27 febbraio 2010

Classifica Incassi Cinematografici 2010/ Gennaio

Con il consueto ritardo accademico, pubblichiamo la classifica dei film che hanno incassato maggiormente nel mese scorso: GENNAIO. L'anno nuovo inizia all'insegna di Avatar, che vuol dire tante cose: solito predominio dell'impero mediatico americano, rivincita della sala cinematografica come luogo principe della fruizione cinematografica grazie ad occhialini e 3D, celebrazione del virtuale e della tecnologia, il tema del doppio (ma che fine ha fatto Second Life?). O più semplicemente, l'ennesimo blockbuster americano che si avvia a battere il record di incassi di tutti i tempi (a valuta corrente).


Box Office Italia - GENNAIO 2010
(quando disponibile, cliccando sul titolo si aprirà una nuova finestra dove viene eseguito un video clip del film).

1^AVATAR (Avatar) di James CameronSam Worthington, Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Stephen Lang, Michelle Rodriguez100
2^IO, LORO E LARA di Carlo VerdoneCarlo Verdone, Laura Chiatti, Anna Bonaiuto, Marco Giallini, Sergio Fiorentini40
33SHERLOCK HOLMES (Sherlock Holmes) di Guy RitchieRobert Downey Jr., Jude Law, Rachel McAdams, Mark Strong, Kelly Reilly20
4^LA PRIMA COSA BELLA di Paolo VirzìValerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti, Stefania Sandrelli, Claudia Pandolfi, Marco Messeri12
511HACHIKO - IL TUO MIGLIORE AMICO (Hachiko: A Dog's Story) di Lasse HallstromRichard Gere, Joan Allen, Cary-Hiroyuki Tagawa, Sarah Roemer, Jason Alexander8
6^BACIAMI ANCORA di Gabriele MuccinoStefano Accorsi, Vittoria Puccini, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Giorgio Pasotti8
7^TRA LE NUVOLE di Jason ReitmanGeorge Clooney, Vera Farmiga, Anna Kendrick, Jason Bateman, Danny McBride8
8^ALVIN SUPERSTAR 2 di Betty Thomas[animazione]5
9^IL MONDO DEI REPLICANTI (Surrogates) di Jonathan MostowBruce Willis, Radha Mitchell, Rosamund Pike, James Francis Ginty, Boris Kodjoe5
10^IL RICCIO (Le herisson) di Mona AchacheJosiane Balasko, Garance Le Guillermic, Togo Igawa, Anne Brochet, Ariane Ascaride5
116LA PRINCIPESSA E IL RANOCCHIO (The Princess and the Frog) di Ron Clements[animazione]5
121NATALE A BEVERLY HILLS di Neri ParentiChristian De Sica, Massimo Ghini, Sabrina Ferilli, Paolo Conticini, Emanuele Propizio4
134IO & MARILYN di Leonardo PieraccioniLeonardo Pieraccioni, Suzie Kennedy, Biagio Izzo, Barbara Tabita, Rocco Papaleo4
148PIOVONO POLPETTE (Cloudy With a Chance of Meatballs) di Phil Lord & Chris Miller[animazione]4
15^IL QUARTO TIPO (The Fourth Kind) di Olatunde OsunsanmiMilla Jovovich, Will Patton, Hakeem Kae-Kazim, Corey Johnson, Enzo Cilenti3
16^SOUL KITCHEN (Soul Kitchen) di Fatih AkinAdam Bousdoukos, Moritz Bleibtreu, Birol Ünel, Anna Bederke, Pheline Roggan3
17^NINE di Rob MarshallDaniel Day-Lewis, Penelope Cruz, Marion Cotillard, Nicole Kidman, Judi Dench3
182A CHRISTMAS CAROL (A Christmas Carol) di Robert ZemeckisJim Carrey, Robin Wright Penn, Gary Oldman, Colin Firth, Cary Elwes2
19^[REC] 2 di Jaume Balagueró, Paco PlazaManuela Velasco, Javier Botet, Nico Baixas, Jonathan Mellor, Óscar Zafra2
205CADO DALLE NUBI di Gennaro NunzianteChecco Zalone, Dino Abbrescia, Giulia Michelini, Fabio Troiano, Raul Cremona1
21^BANGKOK DANGEROUS - IL CODICE DELL'ASSASSINO (Bangkok Danferous) di Oxide Pang, Danny PangNicolas Cage, Charlie Yeung, Shahkrit Yamnarm, Nirattisai Kaljaruek, Panward Hemmanee1
2212BROTHERS (Brothers) di Jim SheridanNatalie Portman, Tobey Maguire, Jake Gyllenhaal, Bailee Madison, Taylor Geare1
23^CUCCIOLI - IL CODICE DI MARCO POLO di Sergio Manfio[animazione]1
24^A SINGLE MAN (A Single Man) di Tom FordColin Firth, Julianne Moore, Nicholas Hoult, Matthew Goode, Jon Kortajarena1
2527ARTHUR E LA VENDETTA DI MALTAZARD (Arthur Et La Vengeance De Maltazard) di Luc Besson[animazione]1
2622WELCOME (Welcome) di Philippe LioretVincent Lindon, Firat Ayverdi, Audrey Dana, Derya Ayverdi, Thierry Godard
2718IL MIO AMICO ERIC (Looking For Eric) di Ken LoachEric Cantona, Steve Evets, John Henshaw, Stephanie Bishop, Lucy-Jo Hudson
289A SERIOUS MAN (A Serious Man) di Joel e Ethan CoenMichael Stuhlbarg, Richard Kind, Fred Melamed, Sari Lennick, Adam Arkin
2914L'UOMO NERO di Sergio RubiniSergio Rubini, Valeria Golino, Riccardo Scamarcio, Fabrizio Gifuni, Guido Giaquinto
3023DIECI INVERNI di Valerio MieliIsabella Ragonese, Michele Riondino, Liuba Zaizeva, Glen Blackall, Sergei Zhigunov

LEGENDA: Il simbolo ^ denota i titoli non presenti nella settimana precedente. L'ultima colonna è un indicatore che rappresenta la misura relativa di un successo del film, posto uguale a 100 quello in prima posizione.

Ma a parte il fenomeno Avatar, certamente da vedere quanto meno a scopo di documentazione, terminata l'abbuffata cinepanettonica natalizia, la prima classifica dell'anno presenta tanti film di interesse. E, udite udite, di produzione anche italiana. Ad iniziare dalla, bellissima, ultima fatica di Paolo Virzì, La prima cosa bella, riuscita riedizione dei fasti della commedia all'italiana di cui il regista livornese è uno degli epigoni più capaci. Sull'onda della nostalgia, ad iniziare dal titolo preso a prestito da un celeberrimo pezzo sanremese di Nicola di Bari (rifatto splendidamente per l'occasione da una strepitosa Malika Ayane), due ore di pura godibilità.

Il secondo maggior incasso non è comunque appannaggio del film di Virzì ma di un Carlo Verdone con Io, loro e Lara, più melancomico del solito. Niente di eccezionale ma un buon prodotto medio della cinematografia nazionale che non necessariamente deve sempre tirar fuori il capolovaro: avercene.

Decisamente insopportabile invece la melensaggine di Baciami ancora, dove tutto è car-ino, dal regista (Mucc-ino) al protagonista (Fav-ino), dalla protagonista (Pucc-ini) alla title-track del Jovanotti (Cherub-ini). Bah...

Tra le cose migliori che fanno il loro ingresso in classifica citiamo vi sono: Tra le nuvole (con George Clooney ormai perfettamente nella parte di nuovo Cary Grant), la cosa turca Soul Kitchen, e l'eccellente A Single Man.

Senza trascurare il rifacimento in chiave musical dell'Otto e 1/2 felliniano di Nine e la trasposizione cinematografica di un fenomeno letterario, L'eleganza del riccio, che nel passaggio ha perso l'eleganza (e forse non solo nel titolo) divenendo semplicemente Il riccio (potenza della demenza del marketing).

Classifica precedente: Dicembre 2009

Nessun commento: