza (Terms of Endearment), di James L. Brooks; con: Shirley MacLaine, Debra Winger, Jack Nicholson, Jeff Daniels, John Lithgow, Lisa Hart Carroll, Danny DeVito.

  11. Agente 007 - Mai dire mai (Never Say Never Again), di Irvin Kerschner; con: Sean Connery, Kim Basinger, Klaus Maria Brandauer, Max von Sydow, Barbara Carrera, Alec McCowen, Edward Fox.

  12. Il libro della giungla [R] (The Jungle Book), di Wolfgang Reithermann; con: [animazione].

  13. Mi manda Picone, di Nanni Loy; con: Giancarlo Giannini, Lina Sastri, Aldo Giuffré, Clelia Rondinella, Leo Gullotta.

  14. Lo squalo 3 (Jaws 3), di Joe Alves; con: Dennis Quaid, Bess Armstrong, Simon MacCorkindale, Louis Gossett Jr., Lea Thompson.

  15. Una poltrona per due (Trading Places), di John Landis; con: Dan Aykroyd, Eddie Murphy, Ralph Bellamy, Don Ameche, Jamie Lee Curtis, Paul Gleason, James Belushi.

  16. Agente 007 - Octopussy - Operazione Piovra (Octopussy), di John Glen; con: Roger Moore, Maud Adams, Louis Jourdan, Kristina Wayborn, Kabir Bedi, Desmond Llewelyn, Lois Maxwell.

  17. Sing Sing, di Sergio Corbucci; con: Enrico Montesano, Vanessa Redgrave, Adriano Celentano, Marina Suma.

  18. Zelig (Zelig), di Woody Allen; con: Woody Allen, Mia Farrow, Stephanie Farrow, John Buckwalter, Marvin Chatinover, Garret Brown.

  19. I ragazzi della 56a strada (The Outsiders), di Francis Ford Coppola; con: C. Thomas Howell, Matt Dillon, Ralph Macchio, Patrick Swayze, Rob Lowe, Diane Lane, Emilio Estevez, Tom Cruise, Tom Waits.

  20. Scarface (Scarface), di Brian De Palma; con: Al Pacino, Michelle Pfeiffer, Steven Bauer, Mary Elizabeth Mastrantonio, Robert Loggia, F. Murray Abraham.
NB: Fare riferimento alla nota metodologica per le fonti utilizzate e per i dettagli su come la classifica è stata ottenuta.

Oltre i primi 20

Tra i film oltre la 20-esima posizione, questi sono quelli che riteniamo più interessanti.
  • Tu mi turbi di Roberto Benigni
    Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, Carlo Monni, Olimpia Carlisi, Giacomo Piperno, Claudio Bigagli

  • Bianca di Nanni Moretti
    Nanni Moretti, Laura Morante, Roberto Vezzosi, Remo Remotti, Enrica Maria Modugno, Claudio Bigagli, Luigi Moretti, Daniele Luchetti, Angelo Barbagallo

  • Fanny e Alexander (Fanny och Alexander) di Ingmar Bergman
    Gunn Walgren, Ewa Fröling, Jarl Kulle, Erland Josephson, Pernilla Allwin, Bertil Guve

  • Essere o non essere (To Be or Not to Be) di Alan Johnson
    Mel Brooks, Anne Bancroft, Tim Matheson, Christopher Lloyd, José Ferrer, Charles Durning

  • Il grande freddo (The Big Chill) di Lawrence Kasdan
    Tom Berenger, Glenn Close, William Hurt, Jeff Goldblum, Kevin Kline, JoBeth Williams, Mary Kay Place, Meg Tilly, Don Galloway

  • E la nave va di Federico Fellini
    Freddie Jones, Barbara Jefford, Victor Poletti, Peter Cellier, Pina Bausch

  • Furyo (Furyo) di Nagisa Oshima
    David Bowie, Ryuichi Sakamoto, Tom Conti, Takeshi “Beat” Kitano, Jack Thompson, Johnny Okura

  • Carmen Story (Carmen Story) di Carlos Saura
    Antonio Gades, Laura Del Sol, Paco De Lucía

  • I misteri del giardino di Compton House (The Draughtsman Contract) di Peter Greenaway
    Anthony Higgins, Janet Suzman, Anne Louise Lambert

  • Lucida follia (Heller Wahn) di Margarethe Von Trotta
    Hanna Schygulla, Angela Winkler, Peter Striebeck, Christine Fersen, Franz Buchrieser, Vladimir Yordanoff

  • Una gita scolastica di Pupi Avati
    Carlo Delle Piane, Tiziana Pini, Rossana Casale, Lidia Broccolino, Cesare Barbetti, Ferdinando Orlandi, Bob Tonelli, Marcello Cesena

  • Ballando ballando di Ettore Scola
    Cristophe Allwright, Aziz Arbia, Marc Berman, Chantal Capron, Francesco De Rosa, Monica Scattini

  • Finalmente domenica! (Vivement Dimanche!) di Francois Truffaut
    Fanny Ardant, Jean-Louis Trintignant, Philippe Laudenbach, Caroline Sihol

  • Rusty il selvaggio (Rumble Fish) di Francis Ford Coppola
    Matt Dillon, Mickey Rourke, Diane Lane, Dennis Hopper, Diana Scarwid, Vincent Spano, Nicolas Cage, Christopher Penn, Tom Waits, Sofia Coppola, Laurence Fishburne

  • 48 ore (48 Hrs) di Walter Hill
    Nick Nolte, Eddie Murphy, Annette O'Toole, James Remar, Frank McRae, David Patrick Kelly, Sonny Landham, Brion James

  • Re per una notte (The King of Comedy) di Martin Scorsese
    Robert De Niro, Jerry Lewis, Diahnne Abbott, Sandra Bernhard, Shelley Hack

  • Monty Python - Il senso della vita (Monty Python's The Meaning of Life) di Terry Jones
    Graham Chapman, John Cleese, Terry Gilliam, Eric Idle, Terry Jones, Michael Palin, Carol Cleveland

  • Un anno vissuto pericolosamente (The Year of Living Dangerously) di Peter Weir
    Mel Gibson, Sigourney Weaver, Linda Hunt, Michael Murphy

  • Tradimenti (Betrayal) di David Jones
    Jeremy Irons, Ben Kingsley, Patricia Hodge, Avril Elgar, Ray Marinoni, Caspar Norman

  • La vita è un romanzo (La vie est un roman) di Alain Resnais
    Ruggero Raimondi, Fanny Ardant, Vittorio Gassman, Geraldine Chaplin, Sabine Azéma, Pierre Arditi
Oltre la classifica

Infine, segnaliamo i film che, nonostante l'insuccesso al botteghino, sono comunque rimasti nella storia del cinema e spesso sono divenuti dei veri e propri cult, elencati in ordine di nostro gradimento.
  • L'argent (L'argent) di Robert Bresson
    Christiane Patey, Caroline Langa, Michel Briguet

  • Osterman Weekend (Osterman Weekend) di Sam Peckinpah
    Rutger Hauer, John Hurt, Craig T. Nelson, Dennis Hopper, Chris Sarandon, Burt Lancaster

  • Mia dolce assassina (Mortelle Randonnée) di Claude Miller
    Michel Serrault, Isabelle Adjani, Guy Marchand, Stéphane Audran, Sami Frey, Geneviève Page, Jean-Claude Brialy, Macha Méril

  • Un bersaglio particolare (Deep in the Heart) di Tony Garnett
    Karen Young, Clayton Day, Suzie Humphreys

  • Nostalghia (Nostalghia) di Andrej Tarkovskij
    Oleg Jankovskij, Erland Josephson, Domiziana Giordano, Patrizia Terreno, Laura De Marchi

  • Milano '83 di Ermanno Olmi
    [documentario]

  • Dopo la prova (Efter repetitionen) di Ingmar Bergman
    Erland Josephson, Lena Olin, Ingrid Thulin, Bertil Guve, Nadja Palmstjerna-Weiss

  • Mosse pericolose (La diagonale du fou) di Richard Dembo
    Michel Piccoli, Alexandre Arbatt, Leslie Caron, Liv Ullmann, Michel Aumont

  • Il servo di scena (The Dresser) di Peter Yates
    Albert Finney, Tom Courtenay, Eileen Atkins, Edward Fox, Zena Walker

  • Pauline alla spiaggia (Pauline a la plage) di Eric Rohmer
    Amanda Langlet, Arielle Dombasle, Pascal Greggory, Féodor Atkin

  • Prenom Carmen (Prenom Carmen) di Jean-Luc Godard
    Maruschka Detmers, Jacques Bonnaffé, Myriem Roussel, Jean-Luc Godard, Hippolyte Girardot

  • Mississippi Blues (Mississippi Blues) di Bertrand Tavernier & Robert Parrish
    Roosevelt Barnes, Joe Cooper

  • La ballata di Narayama (Narayama Bushi-ko) di Shohei Imamura
    Ken Ogata, Sumiko Sakamoto, Tonpei Hidarei, Takejo Aki

  • La morte di Mario Ricci (La mort de Mario Ricci) di Claude Goretta
    Gian Maria Volonté, Mimsy Farmer, Heinz Bennent, Magali Noël

  • Ho perso la testa per un cervello (The Man with Two Brains) di Carl Reiner
    Steve Martin, Kathleen Turner, David Warner, Paul Benedict

  • Rita (Educating Rita) di Lewis Gilbert
    Julie Walters, Michael Caine, Michael Williams, Maureen Lipman

  • Uomini veri (The Right Stuff) di Philip Kaufman
    Ed Harris, Scott Glenn, Sam Shepard, Dennis Quaid, Fred Ward, Barbara Hershey, Kim Stanley, Veronica Cartwright, Kathy Baker, Jeff Goldblum, Pamela Reed

  • L'ambizione di James Penfield (The Ploughman's Launch) di Richard Eyre
    Jonathan Pryce, Rosemary Harris, Frank Finlay

  • Terence Davies Trilogy (The Terence Davies Trilogy) di Terence Davies
    Phillip Mawdsley, Terry O'Sullivan, Wilfred Brambell

  • ...e tutti risero (They All Laughed) di Peter Bogdanonich
    Ben Gazzara, Audrey Hepburn, John Ritter, Colleen Camp, Dorothy Stratten

  • Le tre corone del marinaio (Les trois coronnes du matelot) di Raul Ruiz
    Jean-Bernard Guillard, Nadège Clair, Philippe Deplanche

  • Streamers (Streamers) di Robert Altman
    Matthew Modine, Michael Wright, Mitchell Lichtenstein, David Alan Grier, Guy Boyd, George Dzundza

  • Camminacammina di Ermanno Olmi
    Alberto Fumagalli, Antonio Cucciarrè, Eligio Martellucci

  • L'amore in pezzi (L'amour par terre) di Jacques Rivette
    Geraldine Chaplin, Jane Birkin, André Dussollier, Jean-Pierre Kalfon, Facundo Bo, Laszlo Szabo

  • Garçon! (Garçon!) di Claude Sautet
    Yves Montand, Nicole Garcia, Jacques Villeret, Rosy Varte, Dominique Laffin, Yves Robert

  • Ai nostri amori (A nos amours) di Maurice Pialat
    Sandrine Bonnaire, Maurice Pialat, Evelyne Ker, Dominique Besnehard

  • Jazzmen, noi del jazz (Mje iz dzaca) di Karen Saknazarov
    Igor Skljar, Aleksandr Pakratov-Cernyj, Nikolaj Averjuskin, Peter Serbakov, Elena Cyplakova

  • Videodrome (Videodrome) di David Cronenberg
    James Woods, Deborah Harry, Sonja Smits, Peter Dvorsky, Lynne Gorman

  • Bloody Kids (Bloody Kids) di Stephen Frears
    Derrick O'Connor, Gary Holton, Richard Thomas, Peter Clark, Gwynneth Strong, Caroline Embling, Jack Douglas

  • La forza dei sentimenti (Die Macht der Gefühle) di Alexander Kluge
    Hannelore Hoger, Alexandra Kluge, Edgar Böhlke, Beate Holle, Klaus Wennemann

  • Qua la mano picchiatello (Smorgasbord) di Jerry Lewis
    Jerry Lewis, Herb Edelman, Zane Buzby, Dick Butkus, Milton Berle, Sammy Davis Jr., Foster Brooks, Buddy Lester
Alla prossima.

Classifica precedente: Classifica Film: Stagione 1982/83

4 commenti:

diego ha detto...

tra la Morante e la Beals preferisco quest'ultima (sebbene la doppiatrice italiana faceva pena), la Morante non la sopporto proprio

Anonimo ha detto...

Ricordiamo che la Beals tra l' altro comparirà in "Caro Diario" proprio di Moretti che è quasi ossesionato da lei è da "Flashdance. ^^
Comunque come ho già scritto in precedenza di questa stagione ho un vecchio Topolino (il numero è 1502) dove ci sono i dati di spettatori e di pubblico. Ecco quà:

1) "Flashdance 1.407.862 spettatori - 6.833.622.000 lire;

2) "La Chiave" 889.455 spettatori - 4.179.999.000 lire;

3) "The day after" 836.256 spettatori - 4.089.763.000 lire;

4) "Staying Alive" 810.099 spettatori - 4.077.066.000 lire;

5) "Segni particolari: bellissimo" 663.644 spettatori - 3.409.587.000 spettatori;

6) Il ritorno dello jedi" 663.644 spettatori - 3.277.306.000 lire;

7) "Wargames" 609.960 spettatori - 2.994.670.000 speattori;

8) "Il tassinaro" 560.455 spettaotri - 2.951.035.000 spettatori;

9) "Vacanze di Natale" 582.294 spettatori - 2.939.774.000 lire;

10) "Voglia di tenerezza" 488.288 spettatori . 2.556.747.000 lire.

Il numero deli spettatori è decisamente inquietante direi.

Anonimo ha detto...

"che è quasi ossesionato da lei è da "Flashdance. ^^"

Nel film almeno (dove però si presenta con il suo nome).

Anonimo ha detto...

"e di pubblico"

Intendevo scrivere "d' incasso".