16 giugno 2011

Hit Parade che non c'è 2011/ Settimana del 15 Giugno

Ancora Shoulda di Jamie Woon e Albatross dei Wild Beasts sul podio della nostra classifica (che non c'è), raggiunti questa settimana dall'ottimo mash-up Two Against One dell'accoppiata Danger Mouse e Daniele Luppi. Vediamo la classifica completa (come al solito, votabile).




Quattro le nuove entrate di questa settimana. Qeulla più alta (4° posto) rappresenta anche la più "estrema" e quella per cui, al 100%, è impossibile che possa entrare in qualsiasi tipo di classifica di successo, sopratutto dalle nostre parti. Robag Wruhme (alias Gabor Schablitzki) è un dj e produttore tedesco molto apprezzato dagli addetti ai lavori ma del tutto sconosciuto al grande pubblico. Wupp Deck, traccia d'apertura del suo ultimo album THORA VUKK vi fornisce un'idea del suo sofisticatissimo sound (sul Panopticon trovate la recensione completa dell'album).

Ennesimo tributo alle "pirate radio" britanniche (vedi il videoclip...), Take It Back potrebbe essere il singolo che porta a un pubblico più vasto il nome di Toddla T, dj/produttore inglese che pubblicherà a breve il secondo album WATCH ME DANCE. A dare un tocco di soul in più ci pensa la voce di Shola Ama, che qualcuno ricorderà per qualche hit nella seconda metà degli anni '90.

Avreste mai pensato ad un connubio tra musica yiddish e latina? Il tutto in salsa jazz? Beh, è quello che ha realizzato il contrabassista Avishai Cohen con l'album SEVEN SEAS. About A Tree è il pezzo che vi proponiamo, ovviamente con nessuna probabilità non solo di vederlo in qualche classifica ma forse neanche di ascoltarlo da qualche altra parte se non qui da noi. Per la recensione, rimandiamo al solito Panopticon.

Chiusura con un pezzo italiano: dall'indovinatissimo album QUINDI?, Max Gazzè fa uscire il terzo singolo dopo i fortunatissimi "Mentre Dormi" e "A cuore scalzo". Il drago che ti adora è una favola caratterizzato ancora da un sound dolce e delicato e non ci meraviglieremmo di vederlo in classifica grazie alla buona rotazione che sta ottenendo nelle radio.

Alla prossima.

Classifica precedente: Settimana del 8 Giugno

Nessun commento: