16 dicembre 2007

16 dicembre 2007: un anno di cartoni animati


Riceviamo da Valerio questo resoconto sul primo anniversario della sezione cartoni animati in tv che cura personalmente sulle apposite pagine di hitparadeitalia.it. Nel congratularci con Valerio per la "scientificità" con cui ha trattato tematiche di cultura popolare, ci uniamo alla sua soddisfazione riportando integralmente le sue considerazioni di fine anno.



"Grazie alla passione ed alla determinazione di Valerio, sul sito hitparadeitalia.it abbiamo inaugurato una nuova sezione che dovrebbe far piacere a tutti coloro che sono cresciuti a "pane e cartoni" tra la seconda metà degli anni '70 e la fine degli '80, quando in televisione sono passate le migliori serie di cartoni animati, rigorosamente giapponesi. Il progetto di Valerio è piuttosto faraonico: fare la radiografia delle varie serie analizzandone le diverse caratteristiche."

Esattamente un anno fa Chartitalia, con un apposito post, inaugurava la sezione cartoni animati del sito HitParadeItalia, approvando un progetto che definì "faraonico", ma che (a ben vedere) per i suoi propositi, non è dissimile dalle sezioni già presenti sul sito. Per celebrarne il primo compleanno sintetizzeremo di seguito le tappe principali della sua evoluzione.

Le serie

La serie iniziale (Lady Georgie) ha fatto da apri-pista per le successive. Si decise di dividere la
scheda in più sottosezioni in modo da approfondire gli aspetti più interessanti della produzione:
  • l'ambientazione,
  • la trama,
  • i personaggi principali,
  • i fotogrammi censurati o quelli che non lo sono stati,
  • un commento di recensione,
  • gli errori compiuti da autori o sceneggiatori.
  • la sintesi degli episodi editi ed inediti (dal mese di marzo, con la serie C'era una volta Pollon)
Da quel lontano dicembre 2006 le serie pubblicate sono salite a 24. La sezione cartoni animati diventa una sorta di serbatoio virtuale nel quale andare a pescare ciò che si è perso in qualche cassetto della memoria, in quell'angolo nascosto dell'animo di ognuno dove è rimasta sommersa un'emozione, un ricordo che farebbe piacere liberare dalla polvere del tempo.

Per gli amanti delle statistiche:
  • la media di pubblicazione è stata di 2 serie al mese,
  • gli episodi visti sono stati 1419;
  • visitatori 66.000 circa;
  • pagine viste 176.000 circa;
  • la serie più breve di tutte è Ryu, il ragazzo delle caverne con i suoi soli 22 episodi;
  • la serie più lunga è stata Lamù, la ragazza dello spazio con 218 episodi (inediti compresi).
  • la serie più vista è stata Lady Georgie con una media di 2000 visite mensili nei primi 10 mesi di pubblicazione;
  • le seguenti serie sono state programmate in televisione dopo la pubblicazione sul sito: L'incantevole Creamy, Heidi e Occhi di Gatto, Hello Spank, Kiss me Licia. La riedizione televisiva ha condizionato le visite alla scheda facendone salire enormemente il numero di lettori.
Abbiamo pensato di pubblicare la classifica delle 30 pagine più lette tenendo conto dei tempi di lettura totalizzati (in ore). Ovviamente le serie di più anziana pubblicazione sono avvantaggiate rispetto alle più recenti:
  1. LADY GEORGIE: 1137,68: 16 dicembre 2006. Del suo ruolo "sperimentale" già si è detto. L'interesse per la serie ha fatto balzare il link su Google al quinto posto con chiave Georgie.

  2. CANDY CANDY: 411,41: 21 maggio 2007. Un'icona della Tv dei ragazzi. Attualmente ci sono forum in rete che si occupano solo della serie della Igarashi e i link alla scheda non mancano.

  3. OCCHI DI GATTO: 365,32: 25 giugno 2007. Nel mese di novembre ha ricevuto oltre 2000 visite. Alcuni blog la indicano come la scheda più completa, a dispetto dei siti dedicati.

  4. L'INCANTEVOLE CREAMY: 274,14: 2 maggio 2007. Una tra le serie più amate degli anni 80. Nel mese di luglio è stata riprogrammata e le sue visite ne hanno testimoniato l'interesse.

  5. LADY OSCAR: 238,72: 15 gennaio 2007. Una tra le serie più apprezzate dai giovani di ambo i sessi. Le mail di commento si sono moltiplicate nelle settimane successive alla pubblicazione.

  6. Le sigle più vendute: 220,28

  7. HEIDI: 215,09: 12 agosto 2007. E' stata riproposta recentemente in tv. Gli accessi agli spezzoni di rivediamoli stanno raggiungendo il massimo dei click.

  8. Le sigle più votate: 202,00

  9. C'ERA UNA VOLTA POLLON: 199,69: 5 marzo 2007. Se esistesse una statuetta d'oro ai cartoni, di certo vincerebbe quello per la simpatia. Ma non è tutto lì.

  10. KISS ME LICIA: 170,87: 16 aprile 2007. Le ragazze sono le principali lettrici della scheda. La sua vicinanza con i telefilm di Licia la rende amatissima dalla schiera delle giovanissime.

  11. CAPITAN HARLOCK 162,81: 29 gennaio 2007. Nonostante le apparenze, una serie non semplice e di difficile lettura. Gli appassionati non si contano.

  12. UFO ROBOT: 158,64: 25 dicembre 2006. La prima serie "riservata" prevalentemente a pubblico di ragazzi. Molti hanno manifestato la loro opinione sui giudizi dati e
    sull'analisi fatta nella scheda. Manca la sintesi degli episodi. Prima o poi verrà integrata.

  13. Top Scene memorabili: 154,70

  14. HELLO SPANK: 145,49: 2 aprile 2007. Ha ricevuto un notevolissimo numero di visite, anche per l'analitica elencazione dei personaggi. Ad oggi nessun sito presenta il contenuto degli episodi. Buona parte del successo della scheda va alla doppiatrice Liù Bosisio.

  15. LAMU', RAGAZZA DELLO SPAZIO (incl. Episodi): 144,95: 10 settembre 2007. Si sono moltiplicati i contributi ricevuti via mail per l'apprezzamento alla serie e alla scheda. Molti non hanno mai visto gli episodi non trasmessi in Tv.

  16. Home Page Cartoni Animati: 136,64

  17. MILA SHIRO, due cuori nella pallavolo: 111,13: 15 luglio 2007. Sembra che la serie susciti curiosità tra le giovanissime appassionate alla disciplina sportiva. Le chiavi più frequenti sono Seven Fighters e Joghina.

  18. I BON BON MAGICI DI LILLY: 109,86: 4 giugno 2007. Purtroppo la scheda è l'unica che entri nei dettagli di una serie "dimenticata" dalla tv, quasi fosse scomoda da riproporre.
    Oggi la tematica (la fisiologia umana) farebbe sorridere. Persino i siti dedicati la citano.

  19. JENNY LA TENNISTA: 107,79: : 19 marzo 2007. In tutto il web solo un sito ha l'elenco di episodi sintetizzati. L'attenzione riservata a questo cartone non rende giustizia al suo valore.

  20. JEEG ROBOT: 104,27: 8 gennaio 2007. Altra serie per ragazzi. Vale lo stesso discorso fatto per la precedente.

  21. RYU, IL RAGAZZO DELLE CAVERNE: 87,70: 19 febbraio 2007. Ci sono così pochi siti sul ragazzo preistorico, che chi volesse cercare qualcosa di ulteriore non ha che da vedersi la serie. Avrà la precedenza nell'integrazione degli episodi.

  22. IL GRANDE MAZINGER: 81,58: 12 febbraio 2007. Uno tra i robot più celebri della Tv. Le avventure di Tetsuya hanno fatto sognare tutti i giovani.

  23. IL TULIPANO NERO: 74,11: 29 luglio 2007. La sua vicinanza alla leggendaria Oscar François l'ha messa un po' in ombra col passare del tempo. Si spera di restituirle il valore che ha.

  24. Home page delle Serie: 59,66

  25. Top Personaggi: 54,50

  26. LIU' BOSISIO: 51,06

  27. Orchestra Castellina-Pasi: 50,04

  28. Top Cartoni: 41,25

  29. IL FANTASTICO MONDO DI PAUL: 41,07: 20 agosto 2007. Mai sufficientemente celebrata una serie che ha sempre affascinato per la sua tematica.

  30. La Top click: 36,47

Seguono le serie di ultima pubblicazione:

Kyashan, il ragazzo superandroide: 24 settembre 2007. Il mitico androide dal cuore d'oro è stato così apprezzato che qualcuno ha ben pensato di riprodurne l'intera scheda (un affettuoso saluto a Chiara, autrice del blog).

Charlotte: 8 ottobre 2007. Pochissimo spazio in genre dedicato alla serie che riprende le tematiche già viste in altre. Abbiamo tentato di colmare la lacuna con una scheda più completa.

Belfy e Lillibit: 29 ottobre 2007. Brevissima serie, poco ricordata e poco analizzata. Magari la Tv la riproporrà un giorno.

L'Ape Maia: 10 dicembre 2007. Una saga diventata leggenda. Non poteva mancare una serie che ha compiuto i suoi trent'anni e che doveva essere pubblicata.

Passiamo alle altre sezioni del sito.

Top Cartoni

Ne fanno parte:
  • la classifica delle sigle più vendute (di difficilissima stesura) che riprende i dati delle top singoli settimanali. C'è chi si è lamentato dell'assenza della sua sigla preferita tra le più vendute: purtroppo i dati frammentari non consentono una rilevazione perfetta.
  • la classifica delle sigle più votate. Molti voti riguardano serie nate nel 2000. Si sta pensando anche ad oltrepassare i confini
    degli anni 80.
  • la classifica delle scene più amate. Tra le più cliccate per la curiosità che suscita l'iniziativa, peraltro spinta dai lettori.
  • la graduatoria dei personaggi top e flop. Quante proteste per (l'ex) quinto posto di Candy nei personaggi flop. Un'ondata di voti al femminile ha invertito la tendenza. Ce n'è davvero per tutti i gusti.

La sezione delle videosigle

La sottosezione delle videosigle vanta un nutrito gruppo di frequentatori, anche se, a ben vedere, è una sezione di raccolta, non di analisi. Fortunatamente Youtube funge da ottimo raccoglitore di filmati d'epoca e di chicche da cineteca. Le videosigle delle serie fanno parte integrante della serie, così si è ritenuto di approfittare del gigantesco contenitore a portata di click.

Gli Speciali

Arriviamo alla sottosezione più faticosa e laboriosa dell'intera Sezione. Calendario alla mano, ogni Speciale ha richiesto i tempi di elaborazione e pubblicazione equivalente a ben 6 serie. In ordine rigorosamente cronologico: Liù Bosisio, Orchestra Castellina Pasi, Emanuela Pacotto.

I tre protagonisti degli approfondimenti sono stati di ammirevole disponibilità. Per due di loro (Liù Bosisio e il gruppo storico di Castellina Pasi) i contatti via mail non bastavano più allo scopo. Si è reso necessario sentirsi telefonicamente.

Di incredibile disponibilità, la doppiatrice milanese fu ben lieta di tuffarsi per qualche minuto (abbondante) nei suoi anni 80 e raccontare di Spank, i dietro le quinte dell'adattamento, le chicche di un doppiaggio che rimarrà storico per tutti i fan della serie. Grazie alla sua testimonianza viva e personale abbiamo redatto una scheda pressoché live del cartone animato, unica nel suo genere. E' sembrato di essere lì, con lei, nella storica sala doppiaggio in Roma. Anno 1982.

Per l'Orchestra Castellina Pasi il lavoro si è triplicato. Per una pagina abbiamo "scomodato" tre soggetti: il manager del gruppo, la casa discografica e la vocalist. Infatti il primo ha dovuto raccontare la storia della sigla di Lupin, la seconda (la Galletti e Boston) ha concesso i diritti d'immagine sulle copertine delle produzioni, la vocalist (Silvia Cecconi) ha rilasciato un'intervista a metà tra passato e presente canoro. Abbiamo creato un "ponte" telefonico fino a Faenza per completare il cerchio della pubblicazione.

Emanuela Pacotto ha voluto ritagliare spazi nei suoi tempi già strettissimi. Girando spot su Rai e Mediaset ci siamo rincorsi per quattro lunghi mesi. Ha fornito materiale ed informazioni da cultori della serie Kiss me Licia. Grazie a lei il mondo del doppiaggio nei cartoni animati è più noto ai suoi fans.

Bruno Bozzetto sarà il protagonista del prossimo speciale, in lavorazione, dove spiegherà come nasce un cartone animato. Lo ringraziamo in anticipo.

Arriviamo finalmente alla parte più importante e meno evidente della vita del sito: gli interventi degli appassionati.

Gli appassionati

Ci è sembrata povera una festa di compleanno orfana di invitati. Abbiamo allora pensato di includerli in un enorme sala virtuale riprendendone le emozioni, le curiosità, le domande. Per ovvi motivi di riservatezza eviteremo di dare riferimenti soggettivi, specificando esclusivamente l'oggetto degli interventi.

E' bene sottolineare che la stragrande maggioranza di lettori predilige la comunicazione diretta, confidenziale, riservata alla mail. La maggioranza di lettere è inviata da lettrici (il 75 per cento circa).

Eviteremo qui di riportare le mail di congratulazioni, complimenti, felicitazioni. Non certo per motivi masochistici, ma per evitare autocelebrazioni, trionfalismi facili (e antipatici), e quant'altro. Ci limitiamo a ringraziare. ribadendo quanto già inviato via mail a ciascuno di loro. Solo una preghiera: quando scrivete, indicate un nome e una località, in mancanza sembrarà di parlare ad un indirizzo email, non ad un lettore affezionato.

1° gruppo di lettori: la richiesta di pubblicazione.
Lo sappiamo tutti che mancano delle serie all'appello. Per non far nomi mancano Mazinga Z, Anna dai capelli rossi, Remì, Peline Story, Mimì e le ragazze della pallavolo, Chobin, I Puffi, Memole, Lalabel ecc.., se qualcuno ne ha altre può aggiungerle. E' impensabile coprire in un anno 156 serie (circa) girate per gli schermi tv dal 1970 al 1989. Questo senza contare chi chiede di Sailor Moon, Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo, e le serie edite dopo il 1995. Qualche mail accenna addirittura a qualche colosso disneyano come Il re Leone o Il gobbo di Notre-Dame, capolavori dell'animazione. Purtroppo il nemico principale è il tempo.

2° gruppo di lettori: la richiesta della serie stessa.
Alcune appassionate hanno fatto persino richiesta della serie stessa. Le serie più gettonate sono state: Lady Georgie, Candy Candy, L'incantevole Creamy e I bon bon magici di Lilly. Non dimenticate che HitParade Italia (compresa la Sezione Cartoni animati) commenta e recensisce, ma non vende nulla.

3° gruppo di lettori: l'ordine di pubblicazione.
Sono state avanzate più ipotesi: l'ordine alfabetico, quello di edizione televisiva, quello di gradimento di audience. Non ci complichiamo l'esistenza più di quanto lo sia. L'ordine va per argomento trattato dalla serie: esistono serie di azione (Atlas Ufo robot, Mazinga, Jeeg Robot), serie sentimentali (Lady Georgie, Candy Candy, Anna dai capelli rossi, Charlotte), serie divulgative (C'era una volta Pollon, I bon bon magici di Lilly, L'Apemaia).

Di norma la serie d'azione non è gradita a chi preferisce il sentimento, la serie sentimentale annoia chi vuole l'azione, la serie divulgativa annoia tutte e due le categorie ma piace ai più giovani. Così si è deciso di alternare un genere all'altro in modo da non accontentare solo una fascia di lettori. La serie più lunga di solito è lavorata contemporaneamente ad una più breve.

4° gruppo di lettori: i critici.
Non è più la lamentela di chi chiede una serie, ma quella di chi osserva l'inutilità del lavoro in corso, il taglio della critica, l'analisi troppo puntigliosa. Ci sono appassionati che ci bacchettano per aver tentato di smitizzare serie leggendarie come Jeeg robot o Atlas, entrando nei dettagli dei personaggi. Altri negano semplicemente l'utilità del progetto, invitandoci a lasciare al mito e alla fantasia di ognuno quello che si vede in Tv: ci tacciano di incapacità di sognare e di rimanere adulti-bambini. Sono punti di vista. Rispettiamo il parere di ognuno. Chi non apprezza è libero di non leggere evitando di visitare le pagine del web. Molto meglio di un telecomando della Tv.

Un Grazie doveroso

Per concludere la carrellata è necessario ringraziare coloro senza i quali la Sezione Cartoni animati non sarebbe com'è ora:
  • Chartitalia. E' lui che ha approvato di buon grado il progetto iniziale e si è rivelato sensibile a tutti i cambiamenti che nel corso dei mesi ha richiesto la sezione. Approntare in meno di 2
    settimane l'impostazione delle schede non è stato lavoro da poco.
  • I lettori. Senza il loro apporto sarebbe inutile il lavoro portato avanti sin qui. Critiche, osservazioni, contributi, complimenti, servono per conoscere cosa pensa chi legge, chi vede, chi ascolta. Un grosso metaforico Grazie va anche al supporto di quel gigantesco archivio multimediale che è Youtube, usato spesso per rivivere qualche minuto di passato (e presente) per le serie pubblicate.
  • I protagonisti degli Speciali. Grazie a Liù Bosisio, ricercatissima voce di Marge Simpson (per noi Spank); grazie a tutto lo staff che ruota attorno all'Orchestra Castellina Pasi, infaticabile collaboratore della sua pagina; grazie ad Emanuela Pacotto, voce di tanti personaggi attuali e grande attrice: la Marika "in carne ed ossa" di Kiss Me Licia.
Non rimane altro che vedere cosa sarà successo tra un anno, quando le serie saranno (presumibilmente) raddoppiate. Nel frattempo, buona lettura a tutti i cartofili del Web.

Valerio

5 commenti:

Anonimo ha detto...

ma....MA....Maccherrazza di infanzia hanno vissuto questi votanti???
Viviamo nel paese più calciofilo al mondo e non c'è traccia di holly & benjy in questa classifica?? Dove sono Pollon e Daitarn 3??? Jeeg Robot poi confinato al ventesimo posto???
vah beh....avete fatto a pezzi i miei ricordi più cari...sigh....disgrassiati :P :)

Anonimo ha detto...

*benji

Valerio ha detto...

@Anonimo- la classifica non è per voti, ma per schede frequentate.

1- Citi Holly e Benji? Se mi permetti darei precedenza al suo "progenitore" Shingo Tamai con i suoi Superboys, ti pare?

2- Pollon c'è: 9° posto. Non male.

3°-Daitarn III? Prima o poi verrà, i robot sono già tre.

4°-Jeeg robot 20°: a quanto pare il sentimento piace più dell'azione...

Anonimo ha detto...

vada per shingo tamai....ma di lupin...che mi dici di lupin? occhi di gatto al terzo e lupin nello sgabuzzino??? :P :P :) :))))

Valerio ha detto...

@anonimo:

1- Occhi di Gatto 3°: a quanto pare merita il posto che ha (2500 visite al mese). Ha avuto la precedenza per minor numero di episodi (73).

2- Lupin: con le sue 3 edizioni dovremmo farcela per gennaio. E' davvero lunghissima.

Come saprai, comunque, non è l'unico assente illustre.

Ci vorrebbero almeno due curatori per i Cartoni, non uno..lo dirò a Chartitalia.