20 settembre 2008

Pirl Parade 2008/ Settimana n.38 (dal 13 al 19 settembre )

Verdetto scontato per il conferimento del Pirl della settimana scorsa: lo conquista facilmente l'intero governo Berlusconi per le sue politiche sulla sicurezza. Queste sono invece le nomination per questa settimana.

1. Il Festival del Cinema di Roma per il suo servilismo
Il film di Oliver Stone su George W. Bush, intitolato "W" è stato rifiutato dal festival del cinema di Roma in quanto non gradito a Colui-Che-Non-Si-Può-Nominare. Ormai siamo in puro stile MinCulPop.

2. Sarah Palin per essersi fatta ciulare le email
La candidata repubblicana alla vice-presidenza promette di fare faville nella nostra Pirl Parade: dopo aver sfiorato più volte la nomination, questa volta non possiamo esimerci. Gli americani dovrebbero affidare la sicurezza nazionale a questa ex-velina che è stata capace di farsi ciulare la password della sua casella email su Yahoo (!!!).

3. L'intera cordata della "nuova" Alitalia
Sembra un'accozzaglia di pregiudicati: il gruppo Marcegaglia dell'attuale presidente di Confindustria ha patteggiato per corruzione per una tangente pagata nel 2003 a un manager dell'Enipower in cambio di un appalto. Nello stesso processo di primo grado è stato condannato a 4 anni Roberto Colaninno, attuale presidente della nuova Alitalia. Stessa sorte per Cesare Geronzi, indicato fra i grandi sponsor dell'operazione. Ancora, il costruttore Marcellino Gavio, arrestato ai tempi di tangentopoli, fresco di condanna a 6 mesi, oltre al pregiudicato Salvatore Ligresti, 2 anni e mezzo definitivi per tangenti. Queste sono le persone cui Berlusconi sta regalando l'Alitalia, ripulita dai debiti che toccherà a noi pagare.

4. Gli organizzatori di Star Of The Year di Frosinone
Alla disperata ricerca di visibilità, i miserrimi organizzatori di questo concorsetto per miss, han pensato di invitare il nazista e stragista Erik Priebke come presidente onorario della giuria. Già, che onore avere l'ex capitano delle SS, condannato all'ergastolo per la strage delle Fosse Ardeatine, 335 persone ammazzate con un colpo in testa.

5. La campionessa di scherma Valentina Vezzali per la sua performance a Porta a Porta
Già si era distinta alle Olimpiadi, pretendendo di non pagare le tasse sui 150.000 euro di premio per la medaglia d'oro vinta. E per corroborare la sua statura morale, l'altro giorno si è esibita a Porta a Porta in una operazione di puro lecchinaggio regalando un fioretto a Tu-Sai-Chi e concludendo con un "Presidente, da lei mi farei veramente toccare". Disgustoso.

A voi l'ardua sentenza.



Alla prossima.

Pirl Parade precedente: Settimana n.37 (dal 6 al 12 Settembre 2008)

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Non ci sono mai stati dei dubbi il sig. Silvio sta cercando di dare la nostra compagnia di volo ai suoi amici furbetti ,( tra poco ne fara parte anche la sua banca ci potete scommettere ) é facile comprare ad un terzo del suo valore una cosa, poi i debiti li paghiamo noi e laro passato un anno vendono il tutto a qulche compagnia estera facendoci una valanga di soldi meditate gente BELLA SOLUZIONE QUESTA VERO

Anonimo ha detto...

Guardate bene prima di sparare un mare di cazzate!!!
I furbetti che voi dite erano gli stessi che slecchinavano e venivano slecchinati dal "gigante" Prodi.
Sono gli unici "furbetti" che esistano al mondo in grado di acquistare per 1 milione di Euro una società che, dopo il fallimento, ne varrà meno della metà.

diego ha detto...

sono sempre dei criminali comunque

Anonimo ha detto...

chi pensi che pachera i debiti che alitalia lasciera troppo facile dire io ho la soluzione basta tagliare lo stipendio a chi lavora .
Perche non proviamo a calare lo stipendio a certi menager che guadagnano 20000 euro e i risultati sono questi sotto gli occhi di tutti

Anonimo ha detto...

hai ragione si sta cercando di vendere alitalia ad amici burbetti di silvio perche lui ci a messo la faccia dicendo che aveva una soluzione molto migliore e nessuno puo mettersi a disutere la parola del padrone tutti devono chinare la testa e dire va bene come fa il signor bonaiuti

Anonimo ha detto...

Fra la CAI e la Vezzali non saprei chi schegliere..... mi fanno vomitare tutti e due..... ma fatti toccare da uno che almeno ti arrivi alle tette .... vergogna!!

Anonimo ha detto...

guarda bene che alitalia vale 300 milioni di euro questi furbetti quanti ne sborseranno