04 ottobre 2008

Pirl Parade 2008/ Settimana n.40 (dal 27 settembre al 3 ottobre)

Lotta serratissima a tre per la conquista del Pirl della settimana scorsa: la spunta di strettissima misura l'attuale governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, sul fascista Consolo per il suo lodo, e sul medico personale di Tu-Sai-Chi per dissesto catanese. Certo che di fronte a simili fuoriclasse c'era davvero l'imbarazzo della scelta. Ok, veniamo alle nomination, un po' speciali, di questa settimana.

1. Quelli che hanno votato per il Popolo della Libertà
Non contenti del disastro combinato nel quinquennio 2001-2006 dal governo di Colui-Che-Non-Si-Può-Nominare, hanno affidato il proprio portafoglio ad un spergiuro cioccolataio che, ovviamente, ha ripreso a fare i cazzi suoi, lasciando il resto del paese sul viale del Tremonti.

2. Quelli che hanno votato per il Partito Democratico
Uolter è riuscito a fare il miracolo di ridurre il centro-sinistra ai minimi termini, mantenendo però invariato il tasso di litigiosità che aveva con l'Unione. E, sopratutto, ha dato al più bieco governo dell'intera storia repubblicana, la maggioranza più ampia mai avutasi nel dopoguerra.

3. Quelli che non hanno votato
Che, non scegliendo, hanno in realtà scelto di gettare il paese in mano ai veri e propri lestofanti della destra. Ah... ma loro non si sono sporcati. Loro sono puri siccome un angelo.

4. Quelli che hanno votato la sinistra alternativa
Questi altri, oltre che puri sono anche duri. Riuscendo nel capolavoro di sprecare il maggior numero di voti possibili: appena un po' di meno per non eleggere alcun rappresentante, togliere quanti più voti possibili al partito democratico, e regalare una maggioranza bulgara ai loro più acerrimi nemici.

5. Quelli che tanto sono tutti uguali
In realtà, non esistono. Rientrano tutti nella categoria n.1.

Lo so. Sono nomination senza tempo. Ma le proponiamo questa settimana.



Alla prossima.

Pirl Parade precedente: Settimana n.39 (dal 20 al 26 Settembre 2008)

20 commenti:

herr doktor ha detto...

questa volta sono stato in grande imbarazzo ad assegnare il mio voto, prchè i berluskloni sono inguardabili, ma ....

ciao

diego ha detto...

io ho votato scheda nulla, sempre meglio quella che la bianca e cmq non sono d'accordo sull'ultima affermazione che quelli che sono tutti uguali non esistono ma rientrano nella categoria di quelli che hanno votato PDL

Anonimo ha detto...

poveretti quelli che anno votato pdl nella speranza che cambiasse qual'cosa in realta sono cambiate solo le notizie dete dai tg mediaset sembra proprio che in italia sia tutto ok a me pare che non sia cambiato molto per il popolo bue forse certi personaggi furbetti ora se la passano un po meglio io certamente no e voi ciao

Anonimo ha detto...

5 anni di questo governo arrogante e poco denocratico ci porteranno un paese diviso in 2 da una parte furbetti corrotti con un alto potera monatario dall'altra il popolo che a chinato la testa al padrone che porta piu liberta per tutti piu benassere mano delinquenza meno stranieri speriamo di essere a scherzi a parte perche la realta oggi e ben diversa popolo state ad occhi aperti diffendete le democrazia da questi signori

ViolaTUBE ha detto...

non sono d'accordo con il punto 5...
io sono tra quelli che dicono "sono tutti uguali".... ma non mi sento per niente parte del gruppo1!

io ho non ho dato il mio voto a nessuno dei grandi 5 partiti.... ho votato un partito che nemmeno p entrato in governo... e ne sono orgoglioso... non sento di aver buttato via il mio voto... invece è chi, pur sapendo che i grandi partiti non meritano il governo, ho usato il "voto utile"che merita il primo posto della pirl pareid!

Anonimo ha detto...

Premesso che Berlusconi non è affatto il meglio, ma solo il meno peggio...
Io i segni di qualche cambiamento li vedo.
Non li elenco perché riceverei solo insulti, quindi vi dico solo: non sapete guardare la realtà. K

egni ha detto...

ho votato pd e lo voto (mi voto) anche in questa pirl parade perchè il voto esprime perfettamente come mi sento....

Anonimo ha detto...

K ai proprio ragione i miglioramenti ci sono iniziando dai suoi problemi con la giustizia c'è sempre una legge para 'culo ' non mi pare che la dcuola vada meglio la sicurezza pure ma che ne dici dei clandestini VA CERTAMENTE MEGLIO PER ISUOI AMICI PARLAMENTARI CHE ORA GODRANNO DELL'IMMUNITA PURE LORO COMPLIMENTI PER L'ONESTA MADITATE

Alberto ha detto...

Poi mi dite come si fa ad idolatrare un piduista, un uomo che si è alleato con partiti xenofobi e razzisti, un partito nato per proteggere gli interessi del sig. Berlusconi quando era indagato in tangentopoli, un leader i cui processi sono finiti tutti in prescrizione (questo il motivo delle sue assoluzione), un uomo che vede comunisti ovunque quando i veri non esistono più da anni...
Io non ho votato, perchè vedo il potere in sè come deleterio e dannoso
Con questo perchè vengo associato al punto n. 1? Non mi pare che c' entri qualcosa
Ps. Per capire il mio pensiero politico (visto che questo è un sito musicale) ascoltate un pò di De Andrè...
Secondo il pensiero del webmaster, questo cantautore sarebbe stato un pirla ;)

chartitalia ha detto...

@alberto:
> Con questo perchè vengo associato al punto n. 1?

a parte che esistono anche pirla a prescindere, il punto 5 era dedicato ai qualunquisti che, immancabilmente, finiscono poi per votare per la classe dominante

dopodichè io non associato alcunchè: se tu ti riconosci in tale categoria credo che sia una tua valutazione non la mia
ciao

diego ha detto...

per la prossima pirl parade mettiamoci la juventus, è talmente una squadra di pirloni (soprattutto l'allenatore) che non vince più, e lo dico da juventino...

Anonimo ha detto...

Secondo me vanno sempre votati i cosiddetti qualunquisti che non avendo nessun argomento per votare a destra ignorantemente dicono che sono tutti uguali. Sono quelli che sentono solo i titoli del tg4 e pensano di aver capito tutto della vita. Insomma sono quelli che la politica è sporca. e poi quando non approfondisci stai li ad abboccare quando il portavoce fine dicitore del de cuius risponde per le rime o lancia degli slogan spot. E poi è come dire tutti ladri nessuno ladro: vecchia logica craxiana di tangentopoli.
Intanto la mano nell'urna elettorale cade sempre sulla destra.

Anonimo ha detto...

@ alberto
1) l'attuale caotica situazione di extracomunitari (regolari o clandestini) in italia è un problema complesso e purtroppo risente di una politica lassista, pressapochista e buonista che la sinistra ha sempre fomentato, tollerato e incoraggiato, con l'appoggio esterno del vaticano (mai che si faccia gli affari suoi)
2) berlusconi non è stato sempre prosciolto per prescrizione. ha ottenuto anche assoluzioni nel merito. so che è sgradevole dirlo, ma in uno stato di diritto e dove regna la civiltà giuridica, vige la presunzione d'innocenza sino a che in un giusto processo non si dimostra chiaramente e definitivamente il contrario. e questo vale per tutti. il fatto che non si sia mai arrivati ad una condanna di berlusconi può anche significare molto sull'impreparazione e l'inettitudine di certi magistrati.
3) nessuno parla di immunità per i parlamentari bensì x le 5 principali cariche dello stato. il principio esiste anche in francia e in inghilterra, e non è una vera immunità, ma una sospensione dei processi (e della relativa prescrizione) finché il soggetto ricopre la carica. una volta esaurita la carica, la sospensione termina.

il fatto che anche altri paesi abbiano adottato il principio credo dovrebbe indurci a riflettere, evitando di fare considerazioni approssimative solo perché si parla di berlusconi, così finendo per fare il suo gioco.

cmq io cambiamenti ne ho visti, e anche migliorativi.
negli enti pubblici che quotidianamente frequento, vedo molta più efficienza e meno assenze.
nel centro della mia città sono spariti tutti (e dico tutti) i venditori abusivi.
ci sono anche dei cambiamenti negativi: impennata delle multe, ad esempio. taglio indiscriminato di finanziamenti.
K

chartitalia ha detto...

@K:

sì, e la marmotta confeziona la cioccolata

Anonimo ha detto...

alberto non ti sei chiesto dove sono finiti i venditori ambulanti spariti dalle grandi citta spariamo che non diventano tutti topi d'appartamentoo di villa specialmente in periferia o in campagna dove certamente non si vede un ombra diun militaresai nei paesini non ci sono neanche piu le caserme ormai le anno chiuse tutte sai e vero era ora che certi lavoratori dello stato iniziasssero a fare qual'cosa e poi si lamentano perche loro lavorano troppo che provassero a essere sottoun padrone

Anonimo ha detto...

ma che problema c'è che fastidio danno gli ambulanti o le donne di strada se ti va dici si oppure no grazie nessuno ti obbliga a dire si o per te è meglio che questi personaggi te li trovi in casa con una pistola in mano o che ti sipponp mantre giri per strada MEGLI UN AMBULANTE O UN LADRO

Anonimo ha detto...

ALBERTO MA TU SAI COS'è LA PROPOSTA CONSOLO IDEATA DAL POPOLO DELLA LIBERTA FORSE SI VUOLO PROTEGGERE TUTTI QUESTI FURBETTI CHE AVETE ELETTO IN PARLAMENTO QUESTO SI CHE E IL PROBLEMA ITALIA LIBERTA DI FARE QUEL CAZZO CHE VOGLIONO

Anonimo ha detto...

@chartitalia
che commento costruttivo e intelligente...
se non penso come te, e se porto un contributo che non gradisci, mi devi prendere in giro?
guarda che essere di sinistra per me ha sempre significato essere onesto intellettualmente, riconoscere se su alcuni punti l'avversario ha ragione oppure se sbaglio su altri.
e applicare gli stessi principi per tutti, anche quando non vorrei.

@anonimo delle 22.48
la questione affrontata così è riduttiva. gli ambulanti non sono un problema solo di "fastidio" per il passante (e questo anche se, per quanto mi riguarda, molti non si fermano se dici loro di no).
si parla molto spesso di sfruttamento minorile, di vendita di beni e merci contraffatte, di tasse non pagate.
non si può ignorare o non intervenire su un problema solo perché non mi/ci da fastidio direttamente
potrei addirittura dire: e a te che fastidio da se berlusconi falsifica il bilancio di un'azienda?
le regole le deve rispettare lui come tutti

Anonimo ha detto...

certo la merce contraffatta le tasse non pagate le tasse le devono pagare i liberi proffesionisti invece di piagere miseria vedi notai avvocati idraulici parrucchieri ecc . ecc. perche si compra la merci contraffatta possibile che un paio di scarpe 180 EURO UN PANTALONE 250EURO

Anonimo ha detto...

@ anonimo 19.06
Le tasse le devono pagare tutti!
Nessuna deroga
Io, tu, i professionisti, i commercianti, preti, _tutti_.
Altrimenti dillo: "per me certe regole per me non devono avere vigore per i clandestini, loro sono esentati dal rispettarle".
Ma ti avverto che è un'affermazione pericolosa.