19 gennaio 2008

Chart Internazionali 2008 / Gennaio: 2a settimana

Le classifiche internazionali di USA e UK dal 6 al 12 gennaio 2008, con l'aggiunta questa settimana di quelle svizzere.




USA ALBUM (settimana 6/12-01-2008)

1 (2) Alicia Keys - As I Am
2 (1) Radiohead - In Rainbows
3 (8) o.s.t. - Juno
4 (3) Mary J. Blige - Growing Pains
5 (5) Taylor Swift - Taylor Swift
6 (4) various artists - Now 26
7 (6) Chris Brown - Exclusive
8 (10) Eagles - Long Road Out Of Eden
9 (7) Garth Brooks - The Ultimate Hits
10 (12) Fergie - The Dutchess



USA SINGOLI (settimana 6/12-01-2008)

1 (1) Low - Flo-Rida feat. T-Pain
2 (2) No One - Alicia Keys
3 (3) Apologize - Timbaland feat. OneRepublic
4 (4) Kiss Kiss - Chris Brown feat. T-Pain
5 (5) Clumsy - Fergie
6 (12) With You - Chris Brown
7 (7) Paralyzer - Finger Eleven
8 (6) Bubbly - Colbie Caillat
9 (8) Tattoo - Jordin Sparks
10 (13) Take You There - Sean Kingston



UK ALBUM (settimana 6/12-01-2008)

1 (6) Amy MacDonald - This Is The Life
2 (1) Radiohead - In Rainbows
3 (2) Take That - Beautiful World
4 (12) Scouting For Girls - Scouting For Girls
5 (4) Mika - Life In Cartoon Motion
6 (22) Robert Plant & Alison Krauss - Raising Sand
7 (13) Newton Faulkner - Hand Built By Robots
8 (7) Amy Winehouse - Back To Black
9 (5) Michael Bublé - Call Me Irresponsible
10 (3) Leona Lewis - Spirit



UK SINGOLI (settimana 6/12-01-2008)

1 (14) Now You're Gone - Basshunter
2 (19) Piece Of Me - Britney Spears
3 (2) Crank That (Soulja Boy) - Soulja Boy Tellem
4 (8) Rockstar - Nickelback
5 (1) When You Believe - Leon Jackson
6 (12) Don't Stop The Music - Rihanna
7 (*) Superstar - Lupe Fiasco feat. Matthew Santos
8 (4) Apologize - Timbaland feat. OneRepublic
9 (5) Rule The World - Take That
10 (17) Elvis Ain't Dead - Scouting For Girls



Svizzera ALBUM (settimana 6/12-01-2008)

1 (1) Amy Winehouse - Back To Black
2 (18) Radiohead - In Rainbows
3 (13) DJ Ötzi - Best Of
4 (5) Stress - Renaissance
5 (2) Zucchero Sugar Fornaciari - All The Best
6 (3) Eros Ramazzotti - E²
7 (10) Timbaland - Shock Value
8 (4) Alicia Keys - As I Am
9 (7) Katie Melua - Pictures
10 (9) Rihanna - Good Girl Gone Bad



Svizzera SINGOLI (settimana 6/12-01-2008)

1 (1) Apologize - Timbaland feat. OneRepublic
2 (2) Ein Stern (... der deinen Namen trägt) - DJ Ötzi & Nik P.
3 (3) Don't Stop The Music - Rihanna
4 (4) No One - Alicia Keys
5 (5) Bleeding Love - Leona Lewis
6 (11) 1973 - James Blunt
7 (9) You Know I'm No Good - Amy Winehouse
8 (8) Amazing - Seal
9 (7) On n'a qu'une terre - Stress
10 (6) Fische versänke - Züri West



Alicia Keys - As I Am
In un finale al fotofinish (poco meno di mille copie a separare il primo dal secondo posto, e il secondo dal terzo!), Alicia Keys riconquista il primo posto tra gli album più venduti negli Stati Uniti con il suo "As I Am". Certo, dopo la sbornia natalizia, gennaio è da sempre un mese piuttosto calmo per quanto riguarda le uscite discografiche e le vendite, ma fa sensazione la notizia secondo la quale le vendite degli album negli States hanno toccato questa settimana il minimo storico degli ultimi 16 anni: poco più di 7 milioni di unità. Tornando alla Keys, ovviamente non c'è solo "No One" nel suo album; Like You'll Never See Me Again, di stile più strettamente r&b, è il secondo singolo già in circolazione negli States, e attualmente al numero 16 nella rispettiva graduatoria.

* * *

With You - Chris Brown
Mentre le prime 5 posizioni dei singoli USA sono perfettamente stabili, al sesto entra il nuovo singolo di Chris Brown, che così raddoppia la sua presenza, essendo già quarto con "Kiss Kiss", collaborazione con un altro personaggio abbonato agli hit, ovvero T-Pain. With You è una ballata pop/r&b tagliata su misura per lui (e per le radio mainstream) dal team norvegese Stargate.

* * *

Take You There - Sean Kingston
Il giovanissimo cantante di origine giamaicana ce la sta mettendo tutta per dimostrare di non essere uno "one hit wonder", destinato a scomparire subito dopo un clamoroso hit da classifica. E dopo il successo incontestabile di "Beautiful Girls" e il mezzo passo falso di "Me Love", riesce nell'intento con Take You There, terzo estratto dal suo album "Sean Kingston", che entra ora nei top 10 americani. Il brano ha un andamento electro che riflette la recente tendenza a tarare i successi hip hop/r&b su una maggior ballabilità e su un gusto potenzialmente più "europeo" che in anni trascorsi (vedi "Umbrella" di Rihanna e "stronger" di Kanye West).

* * *

Amy MacDonald - This Is The Life
A quasi 6 mesi dall'uscita del suo album di esordio, la ventenne scozzese Amy MacDonald balza improvvisamente al primo posto tra gli album più venduti in Gran Bretagna con "This Is The Life". Nell'impresa di scavalcare i Radiohead di "In Rainbows" è stata certamente aiutata dal più recente singolo, cioè la canzone che si intitola proprio This Is The Life, esemplare del suo stile tra folk e pop "d'autore".

* * *

Scouting For Girls - Scouting For Girls
Gli Scouting For Girls sono a loro modo l'ultima espressione in ordine di tempo del perdurante fenomeno delle boy-band. Come detta la "moda" attuale, almeno in Gran Bretagna (ma i nostri Finley confermano questa tendenza anche in Italia...), il loro linguaggio è più rock -sebbene interpretato in termini molto semplici ed elementari- rispetto ai loro predecessori emersi negli anni '90 (dai Take That ai Westlife), di carattere più strettamente pop melodico. Nella settimana in cui il loro terzo singolo Elvis Ain't Dead entra nei 10 singoli più venduti e scaricati (sarà stata solo una coincidenza farlo uscire nell'imminenza dell'anniversario della scomparsa di Presley?), anche il loro album di esordio arriva per la prima volta nei top 10. Non si accettano scommesse sull'età media degli/delle acquirenti: sarebbe troppo facile...

* * *

Now You're Gone - Basshunter
Nato 23 anni fa ad Halmstad, in Svezia, Jonas Erik Altberg è meglio conosciuto con il nome d'arte di Basshunter. Now You're Gone è la versione inglese di "Boten Anna" (Anna, il bot), singolo ispirato a un bot di una chat (sic) e che era già diventato un successo internazionale in lingua originale, raggiungendo il primo posto nella natìa Svezia, in Danimarca e Olanda. Ora anche la Gran Bretagna è divenuta terreno di conquista per questa produzione "euro-dance" molto orecchiabile ma dallo stile decisamente povero e dozzinale.

* * *

Piece Of Me - Britney Spears
E' la settimana degli scandinavi: sono gli svedesi Bloodshy & Avant (già alla regia per "Toxic") ad aver confezionato per Britney Spears Piece Of Me, secondo singolo da "Blackout" che almeno in Gran Bretagna ha già superato il picco (cioè il numero 3) raggiunto da "Gimme More" in autunno. Curiosamente, proprio mentre la vicenda personale della Spears continua a toccare nuovi abissi, il suo profilo artistico non è mai stato così alto: "Piece Of Me" è stata -giustamente- acclamata dalla critica (dal New York Times a Rolling Stone, che l'ha piazzata al numero 15 tra le "100 migliori canzoni dell'anno" appena trascorso!) come uno dei brani più riusciti del suo repertorio. Oltre all'evidente tono di denuncia del testo nei confronti delle intrusioni mediatiche nella sua privacy, sottolineato da una voce in gran parte sintetizzata, il brano è un piccolo gioiello di pop elettronico futurista, avanti un po' di anni rispetto al suono che domina le classifiche odierne.

* * *

Don't Stop The Music - Rihanna
Ancora una produzione targata Stargate: già un successo da alcune settimane in Italia (da noi è diventato il suo maggiore hit finora!), Don't Stop The Music è il singolo più strettamente dance finora pubblicato da Rihanna, con i suoi filtri di chiara impronta Daft Punk e un campione preso da "Wanna Be Startin' Somethin'" di Michael Jackson. Ora nei top 10 anche in Gran Bretagna, "Don't Stop The Music" ha già raggiunto il numero 1 in Austria, Belgio, Francia, Germania, Messico, Olanda, Spagna e Svizzera. Come dicevamo qualche settimana fa, gli americani -che dopo aver inventato e poi annientato la "disco", sono da anni diffidenti rispetto a qualunque forma di musica dance che superi i 110 bpm- avevano inizialmente accolto con freddezza questo singolo, a differenza degli altri estratti da "Good Girl Gone Bad", ma sembrano essersi ricreduti, visto che ora il brano è in forte ascesa nella locale chart dei singoli al numero 13.

* * *

Superstar - Lupe Fiasco feat. Matthew Santos
Nato 25 anni fa a Chicago, Lupe Fiasco (al secolo Wasalu Muhammad Jaco) è uno dei rapper emergenti più interessanti in circolazione, lontano dagli eccessi di glamour e dalla superficialità di altri protagonisti del genere, più affine a personaggi come Common e Kanye West. Tratta dal suo secondo album "Lupe Fiasco's The Cool", Superstar è il suo primo brano ad apparire nei top 10 britannici, complice la collaborazione con il musicista emergente Matthew Santos, cioè la voce che appare nel ritornello.

* * *

DJ Ötzi - Best Of
Ein Stern (... der deinen Namen trägt) - DJ Ötzi & Nik P.
Un'occhiata alle classifiche svizzere, dove scopriamo ben due italiani tra i 10 album più venduti (Zucchero ed Eros Ramazzotti) e quasi nessun artista locale (solo due presenze nelle posizioni più basse dei singoli). Il "caso locale" è dunque l'austriaco DJ Ötzi, che divenne noto nel 2000 con Hey Baby, una cover della canzone del 1961 di Bruce Channel (http://www.youtube.com/watch?v=kdXzJaCeHP8) che raggiunse la prima posizione nelle classifiche in molti Paesi.
Da allora la sua popolarità nei Paesi di lingua tedesca (Germania, Austria e Svizzera, appunto) è rimasta sempre elevata, e dunque non sorprende molto trovarlo in alto qui sia con l'album "Best Of" che con l'ultimo singolo Ein Stern (... der deinen Namen trägt). Un perfetto esempio di musica leggera o "schlager", come si dice da quelle parti (o tipicamente sanremese, si direbbe da noi..).

by Pop!

Settimana precedente: Chart Internazionali 2008/ Gennaio: 1a settimana

4 commenti:

ilgmk ha detto...

Oddio, allora mi devo preoccupare dato che il pezzettino degli Scouting For Girls non mi dispiace affatto...;)
Mah, più che una versione invecchiata di McFly o Busted, mi sembrano una versione più facilotta di gruppi pop rock tipo Feeling o Kooks...

Amel Bent ha detto...

Ma sbaglio o c'è scritto "Giappone album" e "Giappone singoli" al posto di "Svizzera album" e "Svizzera singoli"?

chartitalia ha detto...

Grazie della segnalazione Amel.
In realtà l'abbiamo fatto apposta per vedere se eravate attenti... (chissà perchè non ci crede mai nessuno).

Amel Bent ha detto...

In realtà l'abbiamo fatto apposta per vedere se eravate attenti...
----------------------------------
Ma davvero? XD


(chissà perchè non ci crede mai nessuno).
--------------------------------
Già, chissà! ;)