19 aprile 2020

Musica & Dischi/ Classifiche settimana n.16 del 15-04-2019

Pubblicate le classifiche di vendita singoli ed album di Musica & Dischi della settimana dal 9 al 15 aprile 2020. Ricordiamo che queste classifiche considerano solo i brani e gli album acquistati e non anche quelli ascoltati in streaming o trasmessi per radio.

Ormai è nata una nuova categoria di brani che potremmo etichettare coronavirus: dopo Rinascerai rinascerò di Roby Facchinetti (precipitato all'8° posto dal 1° della settimana scorsa) e Supercalifragili di J-Ax e Annalisa (registrato da un telefonino in regime di lockdown), ecco che entra al N.1 Andrà tutto bene, inevitabile titolo preso dallo slogan simbolo dell'emergenza derivante dall'epidemia in corso, collaborazione tra Elisa e Tommaso Paradiso. Speriamo la smettano.
Altro ingresso al N.2 è il ritorno di Fedez che accompagna tale Cara in questa Le feste di Pablo, nuova versione di un brano originario della giovane cantante, versione che non si sottrae alla retorica dei social.

Tra gli album si riconfermano in testa i Pearl Jam con GIGATON e sale in seconda posizione Dua Lipa con FUTURE NOSTALGIA mentre esordiscono in terza posizione i redivivi Strokes con THE NEW ABNORMAL.

Questi i link alle Top 50 complete.


Musica & Dischi: classifica singoli


Musica & Dischi: classifica album

1 commento:

Simone ha detto...

IN LOOP...
Carognata chiama carognata!!! Aaah che bello rimanere coerente senza ipocrisia, pure martellante e un pizzico bastardo. Tutti sotto lo stesso cielo all'insegna del "ce la faremo", scongiurando una visione pesantemente pessimistica. In un momento carico di tensioni e preoccupazioni si ha comunque tanto, troppo, tempo per pensare anche alle "fregnacce". Perchè in un'atmosfera di rigore e serietà si hanno a disposizione anche spazi per volare altrove. Nello specifico si vola tra la musica. Notando con piacere che nel tempo alcuni brani sanremesi ancora ruotano. Come ruotano ancora le mie palle per il verdetto finale della manifstazione. Nella mia visione, paradosalmente la sala stampa vestendosi di lungimiranza battezzando quella pseudo promozione ad un nome meno noto ha innescato nel sottoscritto l'effetto contrario. Dove prima, oggettivamente, potevo apprezzare qualcosina ora desertifico tutto ciò che riguarda il vincitore. Riconoscendogli, nel contempo, capacità autoriale e "cantarina" apprezzabili però con dissolvenza in uscita verso il limbo. La mia passione si coniuga facilmente tra dischi ed eventi live, sottraendo da quest'anno una kermesse e un cantante in più. Non è sottinteso che un buon autore e cantante possa avere carisma, questo è innato. Viceversa vale solo per uno...

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.