26 giugno 2008

Chart Internazionali 2008/ Giugno: 2a settimana

Le classifiche internazionali di USA e UK dall'8 al 14 giugno 2008, con l'aggiunta questa settimana di quelle canadesi.




USA ALBUM (settimana 8/14-06-2008)

1 (*) Lil Wayne - Tha Carter III
2 (*) Plies - Definition Of Real
3 (2) various artists - Now 28
4 (1) Disturbed - Indestructible
5 (3) Usher - Here I Stand
6 (5) Journey - Revelation
7 (*) N*E*R*D - Seeing Sounds
8 (*) Alanis Morissette - Flavors Of Entanglement
9 (*) My Morning Jacket - Evil Urges
10 (4) Weezer - Weezer (Red Album)



USA SINGLE (settimana 8/14-06-2008)

1 (2) Viva La Vida - Coldplay
2 (4) I Kissed A Girl - Katy Perry
3 (1) Lollipop - Lil Wayne feat. Static Major
4 (3) Bleeding Love - Leona Lewis
5 (5) Take A Bow - Rihanna
6 (9) Pocketful Of Sunshine - Natasha Bedingfield
7 (7) No Air - Jordin Sparks & Chris Brown
8 (11) Forever - Chris Brown
9 (6) Love In This Club - Usher feat. Young Jeezy
10 (14) Shake It - Metro Station


UK ALBUM (settimana 8/14-06-2008)

1 (*) Coldplay - Viva La Vida Or Death And All His Friends
2 (3) Neil Diamond - Home Before Dark
3 (2) Duffy - Rockferry
4 (1) Paul Weller - 22 Dreams
5 (*) The Fratellis - Here We Stand
6 (4) Radiohead - The Best Of
7 (7) Neil Diamond - The Best Of
8 (5) Usher - Here I Stand
9 (9) Scooter - Jumping All Over The World
10 (11) The Cistercian Monks Of Stift Heiligenkreuz - Chant: Music For Paradise



UK SINGLE (settimana 8/14-06-2008)

1 (1) Singin' In The Rain - Mint Royale
2 (2) Take A Bow - Rihanna
3 (5) Closer - Ne-Yo
4 (3) That's Not My Name - The Ting Tings
5 (6) Love Song - Sara Bareilles
6 (7) Sweet About Me - Gabriella Cilmi
7 (4) Warwick Avenue - Duffy
8 (11) Forever - Chris Brown
9 (9) Black & Gold - Sam Sparro
10 (10) Heartbreaker - Will.i.am feat. Cheryl Cole



Canada ALBUM (settimana 8/14-06-2008)

1 (*) Lil Wayne - Tha Carter III
2 (1) Disturbed - Indestructible
3 (*) Alanis Morissette - Flavors Of Entanglement
4 (2) Weezer - Weezer (Red Album)
5 (3) Usher - Here I Stand
6 (8) The Lost Fingers - Lost In The 80'S
7 (5) Madonna - Hard Candy
8 (11) Martel Renée - L'heritage
9 (7) Duffy - Rockferry
10 (4) soundtrack - Sex And The City: The Movie



Canada SINGOLI (settimana 8/14-06-2008)

1 (1) I Kissed A Girl - Katy Perry
2 (2) Viva La Vida - Coldplay
3 (7) Dangerous - Kardinal Offishall feat. Akon
4 (3) Take A Bow - Rihanna
5 (4) Shake It - Metro Station
6 (5) 4 Minutes - Madonna feat. Justin Timberlake
7 (23) American Boy - Estelle feat. Kanye West
8 (6) Pocketful Of Sunshine - Natasha Bedingfield
9 (36) Just Dance - Lady Gaga
10 (8) Lollipop - Lil Wayne feat. Static Major



Lil Wayne - Tha Carter III
Sulla scia del successo di Lollipop -il suo singolo più popolare di sempre, appena sceso dalla vetta al numero 3 negli Stati Uniti-, il 25enne Dwayne Michael Carter Jr., in arte Lil' Wayne, vende in una settimana la cifra-record di 1.006.000 copie del suo sesto album "Tha Carter III", un totale che eclissa qualunque performance di vendite del 2008 finora, oltre ad essere il più alto dal marzo 2005, quando alle fatidiche sette cifre arrivò un altro rapper, 50 Cent con il suo "The Massacre". E' Got Money, realizzato con la collaborazione di T-Pain (con quel vocoder che si porta appresso anche quando dorme, mi sa...), e a sua volta giunto fino al 13° posto della classifica dei singoli USA, il secondo estratto dal fortunato album.

* * *

Plies - Definition Of Real
In una settimana normale, le 215mila copie vendute dal secondo album del rapper di Fort Myers sarebbero bastare a guadagnarli il numero 1 in America.
Invece Plies deve accontentarsi -almeno per il momento- di un altro secondo posto per il suo nuovo "Definition Of Real", lavoro ricco di ospiti di grido nell'odierna scena r&b, da J. Holiday a Keyshia Cole a Jamie Foxx. Nel singolo Bust It Baby, in salita all'11° posto tra i singoli negli States, appare invece la voce di Ne-Yo, a sua volta in fase ascendente della chart inglese con la movimentata Closer.

* * *

N*E*R*D - Seeing Sounds
A quattro anni da "Fly Or Die", il trio della Virginia torna a visitare i primi 10 posti della classifica album USA con il proprio terzo album, "Seeing Sounds", che conferma l'originalità e l'ispirazione tra soul, funk, hip hop e rock del progetto di Chad Hugo, Shay Haley e Pharrell Williams, quest'ultimo anche quotato produttore (recentemente al lavoro su parte di "Hard Candy", il nuovo album di Madonna).
Ad anticipare l'album è stato il frizzante singolo Everyone Nose (All the Girls Standing in the Line for the Bathroom).

* * *

Alanis Morissette - Flavors Of Entanglement
In termini puramente numerici, il settimo album di Alanis Morissette prosegue la curva discendente della parabola del suo successo internazionale: dall'esplosione con il suo bestseller "Jagged Little Pill" a oggi, "Flavors Of Entanglement" -nonostante le recensioni positive e la buona produzione di Guy Sigsworth- è il suo primo album a mancare i top 10 britannici e a non raggiungere le prime 5 posizioni negli Stati Uniti. Il debutto in top 10 comunque c'è, grazie anche al buon singolo Underneath.

* * *

My Morning Jacket - Evil Urges
C'è invece chi debutta al quinto album e dopo un decennio di attività -meglio tardi che mai- nei primi 10 in classifica: è il quintetto di Louisville (Kentucky) guidato da Jim James dal bizzarro nome. Da sempre, i My Morning Jacket propongono un ottimo ibrido tra rock dalle sfumature "sudiste" e tipicamente americane, country, psichedelia e quant'altro. Per esempio I'm Amazed è un brano che non sfigurerebbe affatto tra le pagine migliorti del repertorio di un grande artista come Neil Young.

* * *

Forever - Chris Brown
Una strana coincidenza vuole che questa settimana salga all'8° posto tra i singoli sia negli Stati Uniti che in Gran Bretagna il nuovo hit di Chris Brown, personaggio che -per ora praticamente ignorato in Italia- si avvia sempre di più a divenire una delle maggiori star internazionali del decennio. Forever si inserisce nel recente "trend" di brani r&b dal groove notevolmente ballabile, quasi miscelando influenze techno e trance nella sua più consueta impostazione soul, ed è prodotta dal talento emergente Polow da Don. Riuscirà ad essere un hit anche da noi?

* * *

Shake It - Metro Station
Che il grande pubblico americano stia riscoprendo il pop elettronico lo conferma anche l'insolito ingresso nei top 10 di un brano come Shake It. A firmarlo è un quartetto di Hollywood dal nome Metro Station, di cui fa parte il fratellastro di Miley Cyrus, idolo del pubblico adolescente e frequentatrice abituale di queste (alte) zone della classifica in America.

* * *

Coldplay - Viva La Vida Or Death And All His Friends
L'evento discografico più atteso dell'estate 2008 si traduce in un successo istantaneo: pubblicato nell'insolita data di un giovedì (il 12 giugno) anzichè il lunedì tradizionale per l'industria britannica, "Viva La Vida Or Death And All His Friends" esordisce al primo posto nella classifica locale degli album con oltre 300mila copie vendute in soli 3 giorni (!).
Oltre a ciò, il singolo Viva La Vida, esemplare del nuovo approccio sonoro della band di Chris Martin derivato dall'incontro con il produttore Brian Eno, guadagna ai Coldplay il loro primo numero 1 nella chart americana dei singoli. "Viva La Vida" è il primo singolo di produzione britannica a raggiungere il primo posto in America dal lontano 1997, quando a compiere l'impresa furono le allora esordienti Spice Girls con "Wannabe". Resta da vedere se l'album dei Coldplay replicherà lo stesso impatto nella chart americana la prossima settimana, dopo l'uscita Oltreoceano.

* * *

The Fratellis - Here We Stand
Il trio di Glasgow, composto dai fratelli Fratelli (ovviamente un nome d'arte, un po' quando gli eroi del punk newyorkese Ramones erano quattro finti "fratelli" dal cognome Ramone) ripropone con il secondo album la fortunata formula a base di rock un po' "alcolico" e dal trasporto immediato e divertente che ha fatto la fortuna del debutto "Costello Music" (un milione e mezzo di copie vendute nel mondo). Ad anticipare il nuovo "Here We Stand" è stato il singolo Mistress Mabel, dagli accenti un po' glam anni '70, che alcune settimane fa ha raggiunto il 23° posto nella rispettiva classifica.

* * *

The Lost Fingers - Lost In The 80'S
Ancora più simile del solito alla chart americana, la classifica canadese di questa settimana presenta comunque qualche elemento di originalità apportato da artisti locali, come i Lost Fingers, trio di Quebec City che reinterpreta con arrangiamenti jazz -chitarre e contrabbasso- degni di Django Reinhardt alcuni dei tormentoni degli anni '80. Tra questi, "Careless Whisper" di George Michael, "You Give Love A Bad Name" dei Bon Jovi, "Touch Me" di Samantha Fox e persino Pump Up The Jam dei Technotronic.

* * *

Just Dance - Lady Gaga
Non è canadese invece ma newyorkese Lady Gaga, personaggio eccentrico ed emergente che per ora sembra raccogliere i favori delle classifiche in Paesi come Canada e Brasile, evidentemente più propensi ad accogliere l'electro-pop di un brano come il suo singolo di esordio Just Dance, che anticipa il suo imminente album "The Fame".


by Pop!

Settimana precedente: Chart Internazionali 2008/ Maggio: 4a settimana

Nessun commento: