28 marzo 2010

Pirl Parade 2010/ Settimana n.12 del 27 Marzo

Premesso che chi vota questa destra mi fa schifo, ciò che sorprende nei risultati della scorsa settimana non è chi è arrivato prima (manco a dirlo, il Pirl se l'è aggiudicato la tessera P2 n. 1816), ma chi è arrivato ultimo: Silvio Scaglia, dirigente fastweb implicato in una storia di truffa miliardario allo stato. Già, sembra che rubare allo stato (cioè a noi tutti) sia ritenuto meno grave di altre nefandezze.

Vabbe', vediamo quali sono le nefandezze di questa settimana. Queste sono le nomination.

1. La Chiesa
Ce n'è per tutti i (dis)gusti. Da occultamento di cadavere di una 16enne (chissà perchè), ad un prete molestatore di 200 bambini (la gran parte sordomuti), all'occultamento di pedofili effettuato direttamente da Ratzinger. Una chiesa così si schiera politicamente a sostegno dell'unica parte degna di rappresentare tanto splendore: il PdL. Fetofili.

2. Comune di Montecchio Maggiore
In questo ridente paesino del vicentino, la giunta leghista ha lasciato a digiuno i bambini di una scuola perchè i genitori non pagavano la mensa. Già, è la stessa che si è sentita in dovere di difendere la loro cristianità piazzando un crocifisso bello grosso davanti all'ingresso del municipio.

3. Roberto Formigoni
Il sultano lumbard non bada a spese (tanto paghiamo noi) ed ha praticamente colonizzato Google. Qualunque ricerca facciano i cittadini lombardi su Google, immancabilmente spunta il formigone. Cerchi un treno? Spunta Formigoni. Vi prego anche di non farvi mancare la compilation di sue suonerie per la campagna elettorale.

4. Roberto Calderoli
Dice di aver abrogato 375.000 leggi inutili. In pratica, ammesso che avesse lavorato 12 ore per tutti i giorni da quando è stato nominato ministro della Semplificazione (!), avrebbe impiegato 6 minuti per ogni legge abrogato (in 6 minuti non si riesce neanche a leggerne il testo). E per dare il suo tocco alla pagliaccita, si è fatto ritrarre mentre bruciavano le presunte 375.000 leggi. Già, siamo alla Repubblica di Falò.

5. Mauro Masi
Sta svolgendo egregiamente il suo ruolo: quello di affossare la RAI. Da quando è in carica (indovinate chi l'ha messo lì) la RAI ha perso centinaia e centinaia di milioni. Il Sole24ore ha calcolato quanto ha perso solo per soffocare Annozero. La RAI è in uno stato comatoso e Masi sta sbraitando di ripianare il buco di bilancio aumentando il canone. Cioè mettendo le mani nelle nostre tasche.

Ok, esprimete pure il vostro vo(mi)to.


Alla prossima.

Pirl Parade precedente: Settimana del 20 Marzo 2010

6 commenti:

Amel Bent ha detto...

Il voto se lo sono beccato tutti da parte mia!
Siccome ho mio fratello che lavora a Montecchio, conosco bene la forte influenza leghista che c'è lì (lo è pure lui d'altronde... se sentiste certe frasi).

Marcello ha detto...

Montecchio Maggiore è in provincia di VICENZA non di CIVENZA! :-P

Marcello ha detto...

Il "Sole29Ore" ha cinque ore di troppo! :-)

chartitalia ha detto...

@marcello:
sono decisioni autonome che ha preso la tastiera perchè forse si vergognava troppo delle cose che si sarebbero dovuto visualizzare :-)

Miguel ha detto...

Un'altra correzione: Elisa Claps (il cui cadavere e' stato ritrovato nel sottotetto della chiesa a Potenza) aveva 16 anni,non 17. 17 sono gli anni passati dalla sua scomparsa.

Michele ha detto...

Non so veramente cosa scegliere!!! Sarà dura questa settimana!!! Forse la migliore è quella del Calderolo.. Giustamente, siamo nella Repubblica di Falò!!!! Ma anche la Chiesa ha le sue possibilità!!!
Che ridere sul purtroppo ministro!!!
Saluti