06 febbraio 2011

Classifica Incassi Cinematografici 2011/ Gennaio

Strepitoso successo per la produzione nazionale che si accaparra le prime 5 posizioni della classifica mensile dei maggiori incassi con, Che bella giornata interpretato da Checco Zalone che addirittura si aggiudica la palma di maggior incasso italiano di tutti i tempi, superando "La vita è bella" di Benigni. Certo, al lordo dell'inflazione ma comunque l'exploit è oltremodo significativo, in tutti i sensi.


Box Office Italia - GENNAIO 2011
(quando disponibile, cliccando sul titolo si aprirà una nuova finestra dove viene eseguito un video clip del film).

1^CHE BELLA GIORNATA di Gennaro NunzianteChecco Zalone, Nabiha Akkari, Rocco Papaleo, Tullio Solenghi, Annarita del Piano100
22LA BANDA DEI BABBI NATALE di Paolo GenoveseAldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Angela Finocchiaro, Giorgio Colangeli30
3^QUALUNQUEMENTE di Giulio ManfredoniaAntonio Albanese, Sergio Rubini, Lorenza Indovina, Nicola Rignanese, Davide Giordano27
4^IMMATURI di Paolo GenoveseAmbra Angiolini, Luca Bizzarri, Barbora Bobulova, Raoul Bova, Anita Caprioli20
51NATALE IN SUDAFRICA di Neri ParentiChristian De Sica, Max Tortora, Barbara Tabita, Serena Autieri, Massimo Ghini18
6^HEREAFTER di Clint EastwoodMatt Damon, Cécile De France, Joy Mohr, Bryce Dallas Howard, George McLaren17
7^TRON - LEGACY di Joseph KosinskiJeff Bridges, Garrett Hedlund, Olivia Wilde, Michael Sheen, Bruce Boxleitner14
85THE TOURIST di Florian Henckel von DonnersmarckJohnny Depp, Angelina Jolie, Paul Bettany, Timothy Dalton, Steven Berkoff14
96LE CRONACHE DI NARNIA - IL VIAGGIO DEL VELIERO (The Chronicles of Narnia: The Voyage of the Dawn Treader) di Michael AptedBen Barnes, Skandar Keynes, Georgie Henley, Will Poulter, Laura Brent14
10^VI PRESENTO I NOSTRI (Little Fockers) di Paul WeitzRobert De Niro, Ben Stiller, Owen Wilson, Blythe Danner, Teri Polo11
119MEGAMIND di Tom McGrathWill Ferrell, Tina Fey, Jonah Hill, David Cross, Brad Pitt9
1215LE AVVENTURE DI SAMMY (Sammy's avonturen: De geheime doorgang) di Ben StassenMelanie Griffith, Isabelle Fuhrman, Yuri Lowenthal, Anthony Anderson, Sydney Hope Banner8
13^VALLANZASCA - GLI ANGELI DEL MALE di Michele PlacidoKim Rossi Stuart, Valeria Solarino, Filippo Timi, Moritz Bleibtreu, Francesco Scianna5
14^LA VERSIONE DI BARNEY (Barney's Version) di Richard J. LewisPaul Giamatti, Dustin Hoffman, Minnie Driver, Rosamund Pike, Rachelle Lefevre5
1513LA BELLEZZA DEL SOMARO di Sergio CastellittoSergio Castellitto, Laura Morante, Enzo Jannacci, Marco Giallini, Barbora Bobulova5
163RAPUNZEL - L'INTRECCIO DELLA TORRE (Tangled) di Nathan Greno, Byron Howard[animazione]4
1716UN ALTRO MONDO di Silvio MuccinoSilvio Muccino, Isabella Ragonese, Michael Rainey Jr., Maya Sansa, Flavio Parenti4
18^L'ORSO YOGHI (Yogi Bear) di Eric Brevig[animazione]4
19^SKYLINE di Colin Strause, Greg StrauseEric Balfour, Scottie Thompson, Brittany Daniel, David Zayas, Donald Faison4
20^PARTO COL FOLLE (Due Date) di Todd PhillipsRobert Downey Jr., Zach Galifianakis, Michelle Monaghan, Juliette Lewis, Jamie Foxx4
21^ANIMALS UNITED 3D (Die Konferenz der Tiere) di Reinhard Klooss, Holger Tappe[animazione]3
22^IL DISCORSO DEL RE (The King's Speech) di Tom HooperColin Firth, Geoffrey Rush, Helena Bonham Carter, Guy Pearce, Jennifer Ehle2
2325AMERICAN LIFE (Away We Go) di Sam MendesJohn Krasinski, Maya Rudolph, Carmen Ejogo, Catherine O'Hara, Jeff Daniels2
24^TAMARA DREWE - TRADIMENTI ALL'INGLESE (Tamara Drewe) di Stephen FrearsGemma Arterton, Roger Allam, Bill Camp, Dominic Cooper, Luke Evans2
25^THE GREEN HORNET di Michael GondrySeth Rogen, Jay Chou, Cameron Diaz, Christoph Waltz, Edward Furlong1
268INCONTRERAI L'UOMO DEI TUOI SOGNI (You Will Meet a Tall Dark Stranger) di Woody AllenAntonio Banderas, Josh Brolin, Anthony Hopkins, Gemma Jones, Freida Pinto1
2729IN UN MONDO MIGLIORE (Hævnen) di Susanne BierMikael Persbrandt, Trine Dyrholm, Ulrich Thomsen, Markus Rygaard, William Jøhnk Nielsen1
2819WE WANT SEX (Made in Dagenham) di Nigel ColeSally Hawkins, Bob Hoskins, Miranda Richardson, Geraldine James, Rosamund Pike1
29^LA DONNA CHE CANTA (Incendies) di Denis VilleneuveLubna Azabal, Mélissa Désormeaux-Poulin, Maxim Gaudette, Remy Girard, Abdelghafour Elaaziz
30^SEGUI IL TUO CUORE (Charlie St. Cloud) di Burr SteersZac Efron, Amanda Crew, Donal Logue, Charlie Tahan, Ray Liotta

LEGENDA: Il simbolo ^ denota i titoli non presenti nella settimana precedente. L'ultima colonna è un indicatore che rappresenta la misura relativa di un successo del film, posto uguale a 100 quello in prima posizione.

Certamente la buona salute del cinema italiano non può che essere vista positivamente, anche a prescindere dalla qualità delle pellicole che stanno sbancando il botteghino. Ciò garantisce l'afflusso di risorse che possono far crescere professionalità ed attirare talenti. Questi ultimi lasciano infatti un po' a desiderare, essendo le pellicole firmate da figuranti o quali che corrispondono a nomi quali Nunziante, Genovese o Manfredonia. Ma non disperiamo, i Monicelli, i Risi, i Comencini, gli Scola o i Lattuada sono divenuti dei maestri perchè hanno avuto la possibilità di girare decine e decine di film che incassavano, e tra questi anche alcuni capolavori. Magari succederà anche ai Manfredonia o ai Nunziante.

Oltre all'exploit di Zalone, Gennaio registra anche quello di Antonio Albanese che con Qualunquemente innalza la maschera di Cetto Laqualunque a vera e propria icona di questi tempi sciagurati. Ed è partito molto bene anche Immaturi, commediola sentimentale di bellocci e bellocci diretta da Paolo Genovese che piazza nella magnifica cinquina anche La banda dei Babbi Natali, miglior secondo incasso dell'annata, superiore al solito cinepanottone di Parenti-De Sica, Natale in Sudafrica.

C'è da dire che parte del successo è dovuto anche alla intelligente politica distributiva che ha evitato lo scontro con i blockbuster natalizi americani e concentrando le nuove uscite subito dopo. I filmoni americani fanno così, per una volta, la parte delle cenerentole confinate nella parte bassa della Top Ten: al n.6 Hereafter, ultima fatica di Clint Eastwood su un tema non particolarmente popolare, seguito da quello che doveva essere un asso pigliatutto, Tron - Legacy, mentre arranca al n.10 la (stanca) terza puntata della saga familiare De Niro-Stiller, Vi presento i nostri.

Fa il suo ingresso al n.22 il film destinato a sbancare nelle prossime assegnazioni degli Oscar, Il discorso del re, una sorta di biopic sul re Giorgio VI, padre della attuale regina Elisabetta. A confermare la felice stagione del cinema britannico, compare in classifica anche l'ultimo Stephen Frears, con il gustoso Tamara Drewe - Tradimenti all'inglese.

Classifica precedente: Dicembre 2010

Nessun commento: