02 maggio 2009

Pirl Parade 2009/ Settimana n.17 (dal 25 Aprile al 1° Maggio)

Il Parlamento Europeo si aggiudica il Pirl della scorsa settimana per aver approvato un provvedimento che estende i diritti degli interpreti musicali a spillare soldi dai consumatori per ulteriori 20 anni, oltre ai 50 anni già in vigore. Detta in altri termini, per aver ceduto ancora una volta agli interessi delle industrie discografiche a scapito dei cittadini che li hanno eletti.
Altro giro, altra corsa: queste sono le nomination di questa settimana.

1. I rabbini di Gerusalemme
Gli oltrazinsti regligiosi costituiscono un problema per l'intera umanità dappertutto: i vescovi nel mondo cattolico, ceti ayatollah nel mondo arabo e certi rabbini a Gerusalemme. Ora se la stanno prendendo con gli autobus: "Immondo che le persone viaggino sui mezzi toccandosi tra loro". Del tutto indifferenti alle sofferenze di un intero popolo (quello palestinese), non vogliono che uomini e donne possano salire sullo stesso autobus.

2. Raffaele Lombardo
Pochi giorni fa la Regione Sicilia, presieduta dal suddetto rappresentante del Cialtro-Destra, ha nominato ulteriori 500 dirigenti, portando la maedia a un dirigente ogni 8,4 impiegati rispetto ad una media nazionale di 15 o ai 31 della Regione Puglia. Altra cosa divertente: in Sicilia vi è un dipendente regionale ogni 239 abitanti, rispetto ai 2500 lombardi. Tutto sommato, non mi dispiacerebbe che la Sicilia iniziasse una qualche battaglia di secessione dall'Italia. E che la vincesse.

3. La tessera P2 nr. 1816
L'Italia è davvero un paese molto strano. Continua a dare fiducia ad un pregiudicato che la fiducia non ce l'ha neanche dalla (attuale) moglie. E che questo piduista difetta del sia pur minimo stile, lo dimostra il linciaggio mediatico cui è stata soggetta da parte dei giornali del gruppo Mediaset. Davvero un uomo piccino piccino.

4. Renato Brunetta
A proposito di uomini piccini, nei giorni scorsi la Brunetta più amata dagli italiani ha inviato migliaia di mail indesiderate in rete per pubblicizzare un suo volume in uscita nelle librerie. Il chè è una precedura vietata dalla legge di cui, ovviamente, se ne frega come la quasi totalità di questo imbarazzante Cialtro-Destra.

5. La stampa
La cosa era già successa con l'influenza aviaria, con il risultato di gonfiare all'inverosimile le casse delle aziende farmaceutiche produttrici di antivirali, quali la Roche che ne risultò la massima beneficiaria. Ora ci riprovano con l'influenza suina. L'OMS non riesce neanche a rispondere a banali domande quali: se è possibile il passaggio del virus dal maiale all'uomo o se la causa della morte è dovuto al virus o a fattori concomitanti. Però i giornali di mezzo mondo continuano a parlare di pandemia che però non ha alcuna intenzione di manifestarsi. Tacendo che una "normale" influenza procura usualmente migliaia di vittime senza che vi sia alcun clamore: quest'anno 8000 in Italia e 27000 negli Stati Uniti. Così, giusto per dare qualche numero.

Al solito, a voi l'ardua scelta per il Pirl della settimana.


Alla prossima.

Pirl Parade precedente: Settimana del 25 Aprile 2009

3 commenti:

Stefano ha detto...

"oltrazinsti regligiosi" è un refuso di scrittura o non valeva neppure la pena di scrivere correttamente il giudizio di certi soggetti fanatici? Mi ricordano i tempi di Giovanni XXIII, a cavallo degli anni '50/'60, quando vietava ai preti di possedere la TV e di andare in macchina da soli con donne al volante (della patente, per carità, neanche l'ipotesi...).
Fu un grande papa e lo stimo ma anche lui cadde nel ridicolo, nel suo piccolo...

Anonimo ha detto...

Perché i vescovi cattolici sarebbero tutti oltranzisti, mentre lo sarebbero solo "certi" ayatollah e rabbini??
Ti ricordi quale fu la posizione di "certi" ayatollah quando furono pubblicate delle vignette su Maometto, e quali indicazioni seppero dare alla popolazione? Se si limitarono al biasimo, pour invitando i fedeli alla calma ed alla tolleranza, o se invece abbiano minacciato morte verso i "colpevoli", incitando ed istigando violenza nella gente che li ascoltava?

K.

pomari ha detto...

mannaggia a prodi! due anni di disastri e litigi, ha consegnato l'italia nelle mani del centro destra! per non parlare del chierichetto-veltroni e della pseudo-allenza (subito tradita) col pregiudicato di pietro! con questa gente qua berluska continuerà a stare in sella per anni!