20 settembre 2006

Governare il mondo

Mentre il 20° secolo volge al termine, gli Stati Uniti restano la prima potenza mondiale. Avendo condotto l'Occidente alla vittoria nella guerra fredda, l'America si trova ora di fronte un'opportunità e una sfida: Gli Stati Uniti avranno la capacità di farsi forti delle conquiste dei decenni trascorsi? Gli Stati Uniti avranno la determinazione per formare un nuovo secolo favorevole ai principi e agli interessi americani?

Questa frase è l'inizio della "dichiarazione dei principi" stilata all'atto della fondazione del PNAC, Project for the New American Century, fondato da Dick Cheney e Donald Rumsfeld nel 1997, ovviamente con l'obiettivo di promuovere la "leadership globale americana". Ha come presidente William Kristol, corrispondente della FOX News e tra i membri Jeb Bush (fratello di George W.). Guarda caso, sia la Fox che Jeb, hanno avuto un ruolo decisivo nella prima elezione-truffa di G.W. Bush nel novembre del 2000.

E' impressioante leggere l'elenco dei membri del PNAC nominati nella amministrazione americana dopo tale vittoria-truffa. Ed è altrettanto impressionante leggere degli obiettivi del PNAC e confrontarla con la storia mondiale degli ultimi 8 anni, attacco all'Iraq, politiche israeliane e 11 settembre inclusi. Non è l'articolo di qualche cellula estremista ma un piuttosto asettico articolo dell'enciclopedia Wikipedia. Molto istruttivo: nel leggerlo, mi sono finalmente reso conto dell'espressione "governare il mondo".

Governare il mondo Compilation

Jovanotti: IL FUTURO DEL MONDO
Neffa: IL MONDO NUOVO
Tears for Fears: EVERYBODY WANTS TO RULE THE WORLD
Tony Bennett: IF I RULED THE WORLD
Prezioso feat. Marvin: WE RULE THE DANZA
883: VIAGGIO AL CENTRO DEL MONDO
Ligabue: BALLIAMO SUL MONDO
Toto Cutugno & Annalisa Minetti: COME NOI NESSUNO AL MONDO
Fiorella Mannoia: IL CULO DEL MONDO

4 commenti:

Anonimo ha detto...

caro chartitalia una preghiera:
parla di musica.Grazie

M.S. ha detto...

Caro chartitalia una preghiera anche da parte mia:
vivi più sereno e non pensare continuamente a sparlare di B&B, ci sono tante altre cose belle su cui puoi posare la tua attenzione. Grazie.

chartitalia ha detto...

sono commosso da tutti questi suggerimenti; ho solo l'imbarazzo della scelta considerando che altri mi consigliano di non scrivere di musica, altri ancora di non trattare di classifiche e così via; bah...

per una volta voglio seguire il consiglio e parlo di musica; per esempio di questo pezzo di Ani Difranco di cui vi segnalo il link:
Self Evident

certo, occorre un po' di sforzo per coglierne le sfumature

Anonimo ha detto...

Lo so che è un vecchio post, ma ti ho scoperto solo adesso. Caro chartitalia, non smettere di parlare di queste cose. E, al proposito, ti consiglio di visitare il sito di Greg Palast, un giornalista americano che, a quanto ho capito, è sgradito nel suo paese e lavora solo in Inghilterra. Se non lo conosci già.
Ciao

Posta un commento

Tu sei libero di dire quello che vuoi. Io sono libero di cancellare quello che voglio. In particolare, i commenti ingiuriosi e/o stupidi si autocancelleranno. I commenti anonimi sono tollerati ma ti invitiamo ad apporre almeno una sigla come riferimento.