15 gennaio 2010

I Cartoni Animati spengono tre candeline


Pubblichiamo un intervento di Valerio, il mitico curatore della sezione Cartoni Animati di HitParadeItalia, pressochè unica nel suo genere e che siamo orgogliosi di ospitare sul nostro sito.

Prima di lasciare la parola a Valerio, pubblichiamo la "hit parade" di popolarità delle 46 (!) serie che sinora Valerio ha prodotto: delle verie e proprie monografie, ognuna dedicata ad una famosa serie di cartoni animati presentata in TV negli anni '70 e '80. Il numero indicato si riferisce al numero di visualizzazioni che la serie ha ottenuto dalla sua pubblicazione sino ad oggi.

1. Lady Georgie (49.151)
2. Candy Candy (29.266)
3. Lamù, ragazza dello spazio (I + II) (28.021)
4. Occhi di gatto (26.939)
5. Heidi (20.153)
6. Spank (18.057)
7. Pollon (14.566)
8. Lady Oscar (13.481)
9. Kiss me Licia (13.244)
10. Mila Shiro (13.064)
11. Anna dai capelli rossi (12.578)
12. I bon bon magici di Lilly (11.320)
13. L'incantevole Creamy (11.101)
14. Ufo Robot (10.827)
15. Il tulipano nero (10.529)
16. L'Ape Maja (10.518)
17. Capitan Harlock (9.677)
18. Jenny la tennista (9.595)
19. Il grande Mazinger (9.108)
20. Arrivano i Superboys (8.893)
21. Ryu, il ragazzo delle caverne (8.071)
22. Il fantastico mondo di Paul (7.440)
23. Daitan III (7.419)
24. Jeeg Robot (7.328)
25. Charlotte (6.930)
26. Remi (6.437)
27. Kyashan (5.795)
28. Belfy e Lillibit (5.363)
29. Chobin (4.825)
30. Peline Story (4.395)
31. Magica Emi (3.572)
32. Mazinga Z (3.572)
33. Supercar Gattiger (3.143)
34. La principessa dai capelli blu (3.126)
35. Conan (3.125)
36. Bia, la sfida della magia (2.641)
37. La regina dei 1000 anni (2.456)
38. Star Trek A.S. (2.099)
39. Marco dagli Appennini alle Ande (1.979)
40. Mademoiselle Anne (1.445)
41. Nils Holgersson (1.408)
42. Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo (1.118)
43. Wickie il vichingo (1.016)
44. La principessa Zaffiro (742)
45. Ruy, piccolo Cid (604)
46. La famiglia Barbapapa (109)

Tre candeline sulla torta virtuale, tre anni di serie, di analisi, di ricerche. Il numero, nel frattempo è salito a 46 serie. Qualcuno aveva definito "folle" l'idea di esaminare in maniera così meticolosa un prodotto (il cartone animato), generalmente sottoconsiderato. Ritenendo fatica sprecata il tempo e le energie spese per la sua realizzazione. Eppure, oggi, a distanza di tre anni dalla sua inaugurazione sul Web, i numeri danno ragione al meticoloso lavoro svolto. Per dirla in altre parole: la folle idea che regge la struttura di base del progetto sembra incontrare l'apprezzamento degli appassionati al genere.

Le sembianze cominciano ad avvicinarsi a quelle desiderate all'origine: un gigantesco database in cui potersi immergere per trovare qualche ricordo del passato che rischia di arrugginirsi o scomparire per effetto dell'irrimediabile passaggio del tempo. Il tempo, questo grande nemico: è lui che impedisce ritmi più serrati di pubblicazione, è lui che molte volte impedisce di ricostruire cronologie e vicende nascoste sotto la polvere degli anni. Così ogni sezione del sito finisce per presentare le sue inevitabili difficoltà.

Sezione Serie:

Ogni serie fa storia a sé, da quella fantastica a quella storica, per finire a quella sportiva. Il passo preliminare, ovviamente, è la visione integrale degli episodi che la compongono. Qui si apre la strada alla caratterizzazione dei personaggi e alla loro psicologia. Senza la prima tappa non c'è analisi, non c'è storia. Alcune serie hanno avuto gestazione particolarmente laboriose: è il caso di Lamù, per via dell'elevato numero di episodi (218!) e per le vicende della sigla inedita; è ancora il caso di Star trek, a dispetto dei suoi 21 episodi scritta a "due mani" con il presidente dello Star Trek Italian Club, bravissimo ad integrarla senza tradire lo spirito di fondo della recensione. Senza parlare de La principessa dai capelli blu, per via dello scarsissimo materiale presente sulla serie, a cominciare dal numero di episodi inediti.

Sezione Top (Classifiche)

La classifica delle sigle più vendute è stata tra le più visitate del sito, eppure è tra quelle di maggior difficoltà di redazione. In Italia mancano pressoché del tutto dati ufficiali sulle vendite dei 45 giri nel decennio 70/80. Non fa eccezione nemmeno il settore delle sigle televisive, per cui l'incertezza regna sovrana.

A complicare il panorama di per sé già irto di ostacoli, si è aggiunto l'ingresso del CD nel decennio successivo che ha mescolato le proverbiali carte in tavola e reso difficilissimo stabilire quale disco abbia venduto di più o di meno. Viste le difficoltà oggettive in materia, abbiamo ben pensato di interpellare i diretti protagonisti della musica di allora: I Castellina Pasi, I Cavalieri del Re, Katia Svizzero, Corrado Castellari. Le risposte fornite non hanno potuto fornire elementi aggiuntivi, non solo per il tempo passato (25 o 30 anni orsono), ma per le scarse notizie che pervenivano dagli editori dell'epoca.

L'unica maniera, a detta di alcuni, per avere dati più certi, è di dedurli dai proventi derivanti dai diritti d'autore, Ma anche in questo caso il trascorrere del tempo è nemico imbattibile. Unica soluzione per avere un abbozzo di Top Ten era di "costruirla" in casa, traendo i dati dalle classifiche settimanali di Hit Parade Italia. Così abbiamo fatto, sperando di esserci allontanati il meno possibile da una verità che difficilmente potrà venire a galla.

Sezione sigle

Senza dubbio la più semplice e la più amata dai nostalgici, ma anche quella di minor soddisfazione, visto che è di mera raccolta. Senza quel serbatoio planetario di multimedia che è Youtube, la sezione non esisterebbe.

Sezione Speciali

La più impegnativa di tutte. Dal contatto con il protagonista della pagina, alla redazione e verifica della pagina. Meritano un Grazie sentito i personaggi che hanno accettato di raccontarsi:

Liù Bosisio, mitica voce di Spank, che accettò di raccontare della sua esperienza anni 80. Reperita grazie al suo sito ufficiale.

I Castellina Pasi: l'orchestra della celebre Lupin rimane ad oggi la pagina più cliccata. Grazie al manager del gruppo.

Emanuela Pacotto: voce di Rina in Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo, tra Rai e Mediaset ha trovato tempo per noi.

Claudio Sorrentino, voce di Mel Gibson e per noi di Rjo in Mazinga Z. Gentilissimo e disponibile per le nostre curiosità.

Katia Svizzero, cantante di tre sigle de L'apemaia, Katia è stata cercata per ben due anni invano. Poi lei ha trovato noi. Il primo Speciale interamente telefonico.

Liliana Sorrentino, voce dell'esplosiva Pollon. Introvabile e silenziosa, oggi dirige e doppia. Ci siamo sentiti per due mesi per poter preparare la pagina su Pollon.

Riccardo Zara, fondatore e leader de I Cavalieri del Re. Trovato grazie alla redazione di RadioAnimati, il cantautore e musicista ha dato subito disponibilità per una pagina unica nel suo genere.

Corrado Castellari, autore di musiche per colossi della musica quali Mina, Ornella Vanoni, Fabrizio De André, per citare solo alcuni. Parlargli ha consentito di capire dettagli ignoti del lavoro difficile di musicare i testi: le sue sigle (per le Mele Verdi) sono tutt'ora ascoltate come sigle-culto anni 80.

La classifica degli eventi significativi

Per chiudere questo sintetico viaggio nei tre anni di pubblicazioni, abbiamo pensato di redigere una curiosa Top Ten degli eventi che rimarrano impressi nel tempo. Inutile precisare che la portata dell'evento e la sua posizione in classifica sono scelte assolutamente soggettive:

10 Eventi Memorabili

  1. 16 dicembre 2006: l'inaugurazione della Sezione Cartoni.
  2. 25 novembre 2008: trovare in casella, dopo due anni di ricerche vane, una comunicazione di Katia Svizzero con cui ti lascia il suo interno in Rai.
  3. sentire in diretta la filastrocca del talco di Pollon dalla voce della doppiatrice.
  4. sapere che la scheda pubblicata su Star Trek a.s. è linkata sul sito ufficiale della serie in Italia.
  5. sentirsi dire da Riccardo Zara che la pagina sui Cavalieri del Re è una vera tesi su Lady Oscar.
  6. constatare che Lady Georgie arriva a 6500 visite mensili mentre viene programmata su Italiauno.
  7. essere l'unico sito ad aver sintetizzato tutti i 218 episodi di Lamù;
  8. 11 novembre 2009: aver raggiunto 630 visite e vedersi al 5° posto nella classifica dei contatori.
  9. leggere dagli appassionati che vorrebbero pubblicate anche serie degli anni 90.
  10. lavorare con RadioAnimati per promuovere la cultura della sigla televisiva.
by Valerio

1 commento:

wow ha detto...

wow,non lo sapevo! provate a Clicca qui